Si è svolta a Viareggio, dal 10 al 13 maggio, la seconda edizione del salone nautico "Versilia Yachting Rendez-Vous 2018", organizzato da Fiera Milano Spa. Un grande successo per la manifestazione, con oltre 22.000 persone che hanno passeggiato tra i numerosi  stand riservati alla nautica d'eccellenza ma non solo.  

La solenne cerimonia dell'alzabandiera, a cura dei militari della Capitaneria di porto di Viareggio, ed il successivo "taglio del nastro" del Vice Ministro delle Infrastrutture e  Trasporti Riccardo Nencini, sono stati allietati dalle note musicali della Fanfara Dipartimentale della M.M. del Comando Marittimo Nord di La Spezia.

Tra i presenti all'evento, il Direttore Marittimo della Toscana, Contrammiraglio Giuseppe Tarzia ed il Comandante dell'Accademia Navale, Contrammiraglio Pierpaolo Ribuffo, accompagnati dal Comandante della Capitaneria di Porto di Viareggio C.F (CP) Giovanni Calvelli.

Terminata l'inaugurazione,  le Autorità civili e militari hanno visitato l'area fieristica; tra gli stand,  anche quelli istituzionali della Capitaneria di porto di Viareggio e della Marina Militare, allestiti di fronte all'ormeggio delle motovedette della Guardia Costiera (CP 813, CP 563 e GC A78) dedicate a garantire quotidianamente il soccorso in mare, la tutela dell'ambiente marino e delle sue risorse.

Nello stand della Capitaneria di porto, tra crest, bandiere, video istituzionali e manichini in divisa da operatore di volo e subacqueo, era attivo anche un "info point" per l'utenza marittima e diportistica; inoltre, i visitatori hanno potuto ammirare una flotta in "miniatura" delle motovedette della Guardia Costiera Italiana nonché un modellino di elicottero AW 139 identico a quelli in dotazione alla vicina base aerea di Sarzana-Luni.   

Ai visitatori sono stati distribuiti depliant promozionali sulla storia e sui principali compiti della Guardia Costiera nonché simpatici gadget, soprattutto per i più piccoli.

La Marina Militare, invece, era presente alla fiera nautica con il moderno pullman denominato Centro Mobile Informativo (CIM), frutto di un accordo con FIAT.

Il mezzo è senza dubbio uno strumento utile per illustrare alla collettività le molteplici attività svolte dalla Marina Militare, nonché per incontrare i giovani e sensibilizzarli sulle offerte formative dell'Accademia Navale di Livorno, delle Scuole Sottufficiali di Taranto e La Maddalena, della Scuola Navale Francesco Morosini di Venezia. Con il CIM la Marina Militare riesce a raggiungere tutte le città, anche nell'entroterra, per diffondere in maniera capillare la cultura e le tradizioni marinare.         


11/05/2018 Viareggio

Si è svolta a Viareggio, dal 10 al 13 maggio, la seconda edizione del salone nautico "Versilia Yachting Rendez-Vous 2018", organizzato da Fiera Milano Spa. Un grande successo per la manifestazione, con oltre 22.000 persone che hanno passeggiato tra i numerosi  stand riservati alla nautica d'eccellenza ma non solo.  

La solenne cerimonia dell'alzabandiera, a cura dei militari della Capitaneria di porto di Viareggio, ed il successivo "taglio del nastro" del Vice Ministro delle Infrastrutture e  Trasporti Riccardo Nencini, sono stati allietati dalle note musicali della Fanfara Dipartimentale della M.M. del Comando Marittimo Nord di La Spezia.

Tra i presenti all'evento, il Direttore Marittimo della Toscana, Contrammiraglio Giuseppe Tarzia ed il Comandante dell'Accademia Navale, Contrammiraglio Pierpaolo Ribuffo, accompagnati dal Comandante della Capitaneria di Porto di Viareggio C.F (CP) Giovanni Calvelli.

Terminata l'inaugurazione,  le Autorità civili e militari hanno visitato l'area fieristica; tra gli stand,  anche quelli istituzionali della Capitaneria di porto di Viareggio e della Marina Militare, allestiti di fronte all'ormeggio delle motovedette della Guardia Costiera (CP 813, CP 563 e GC A78) dedicate a garantire quotidianamente il soccorso in mare, la tutela dell'ambiente marino e delle sue risorse.

Nello stand della Capitaneria di porto, tra crest, bandiere, video istituzionali e manichini in divisa da operatore di volo e subacqueo, era attivo anche un "info point" per l'utenza marittima e diportistica; inoltre, i visitatori hanno potuto ammirare una flotta in "miniatura" delle motovedette della Guardia Costiera Italiana nonché un modellino di elicottero AW 139 identico a quelli in dotazione alla vicina base aerea di Sarzana-Luni.   

Ai visitatori sono stati distribuiti depliant promozionali sulla storia e sui principali compiti della Guardia Costiera nonché simpatici gadget, soprattutto per i più piccoli.

La Marina Militare, invece, era presente alla fiera nautica con il moderno pullman denominato Centro Mobile Informativo (CIM), frutto di un accordo con FIAT.

Il mezzo è senza dubbio uno strumento utile per illustrare alla collettività le molteplici attività svolte dalla Marina Militare, nonché per incontrare i giovani e sensibilizzarli sulle offerte formative dell'Accademia Navale di Livorno, delle Scuole Sottufficiali di Taranto e La Maddalena, della Scuola Navale Francesco Morosini di Venezia. Con il CIM la Marina Militare riesce a raggiungere tutte le città, anche nell'entroterra, per diffondere in maniera capillare la cultura e le tradizioni marinare.         


Viareggio

Immagine segnaposto

Capitaneria di porto di Viareggio, settimana di cultura del mare ed educazione ambientale.

Immagine segnaposto

Capitaneria di porto di Viareggio a Vagli di Sopra per l’educazione ambientale

Immagine segnaposto

“VIAREGGIO, TRONCO D’ALBERO ALLA DERIVA IN PORTO, INTERVENTO DELLA GUARDIA COSTIERA”

Immagine segnaposto

A gonfie vele il progetto alternanza scuola lavoro tra Capitaneria di porto ed Istituto Nautico di Viareggio