​Nell'ambito delle consuete attività di vigilanza congiunta in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro, personale della Capitaneria di Porto e Tecnici del Servizio di Prevenzione Igiene e Sicurezza Luoghi di Lavoro della Az. USL 12 di Viareggio, hanno effettuato nei giorni scorsi alcuni mirati controlli in area portuale.

Le verifiche hanno interessato 7 luoghi di lavoro tra cantieri navali ed aree di rimessaggio.

In particolare, sono state verificate le attrezzature di sollevamento destinate all'alaggio e varo delle imbarcazioni e, più in generale, le attrezzature e le dotazioni utilizzate per la loro movimentazione.

E stata verificata la conformità alle normative vigenti dei mezzi utilizzati, il loro stato di manutenzione e la regolare esecuzione delle verifiche periodiche.

Le attrezzature per le quali è prevista l'omologazione ISPESL, sono risultate in regola con tale adempimento e con l'effettuazione delle verifiche periodiche annuali.

Per tutte le attrezzature, sono stati visionati inoltre i registri dei controlli e delle verifiche periodiche delle funi, accertandone la corretta tenuta.

Sono state inoltre verificati ed acquisiti piani e procedure di sicurezza che gli operatori portuali devono conoscere ed adottare durante le varie fasi lavorative di alaggio, varo e movimentazione delle imbarcazioni.

Più che soddisfacenti gli esiti dei controlli.

Anche per quanto riguarda la formazione del personale addetto alla guida dei vari mezzi di sollevamento, i controlli hanno avuto esito positivo: tutto il personale addetto è risultato infatti adeguatamente formato e munito di idonei attestati di partecipazione a specifici corsi sui mezzi utilizzati.

La finalità di questi controlli congiunti è mantenere alta l'attenzione e la preparazione professionale di tutti gli operatori portuali verso l'importante tematica della sicurezza negli ambienti di lavoro.         

10/11/2015 Viareggio

​Nell'ambito delle consuete attività di vigilanza congiunta in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro, personale della Capitaneria di Porto e Tecnici del Servizio di Prevenzione Igiene e Sicurezza Luoghi di Lavoro della Az. USL 12 di Viareggio, hanno effettuato nei giorni scorsi alcuni mirati controlli in area portuale.

Le verifiche hanno interessato 7 luoghi di lavoro tra cantieri navali ed aree di rimessaggio.

In particolare, sono state verificate le attrezzature di sollevamento destinate all'alaggio e varo delle imbarcazioni e, più in generale, le attrezzature e le dotazioni utilizzate per la loro movimentazione.

E stata verificata la conformità alle normative vigenti dei mezzi utilizzati, il loro stato di manutenzione e la regolare esecuzione delle verifiche periodiche.

Le attrezzature per le quali è prevista l'omologazione ISPESL, sono risultate in regola con tale adempimento e con l'effettuazione delle verifiche periodiche annuali.

Per tutte le attrezzature, sono stati visionati inoltre i registri dei controlli e delle verifiche periodiche delle funi, accertandone la corretta tenuta.

Sono state inoltre verificati ed acquisiti piani e procedure di sicurezza che gli operatori portuali devono conoscere ed adottare durante le varie fasi lavorative di alaggio, varo e movimentazione delle imbarcazioni.

Più che soddisfacenti gli esiti dei controlli.

Anche per quanto riguarda la formazione del personale addetto alla guida dei vari mezzi di sollevamento, i controlli hanno avuto esito positivo: tutto il personale addetto è risultato infatti adeguatamente formato e munito di idonei attestati di partecipazione a specifici corsi sui mezzi utilizzati.

La finalità di questi controlli congiunti è mantenere alta l'attenzione e la preparazione professionale di tutti gli operatori portuali verso l'importante tematica della sicurezza negli ambienti di lavoro.         

Viareggio

Immagine segnaposto

Capitaneria di porto di Viareggio, settimana di cultura del mare ed educazione ambientale.

Immagine segnaposto

Capitaneria di porto di Viareggio a Vagli di Sopra per l’educazione ambientale

Immagine segnaposto

“VIAREGGIO, TRONCO D’ALBERO ALLA DERIVA IN PORTO, INTERVENTO DELLA GUARDIA COSTIERA”

Immagine segnaposto

A gonfie vele il progetto alternanza scuola lavoro tra Capitaneria di porto ed Istituto Nautico di Viareggio