In occasione della firma dell'accordo tra il nostro Paese e la Lituania - per un corridoio logistico nave-treno con l'emergente paese del Baltico, avente perno sul porto giuliano - il nostro Sig. Ministro Giovannini, accompagnato dallo staff, fra cui il Consigliere Diplomatico Dott. Luca Di Gianfrancesco e l'alta Dirigente D.ssa Ilaria Bramezza, ha visitato il porto di Trieste. Accompagnato infatti dal Sig. Prefetto Vardè, dal Presidente dell'Autorità di Sistema Portuale D'Agostino, dal Dirigente alla comunicazione Vanna Coslovich e dall'Ammiraglio Direttore Marittimo, il rappresentante del Governo - dopo aver visto il Terminal Samer, quale infrastruttura interessata anche dal nascente traffico con il Nord Europa- è stato accolto con gli onori a bordo della M/V CP 277, dalla quale ha potuto prender visione del grande bacino e ricevuto dal Presidente D'Agostino la più tangibile illustrazione delle opere di sviluppo anche in fieri. La visita a Trieste del Ministro Giovannini si è conclusa con gli onori anche in Capitaneria, luogo di sbarco, dove dopo la consegna di berrettuccio e crest presso l'angolo storico marittimo nel foyer della sede, ha dedicato al personale del Corpo il più caloroso messaggio augurale sul giornale degli eventi, grato per l'appassionante esperienza che ha avuto modo di vivere durante tutto il suo mandato di governo. 

06/09/2022 Trieste

In occasione della firma dell'accordo tra il nostro Paese e la Lituania - per un corridoio logistico nave-treno con l'emergente paese del Baltico, avente perno sul porto giuliano - il nostro Sig. Ministro Giovannini, accompagnato dallo staff, fra cui il Consigliere Diplomatico Dott. Luca Di Gianfrancesco e l'alta Dirigente D.ssa Ilaria Bramezza, ha visitato il porto di Trieste. Accompagnato infatti dal Sig. Prefetto Vardè, dal Presidente dell'Autorità di Sistema Portuale D'Agostino, dal Dirigente alla comunicazione Vanna Coslovich e dall'Ammiraglio Direttore Marittimo, il rappresentante del Governo - dopo aver visto il Terminal Samer, quale infrastruttura interessata anche dal nascente traffico con il Nord Europa- è stato accolto con gli onori a bordo della M/V CP 277, dalla quale ha potuto prender visione del grande bacino e ricevuto dal Presidente D'Agostino la più tangibile illustrazione delle opere di sviluppo anche in fieri. La visita a Trieste del Ministro Giovannini si è conclusa con gli onori anche in Capitaneria, luogo di sbarco, dove dopo la consegna di berrettuccio e crest presso l'angolo storico marittimo nel foyer della sede, ha dedicato al personale del Corpo il più caloroso messaggio augurale sul giornale degli eventi, grato per l'appassionante esperienza che ha avuto modo di vivere durante tutto il suo mandato di governo. 

Trieste

Immagine segnaposto

Visita istituzionale del Comandante Reggimento Piemonte Cavalleria, Col. Ivano Marotta

Immagine segnaposto

Incontro con il Presidente della Federazione Grigioverde C.V. (CP) c.a. Diego Guerin

Immagine segnaposto

Ultimo saluto all’Ammiraglio Sergio Albanese ex Comandante della Capitaneria di porto di Trieste

Immagine segnaposto

Workshop: “Il diritto marittimo, il diritto del mare e il diritto alla ricerca scientifica: riflessioni sullo stato regolatorio delle spedizioni in acque polari”