​Procede a vele spiegate per la Guardia Costiera di Viareggio l'operazione estiva "Mare sicuro 2017", con tanti diportisti  che riprendono il mare approfittando anche del gran caldo e delle belle giornate di sole. Nei giorni scorsi sono stati rilasciati i primi "Bollini blu", i tagliandi adesivi da apporre sugli scafi delle unità navali già controllati con esito positivo dai militari in divisa bianca. I controlli riguardano principalmente la documentazione di bordo, i certificati assicurativi e le dotazioni di sicurezza. Il Bollino Blu evita, di massima, una duplicazione dei controlli da parte della Guardia Costiera e delle altre Forze di Polizia operanti in mare. In Versilia il primo Bollino Blu per l'estate 2017 è stato rilasciato al Sig. Leonardo Moriconi di Massarosa, a bordo del suo natante di 4,5 metri. In pochi giorni, i militari hanno rilasciato oltre 50 bollini, segno che la maggior parte dei diportisti rispetta le regole ed, in particolare, i contenuti dell'Ordinanza di Sicurezza Balneare numero 71/2015 della Capitaneria di porto di Viareggio. La Capitaneria di porto raccomanda comunque la massima prudenza ed invita tutti i diportisti a verificare attentamente le condizioni di manutenzione delle unità navali e dei motori prima di intraprendere la navigazione, anche in considerazione della lunga sosta invernale.  Si ricorda che per ogni emergenza in mare il numero blu gratuito da contattare da telefono fisso o da cellulare è il 1530 della Guardia Costiera.        

22/06/2017 Viareggio

​Procede a vele spiegate per la Guardia Costiera di Viareggio l'operazione estiva "Mare sicuro 2017", con tanti diportisti  che riprendono il mare approfittando anche del gran caldo e delle belle giornate di sole. Nei giorni scorsi sono stati rilasciati i primi "Bollini blu", i tagliandi adesivi da apporre sugli scafi delle unità navali già controllati con esito positivo dai militari in divisa bianca. I controlli riguardano principalmente la documentazione di bordo, i certificati assicurativi e le dotazioni di sicurezza. Il Bollino Blu evita, di massima, una duplicazione dei controlli da parte della Guardia Costiera e delle altre Forze di Polizia operanti in mare. In Versilia il primo Bollino Blu per l'estate 2017 è stato rilasciato al Sig. Leonardo Moriconi di Massarosa, a bordo del suo natante di 4,5 metri. In pochi giorni, i militari hanno rilasciato oltre 50 bollini, segno che la maggior parte dei diportisti rispetta le regole ed, in particolare, i contenuti dell'Ordinanza di Sicurezza Balneare numero 71/2015 della Capitaneria di porto di Viareggio. La Capitaneria di porto raccomanda comunque la massima prudenza ed invita tutti i diportisti a verificare attentamente le condizioni di manutenzione delle unità navali e dei motori prima di intraprendere la navigazione, anche in considerazione della lunga sosta invernale.  Si ricorda che per ogni emergenza in mare il numero blu gratuito da contattare da telefono fisso o da cellulare è il 1530 della Guardia Costiera.        

Viareggio

Immagine segnaposto

Capitaneria di porto di Viareggio, settimana di cultura del mare ed educazione ambientale.

Immagine segnaposto

Capitaneria di porto di Viareggio a Vagli di Sopra per l’educazione ambientale

Immagine segnaposto

“VIAREGGIO, TRONCO D’ALBERO ALLA DERIVA IN PORTO, INTERVENTO DELLA GUARDIA COSTIERA”

Immagine segnaposto

A gonfie vele il progetto alternanza scuola lavoro tra Capitaneria di porto ed Istituto Nautico di Viareggio