Gli studenti sono in vacanza ma la Capitaneria di porto di Viareggio non interrompe gli incontri con i ragazzi, per illustrare compiti e funzioni della Guardia Costiera ma, soprattutto, diffondere la cultura del mare e sensibilizzare i più giovani al rispetto dell'ambiente marino e delle sue risorse.

Questa mattina una ventina di ragazzi, che stanno partecipando al Campo Scuola della Protezione Civile organizzato dalla "Pubblica Assistenza di Stazzema", hanno visitato la sala operativa della Capitaneria di porto, sono saliti a bordo delle motovedette dedicate alla ricerca ed al soccorso in mare ed hanno attivamente partecipato a semplici ma educative esercitazioni pratiche in banchina. Cosa importante, tutti hanno dimostrato di conoscere il numero blu 1530 della Guardia Costiera, fondamentale in caso di emergenza in mare.

 

11/08/2016 Viareggio

Gli studenti sono in vacanza ma la Capitaneria di porto di Viareggio non interrompe gli incontri con i ragazzi, per illustrare compiti e funzioni della Guardia Costiera ma, soprattutto, diffondere la cultura del mare e sensibilizzare i più giovani al rispetto dell'ambiente marino e delle sue risorse.

Questa mattina una ventina di ragazzi, che stanno partecipando al Campo Scuola della Protezione Civile organizzato dalla "Pubblica Assistenza di Stazzema", hanno visitato la sala operativa della Capitaneria di porto, sono saliti a bordo delle motovedette dedicate alla ricerca ed al soccorso in mare ed hanno attivamente partecipato a semplici ma educative esercitazioni pratiche in banchina. Cosa importante, tutti hanno dimostrato di conoscere il numero blu 1530 della Guardia Costiera, fondamentale in caso di emergenza in mare.

 

Viareggio

Immagine segnaposto

Esercitazione antincendio nel porto di Viareggio

Immagine segnaposto

A lezione in spiaggia con la Guardia Costiera

Immagine segnaposto

Capitaneria di porto di Viareggio, settimana di cultura del mare ed educazione ambientale.

Immagine segnaposto

Capitaneria di porto di Viareggio a Vagli di Sopra per l’educazione ambientale