Lo scorso primo giugno, presso il piazzale antistante la Caserma d'Onofrio, nel porto mercantile di Taranto, si è svolta la cerimonia per il cambio al vertice della Capitaneria di porto di Taranto tra il Capitano di Vascello (CP) Giuseppe FAMA' (cedente) ed il Capitano di Vascello (CP) Claudio Secondo DURANTE (accettante), alla presenza dell'Ammiraglio di Divisione Eduardo SERRA Comandante marittimo sud e del Direttore marittimo della Puglia e della Basilicata jonica Ammiraglio Ispettore Domenico DE MICHELE oltre alle massime autorità civili, militari e religiose della Provincia di Taranto e Matera.

Il Comandante FAMA' cede il comando del porto di Taranto al termine di un intenso periodo di quasi due anni, caratterizzato da numerose e diversificate attività, soprattutto di carattere operativo,  volte a garantire la sicurezza della navigazione, la salvaguardia della vita umana in mare, la tutela dell'ambiente marino e costiero e l'operatività commerciale del porto di Taranto. Il prossimo incarico vede il C.V. (CP) Giuseppe FAMA' a capo del Primo Ufficio – Normativa internazionale, nazionale e Port State Control, del VI Reparto Sicurezza della navigazione, del Comando Generale del Corpo.

Durante l'allocuzione pronunziata nel corso della cerimonia il Comandante Famà ha voluto ringraziare tutte le autorità presenti che hanno fornito in ogni circostanza la massima collaborazione alla Capitaneria di porto di Taranto, nello svolgimento delle attività istituzionali.

Il Comandante DURANTE, proveniente dalla Direzione marittima di Livorno presso la quale aveva ricoperto l'incarico di capo Reparto Operativo, assume il comando con orgoglio ed emozione, dovuti anche al particolare legame  con la città di Taranto, che in passato lo ha già ospitato durante un precedente periodo di servizio, facendolo sentire  come in famiglia.

La rituale cerimonia di riconoscimento del Comandante subentrante, pronunciata dal Comandante Famà, è stata presieduta dal Direttore Marittimo della Puglia e della Basilicata ionica, Ammiraglio Ispettore (CP) Domenico DE MICHELE, il quale nel suo intervento ha sottolineato l'importanza che assume la cerimonia del passaggio di consegne per i titolari interessati, sia sotto il profilo professionale che umano.

01/06/2016 Taranto

Lo scorso primo giugno, presso il piazzale antistante la Caserma d'Onofrio, nel porto mercantile di Taranto, si è svolta la cerimonia per il cambio al vertice della Capitaneria di porto di Taranto tra il Capitano di Vascello (CP) Giuseppe FAMA' (cedente) ed il Capitano di Vascello (CP) Claudio Secondo DURANTE (accettante), alla presenza dell'Ammiraglio di Divisione Eduardo SERRA Comandante marittimo sud e del Direttore marittimo della Puglia e della Basilicata jonica Ammiraglio Ispettore Domenico DE MICHELE oltre alle massime autorità civili, militari e religiose della Provincia di Taranto e Matera.

Il Comandante FAMA' cede il comando del porto di Taranto al termine di un intenso periodo di quasi due anni, caratterizzato da numerose e diversificate attività, soprattutto di carattere operativo,  volte a garantire la sicurezza della navigazione, la salvaguardia della vita umana in mare, la tutela dell'ambiente marino e costiero e l'operatività commerciale del porto di Taranto. Il prossimo incarico vede il C.V. (CP) Giuseppe FAMA' a capo del Primo Ufficio – Normativa internazionale, nazionale e Port State Control, del VI Reparto Sicurezza della navigazione, del Comando Generale del Corpo.

Durante l'allocuzione pronunziata nel corso della cerimonia il Comandante Famà ha voluto ringraziare tutte le autorità presenti che hanno fornito in ogni circostanza la massima collaborazione alla Capitaneria di porto di Taranto, nello svolgimento delle attività istituzionali.

Il Comandante DURANTE, proveniente dalla Direzione marittima di Livorno presso la quale aveva ricoperto l'incarico di capo Reparto Operativo, assume il comando con orgoglio ed emozione, dovuti anche al particolare legame  con la città di Taranto, che in passato lo ha già ospitato durante un precedente periodo di servizio, facendolo sentire  come in famiglia.

La rituale cerimonia di riconoscimento del Comandante subentrante, pronunciata dal Comandante Famà, è stata presieduta dal Direttore Marittimo della Puglia e della Basilicata ionica, Ammiraglio Ispettore (CP) Domenico DE MICHELE, il quale nel suo intervento ha sottolineato l'importanza che assume la cerimonia del passaggio di consegne per i titolari interessati, sia sotto il profilo professionale che umano.

Taranto

Immagine segnaposto

Maxi operazione della Guardia Costiera e Polizia di Stato: sequestrati quattro quintali di mitili non idonei per l'immissione in commercio

Immagine segnaposto

Il Vice Ministro delle infrastrutture e della mobilità sostenibili, On. Alessandro MORELLI, visita la sede della Capitaneria di porto – Guardia costiera di Taranto

Immagine segnaposto

GUARDIA COSTIERA: TARANTO – NAVE SOTTOPOSTA A FERMO

Immagine segnaposto

Presentazione operazione Mare Sicuro 2021