Nella mattina del 25/01/2016, intorno alle 05.30, il peschereccio della marineria viareggina “Milù Pesca 2”, ha correttamente e tempestivamente segnalato alla Sala Operativa della Capitaneria di porto il ritrovamento nelle reti di un presumibile ordigno bellico di grosse dimensioni (circa 130 centimetri). Alle ore 12.00 circa, una volta raggiunta la distanza di sicurezza dalla costa di 3 miglia ed un fondale di 15 metri, i palombari della Marina Militare hanno fatto brillare il residuato bellico, mentre le 3 motovedette della Guardia Costiera di Viareggio GC A 078, CP 563 e CP 813, garantivano la cornice di sicurezza della navigazione.

VIAREGGIO, BOMBA II GUERRA MONDIALE RINVENUTA IN MARE E FATTA BRILLARE DALLA MARINA MILITARE