Si è celebrata nella mattinata di venerdì 2 dicembre la festa in onore di Santa Barbara, protettrice e patrona della Marina Militare.

Alle ore 10.30 si è svolta la Santa Messa nella chiesa di Sant'Antonio Taumaturgo sul Canal Grande celebrata da S.E. Rev.ma Mons. Giampaolo Crepaldi (Vescovo di Trieste) e concelebrata dal locale cappellano militare Don Michele De Vita e Don Mario De Stefano, con la partecipazione del personale militare e civile e dei relativi familiari, nonché degli ex dipendenti che, a vario titolo, hanno prestato servizio la presso la Capitaneria di porto di Trieste.

Hanno preso parte alla celebrazione il Sig. Prefetto di Trieste Annunziato Vardè, l'Assessore Pierpaolo Roberti in rappresentanza del Presidente della Regione e l'Assessore De Blasio in rappresentanza del Sindaco di Trieste, i sindaci dei comuni di Muggia e Duino-Aurisina, il Questore di Trieste, i comandanti Regionali e Provinciali dei Carabinieri, della G.d.F. e dei VV.F., rappresentante della Polizia Municipale e dell'Autorità di Sistema Portuale Adriatico Orientale.

Presenti altresì una folta rappresentanza ANMI Sez. Trieste con relativo gonfalone, nutrita delegazioni degli allievi dell'Istituto Tecnico Nautico Statale di Trieste con relativa bandiera e Presidenza della locale Lega Navale Italiana.

Alle ore 12.00 si è svolta in sede l'assemblea generale durante la quale si è data lettura dei messaggi augurali pervenuti e sono state consegnate decorazioni e riconoscimenti al personale; a seguire si è svolto il tradizionale pranzo di Corpo.

02/12/2022 Trieste

Si è celebrata nella mattinata di venerdì 2 dicembre la festa in onore di Santa Barbara, protettrice e patrona della Marina Militare.

Alle ore 10.30 si è svolta la Santa Messa nella chiesa di Sant'Antonio Taumaturgo sul Canal Grande celebrata da S.E. Rev.ma Mons. Giampaolo Crepaldi (Vescovo di Trieste) e concelebrata dal locale cappellano militare Don Michele De Vita e Don Mario De Stefano, con la partecipazione del personale militare e civile e dei relativi familiari, nonché degli ex dipendenti che, a vario titolo, hanno prestato servizio la presso la Capitaneria di porto di Trieste.

Hanno preso parte alla celebrazione il Sig. Prefetto di Trieste Annunziato Vardè, l'Assessore Pierpaolo Roberti in rappresentanza del Presidente della Regione e l'Assessore De Blasio in rappresentanza del Sindaco di Trieste, i sindaci dei comuni di Muggia e Duino-Aurisina, il Questore di Trieste, i comandanti Regionali e Provinciali dei Carabinieri, della G.d.F. e dei VV.F., rappresentante della Polizia Municipale e dell'Autorità di Sistema Portuale Adriatico Orientale.

Presenti altresì una folta rappresentanza ANMI Sez. Trieste con relativo gonfalone, nutrita delegazioni degli allievi dell'Istituto Tecnico Nautico Statale di Trieste con relativa bandiera e Presidenza della locale Lega Navale Italiana.

Alle ore 12.00 si è svolta in sede l'assemblea generale durante la quale si è data lettura dei messaggi augurali pervenuti e sono state consegnate decorazioni e riconoscimenti al personale; a seguire si è svolto il tradizionale pranzo di Corpo.

Trieste

Immagine segnaposto

Conferenza finale del progetto NAMIRS

Immagine segnaposto

Guardia Costiera di Trieste: i risultati dell'operazione “SPINNAKER”

Immagine segnaposto

Nave sub-standard fermata in porto a Monfalcone

Immagine segnaposto

L’Ambasciatore USA Jack MARKELL visita il Porto di Trieste