Il personale della Guardia Costiera ha effettuato, alle prime luci dell'alba, un sequestro amministrativo di materiale da spiaggia, costituito principalmente da lettini, ombrelloni e tavolini. Il sequestro, operato su un tratto di spiaggia libera lungo il litorale nord di Termoli, è avvenuto in quanto il materiale era stato lasciato su area pubblica demaniale in orario non consentito, in violazione della vigente ordinanza Balneare della Regione Molise. Tale comportamento, oltre ad impedire la libera fruizione delle aree pubbliche, impedisce la pulizia meccanizzata delle spiagge da parte delle società preposte.

L'azione posta in essere, alla quale seguiranno nel corso dell'estate certamente attività similari, si pone come obiettivo il corretto utilizzo del demanio pubblico marittimo da parte tutti i fruitori del mare, nel rispetto delle regole e dell'ambiente. 


29/06/2017 Termoli

Il personale della Guardia Costiera ha effettuato, alle prime luci dell'alba, un sequestro amministrativo di materiale da spiaggia, costituito principalmente da lettini, ombrelloni e tavolini. Il sequestro, operato su un tratto di spiaggia libera lungo il litorale nord di Termoli, è avvenuto in quanto il materiale era stato lasciato su area pubblica demaniale in orario non consentito, in violazione della vigente ordinanza Balneare della Regione Molise. Tale comportamento, oltre ad impedire la libera fruizione delle aree pubbliche, impedisce la pulizia meccanizzata delle spiagge da parte delle società preposte.

L'azione posta in essere, alla quale seguiranno nel corso dell'estate certamente attività similari, si pone come obiettivo il corretto utilizzo del demanio pubblico marittimo da parte tutti i fruitori del mare, nel rispetto delle regole e dell'ambiente. 


Termoli

Immagine segnaposto

Esercitazione antincendio nel porto di Termoli

Immagine segnaposto

La Guardia Costiera di Termoli incontra la stampa locale

Immagine segnaposto

Guardia Costiera e Polizia Municipale di Termoli conclusa la rimozione dei natanti in abbandono

Immagine segnaposto

Controlli sulla filiera della pesca - Operazione complessa denominata “Xiphias”