​Nell'ambito del più ampio progetto "Buona Scuola ed alternanza - scuola lavoro", con il coordinamento della Direzione Marittima di Livorno e del Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto, continua la collaborazione della Capitaneria di porto di Viareggio con gli Istituti scolastici della Versilia.

Questa mattina i militari in divisa blu si sono recati presso il Liceo Scientifico "Barsanti e Matteucci" di Viareggio, dove hanno incontrato 20 studenti delle classi terze.

I ragazzi hanno assistito con interesse alle spiegazioni del Sottotenente di Vascello Giuseppe Alberto Ciriolo, il quale ha poi risposto ad alcune domande e curiosità.

Durante la "lezione" il conferenziere si è soffermato sui compiti della Marina Militare e delle Capitanerie di Porto - Guardia Costiera, nonché sulle buone prassi da adottare per vivere in sicurezza il mare e mantenere inalterata questa preziosa risorsa.

E' stato fatto cenno anche alla possibilità di intraprendere la carriera militare, con la visione di filmati istituzionali inerenti in particolare l'Accademia Navale di Livorno.

Momenti formativi come quello di oggi permettono di avvicinare i giovani alla cultura marinara, sensibilizzandoli sul ruolo fondamentale che da sempre assume l'ambiente marino per il progresso e lo sviluppo della collettività.

Inoltre, il programma alternanza scuola – lavoro ripensa all'istruzione in una prospettiva lavorativa, costituendo un metodo di apprendimento valido e concreto per orientare le scelte degli studenti ed agevolare il loro ingresso nel mondo del lavoro. 

01/04/2016 Viareggio

​Nell'ambito del più ampio progetto "Buona Scuola ed alternanza - scuola lavoro", con il coordinamento della Direzione Marittima di Livorno e del Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto, continua la collaborazione della Capitaneria di porto di Viareggio con gli Istituti scolastici della Versilia.

Questa mattina i militari in divisa blu si sono recati presso il Liceo Scientifico "Barsanti e Matteucci" di Viareggio, dove hanno incontrato 20 studenti delle classi terze.

I ragazzi hanno assistito con interesse alle spiegazioni del Sottotenente di Vascello Giuseppe Alberto Ciriolo, il quale ha poi risposto ad alcune domande e curiosità.

Durante la "lezione" il conferenziere si è soffermato sui compiti della Marina Militare e delle Capitanerie di Porto - Guardia Costiera, nonché sulle buone prassi da adottare per vivere in sicurezza il mare e mantenere inalterata questa preziosa risorsa.

E' stato fatto cenno anche alla possibilità di intraprendere la carriera militare, con la visione di filmati istituzionali inerenti in particolare l'Accademia Navale di Livorno.

Momenti formativi come quello di oggi permettono di avvicinare i giovani alla cultura marinara, sensibilizzandoli sul ruolo fondamentale che da sempre assume l'ambiente marino per il progresso e lo sviluppo della collettività.

Inoltre, il programma alternanza scuola – lavoro ripensa all'istruzione in una prospettiva lavorativa, costituendo un metodo di apprendimento valido e concreto per orientare le scelte degli studenti ed agevolare il loro ingresso nel mondo del lavoro. 

Viareggio

Immagine segnaposto

Capitaneria di porto di Viareggio, settimana di cultura del mare ed educazione ambientale.

Immagine segnaposto

Capitaneria di porto di Viareggio a Vagli di Sopra per l’educazione ambientale

Immagine segnaposto

“VIAREGGIO, TRONCO D’ALBERO ALLA DERIVA IN PORTO, INTERVENTO DELLA GUARDIA COSTIERA”

Immagine segnaposto

A gonfie vele il progetto alternanza scuola lavoro tra Capitaneria di porto ed Istituto Nautico di Viareggio