​​​Giornata di visite ieri in Capitaneria di porto di Viareggio.

Di prima mattina il corpo docente dell'Istituto Comprensivo "Tomei" di Torre del Lago (Viareggio), ha accompagnato 53 bambini delle classi elementari presso la sede distaccata della Guardia Costiera.

L'iniziativa rientra nei progetti socio-educativi dell'Istituto Scolastico e coincide con gli obiettivi della Capitaneria di porto-Guardia Costiera, la quale ogni anno organizza durante i mesi invernali una serie di attività con le scuole per avvicinare gli alunni al mare e sensibilizzarli al rispetto dell'ambiente marino e delle sue risorse, in vista della stagione estiva.

I lupetti di mare, accompagnati dai militari del Comandante Davide Oddone, hanno trascorso l'insolita mattinata fuori dalle aule scolastiche visitando la sala operativa, salendo a bordo delle motovedette ormeggiate in banchina e partecipando ad alcune semplici esercitazioni.

In tarda mattinata, un singolare passaggio di consegne tra generazioni: è giunta infatti in Capitaneria una delegazione della Associazione Nazionale Marinai d'Italia Sezione di Pescia, Gruppo m.o.v.m. Gino Birindelli, con il Sindaco di Pescia Oreste Giurlani, il Presidente dell'Associazione Michele Nicastro ed il Consigliere Nazionale Pier Angelo Salani.

L'Associazione riunisce coloro che sono appartenuti o appartengono senza distinzione di grado alla Marina Militare e, attraverso varie iniziative, desiderano mantenere vivo il ricordo della vita marinara e delle sue storiche tradizioni.

Un bell'esempio per i più giovani, soprattutto per coloro che un domani decideranno di intraprendere la carriera militare.

I bambini della scuola Tomei, incuriositi dalle tante divise, hanno fatto domande e posato per una significativa foto di gruppo. 

08/04/2016 Viareggio

​​​Giornata di visite ieri in Capitaneria di porto di Viareggio.

Di prima mattina il corpo docente dell'Istituto Comprensivo "Tomei" di Torre del Lago (Viareggio), ha accompagnato 53 bambini delle classi elementari presso la sede distaccata della Guardia Costiera.

L'iniziativa rientra nei progetti socio-educativi dell'Istituto Scolastico e coincide con gli obiettivi della Capitaneria di porto-Guardia Costiera, la quale ogni anno organizza durante i mesi invernali una serie di attività con le scuole per avvicinare gli alunni al mare e sensibilizzarli al rispetto dell'ambiente marino e delle sue risorse, in vista della stagione estiva.

I lupetti di mare, accompagnati dai militari del Comandante Davide Oddone, hanno trascorso l'insolita mattinata fuori dalle aule scolastiche visitando la sala operativa, salendo a bordo delle motovedette ormeggiate in banchina e partecipando ad alcune semplici esercitazioni.

In tarda mattinata, un singolare passaggio di consegne tra generazioni: è giunta infatti in Capitaneria una delegazione della Associazione Nazionale Marinai d'Italia Sezione di Pescia, Gruppo m.o.v.m. Gino Birindelli, con il Sindaco di Pescia Oreste Giurlani, il Presidente dell'Associazione Michele Nicastro ed il Consigliere Nazionale Pier Angelo Salani.

L'Associazione riunisce coloro che sono appartenuti o appartengono senza distinzione di grado alla Marina Militare e, attraverso varie iniziative, desiderano mantenere vivo il ricordo della vita marinara e delle sue storiche tradizioni.

Un bell'esempio per i più giovani, soprattutto per coloro che un domani decideranno di intraprendere la carriera militare.

I bambini della scuola Tomei, incuriositi dalle tante divise, hanno fatto domande e posato per una significativa foto di gruppo. 

Viareggio

Immagine segnaposto

Capitaneria di porto di Viareggio, settimana di cultura del mare ed educazione ambientale.

Immagine segnaposto

Capitaneria di porto di Viareggio a Vagli di Sopra per l’educazione ambientale

Immagine segnaposto

“VIAREGGIO, TRONCO D’ALBERO ALLA DERIVA IN PORTO, INTERVENTO DELLA GUARDIA COSTIERA”

Immagine segnaposto

A gonfie vele il progetto alternanza scuola lavoro tra Capitaneria di porto ed Istituto Nautico di Viareggio