​​​​​​​Si sono conclusi ieri a Viareggio i Campi Giovani estivi 2016, appuntamento annuale voluto dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento della Gioventù, e dal Comando Generale delle Capitanerie di porto. Per 3 settimane, dal 13 giugno al 3 luglio, 13 ragazzi dai 15 ai 22 anni, provenienti da tutta Italia, sono stati ospitati ed  "arruolati" presso le sedi di Via Oberdan, di Piazza Palombari dell'Artiglio e dell'Ufficio Marittimo di Forte dei Marmi.

 

Questi i nomi dei partecipanti, che hanno avuto il merito e la fortuna di essere selezionati tra le tante domande pervenute: Tritoli Lara (Pisa), Cervesato Rossana (Pordenone), Malfatti Andrea (Massarosa), Perrucci Lorenzo (Chieti), Bertolino Mattia (Civitavecchia), Armocida Marco (Trieste), Maiorano Marco (Bari), Stramandino Asia (Lonato del Garda), Maccagno Sara (Roma), Pedrini Marco (Milano), Monticelli Elisa (Lucca), Venditti Valerio (Roma) e Carnio Gabriele (Borriana, Biella).

 

I ragazzi, sotto l'occhio attento e responsabile dei "tutors" della Guardia Costiera appositamente individuati, hanno lavorato fianco a fianco dei militari già intensamente impegnati per l'inizio della stagione estiva, partecipando a momenti di formazione teorica, ad esercitazioni tecnico- marinaresche, a lezioni di primo soccorso sanitario, a sopralluoghi sulle spiagge ed a visite guidate presso alcuni cantieri navali.

 

Particolarmente interessanti sono risultate le giornate alla Base Aerea di Sarzana Luni (SP) dove sono ricoverati i mezzi aerei della Guardia Costiera, nonchè a bordo di una imbarcazione dedita alla pesca-turismo. Naturalmente, non sono mancate occasioni per conoscere meglio Viareggio e la Versilia, con la visita all'Oasi LIPU Massaciuccoli, al Museo della Marineria ed alla Cittadella del Carnevale.

 

Del resto, proprio questo è lo scopo del Campo Giovani: far conoscere ai giovani non solo la Guardia Costiera e le sue funzioni istituzionali ma anche le realtà e le bellezze del territorio circostante, sempre nell'ottica di promuovere la sicurezza in mare, la tutela dell'ambiente marino e delle sue risorse.

 

L'iniziativa, con ragazzi e ragazze vestiti con le caratteristiche divise del Dipartimento della Gioventù con il logo "Guardia Costiera",  ha suscitato curiosità e simpatia tra gli stessi operatori marittimi, i diportisti ed i tanti bagnanti che affollano in questi giorni il litorale versiliese.  

 

A conclusione del Campo, il Comandante Davide Oddone ha consegnato ai ragazzi, visibilmente emozionati, un attestato di partecipazione ed una foto ricordo. Qualcuno di loro, più coraggioso, ha preso la parola per ringraziare il Comandante ed i suoi uomini e donne: "Tanti sono stati i momenti speciali, gli insegnamenti appresi, i sorrisi. Il fatto di passare ogni momento della giornata in compagnia di persone che dedicano la loro vita al mare e sono appassionate del proprio lavoro ci ha trasmesso la sensazione di far parte di un gruppo unito, sin dal primo giorno".     

 

Il Personale della Capitaneria di porto di Viareggio da appuntamento all'anno prossimo per i Campi Giovani estivi!    

04/07/2016 Viareggio

​​​​​​​Si sono conclusi ieri a Viareggio i Campi Giovani estivi 2016, appuntamento annuale voluto dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento della Gioventù, e dal Comando Generale delle Capitanerie di porto. Per 3 settimane, dal 13 giugno al 3 luglio, 13 ragazzi dai 15 ai 22 anni, provenienti da tutta Italia, sono stati ospitati ed  "arruolati" presso le sedi di Via Oberdan, di Piazza Palombari dell'Artiglio e dell'Ufficio Marittimo di Forte dei Marmi.

 

Questi i nomi dei partecipanti, che hanno avuto il merito e la fortuna di essere selezionati tra le tante domande pervenute: Tritoli Lara (Pisa), Cervesato Rossana (Pordenone), Malfatti Andrea (Massarosa), Perrucci Lorenzo (Chieti), Bertolino Mattia (Civitavecchia), Armocida Marco (Trieste), Maiorano Marco (Bari), Stramandino Asia (Lonato del Garda), Maccagno Sara (Roma), Pedrini Marco (Milano), Monticelli Elisa (Lucca), Venditti Valerio (Roma) e Carnio Gabriele (Borriana, Biella).

 

I ragazzi, sotto l'occhio attento e responsabile dei "tutors" della Guardia Costiera appositamente individuati, hanno lavorato fianco a fianco dei militari già intensamente impegnati per l'inizio della stagione estiva, partecipando a momenti di formazione teorica, ad esercitazioni tecnico- marinaresche, a lezioni di primo soccorso sanitario, a sopralluoghi sulle spiagge ed a visite guidate presso alcuni cantieri navali.

 

Particolarmente interessanti sono risultate le giornate alla Base Aerea di Sarzana Luni (SP) dove sono ricoverati i mezzi aerei della Guardia Costiera, nonchè a bordo di una imbarcazione dedita alla pesca-turismo. Naturalmente, non sono mancate occasioni per conoscere meglio Viareggio e la Versilia, con la visita all'Oasi LIPU Massaciuccoli, al Museo della Marineria ed alla Cittadella del Carnevale.

 

Del resto, proprio questo è lo scopo del Campo Giovani: far conoscere ai giovani non solo la Guardia Costiera e le sue funzioni istituzionali ma anche le realtà e le bellezze del territorio circostante, sempre nell'ottica di promuovere la sicurezza in mare, la tutela dell'ambiente marino e delle sue risorse.

 

L'iniziativa, con ragazzi e ragazze vestiti con le caratteristiche divise del Dipartimento della Gioventù con il logo "Guardia Costiera",  ha suscitato curiosità e simpatia tra gli stessi operatori marittimi, i diportisti ed i tanti bagnanti che affollano in questi giorni il litorale versiliese.  

 

A conclusione del Campo, il Comandante Davide Oddone ha consegnato ai ragazzi, visibilmente emozionati, un attestato di partecipazione ed una foto ricordo. Qualcuno di loro, più coraggioso, ha preso la parola per ringraziare il Comandante ed i suoi uomini e donne: "Tanti sono stati i momenti speciali, gli insegnamenti appresi, i sorrisi. Il fatto di passare ogni momento della giornata in compagnia di persone che dedicano la loro vita al mare e sono appassionate del proprio lavoro ci ha trasmesso la sensazione di far parte di un gruppo unito, sin dal primo giorno".     

 

Il Personale della Capitaneria di porto di Viareggio da appuntamento all'anno prossimo per i Campi Giovani estivi!    

Viareggio

Immagine segnaposto

Capitaneria di porto di Viareggio, settimana di cultura del mare ed educazione ambientale.

Immagine segnaposto

Capitaneria di porto di Viareggio a Vagli di Sopra per l’educazione ambientale

Immagine segnaposto

“VIAREGGIO, TRONCO D’ALBERO ALLA DERIVA IN PORTO, INTERVENTO DELLA GUARDIA COSTIERA”

Immagine segnaposto

A gonfie vele il progetto alternanza scuola lavoro tra Capitaneria di porto ed Istituto Nautico di Viareggio