Ieri, 11 luglio, il Procuratore Generale Militare presso la Corte Militare d'Appello di Roma - Dottor Marco De Paolis ha fatto visita al Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di porto – Guardia Costiera.

Ad accoglierlo, al suo arrivo, il Comandante Generale, Ammiraglio Ispettore Capo Giovanni Pettorino, i Capi Reparto e i Capi Ufficio di staff del Comando Generale.

Dopo il tradizionale saluto di benvenuto, i partecipanti all'incontro si sono ritrovati in sala crisi dove è stato prospettato, a cura del Comandante Generale, un quadro di sintesi dell'attuale assetto funzionale ed ordinamentale del Corpo.

L'incontro è poi proseguito con la visita in Centrale Operativa, dove sono state mostrate le moderne tecnologie costituenti il nucleo operativo della Guardia Costiera, i sistemi di controllo e monitoraggio del traffico marittimo e le relative tecnologie con le quali il Corpo espleta le diverse attività di competenza.

Il Procuratore De Paolis, a conclusione della visita, ha ringraziato per l'esaustiva illustrazione dei tratti distintivi della realtà odierna della Guardia Costiera ed ha rivolto un particolare apprezzamento per l'attività svolta dal Corpo. 

12/07/2019 Roma Attività Eventi

Ieri, 11 luglio, il Procuratore Generale Militare presso la Corte Militare d'Appello di Roma - Dottor Marco De Paolis ha fatto visita al Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di porto – Guardia Costiera.

Ad accoglierlo, al suo arrivo, il Comandante Generale, Ammiraglio Ispettore Capo Giovanni Pettorino, i Capi Reparto e i Capi Ufficio di staff del Comando Generale.

Dopo il tradizionale saluto di benvenuto, i partecipanti all'incontro si sono ritrovati in sala crisi dove è stato prospettato, a cura del Comandante Generale, un quadro di sintesi dell'attuale assetto funzionale ed ordinamentale del Corpo.

L'incontro è poi proseguito con la visita in Centrale Operativa, dove sono state mostrate le moderne tecnologie costituenti il nucleo operativo della Guardia Costiera, i sistemi di controllo e monitoraggio del traffico marittimo e le relative tecnologie con le quali il Corpo espleta le diverse attività di competenza.

Il Procuratore De Paolis, a conclusione della visita, ha ringraziato per l'esaustiva illustrazione dei tratti distintivi della realtà odierna della Guardia Costiera ed ha rivolto un particolare apprezzamento per l'attività svolta dal Corpo. 

Eventi

Immagine segnaposto

Visita del Comandante Generale al Compartimento marittimo di Salerno

Immagine segnaposto

Inaugurato pontile a Silvi Marina: sinergia tra Guardia Costiera, Area Marina Protetta e Amministrazioni Comunali

Immagine segnaposto

San Foca: inaugurata la terrazza “Tutti al mare!” per persone diversamente abili con la collaborazione della Guardia Costiera di San Foca

Immagine segnaposto

Il Comandante Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera in visita al compartimento marittimo di Gallipoli

Roma

Immagine segnaposto

Comunicato stampa 22 agosto 2019

Immagine segnaposto

Gli auguri di buon lavoro e buon Ferragosto ai Comandi territoriali

Immagine segnaposto

RESTITUITI ALLA COLLETTIVITÀ OLTRE 90.000 MQ DI SPIAGGE E SPECCHI ACQUEI - MARE SICURO

Immagine segnaposto

OPERAZIONE “MARE SICURO”: RESTITUITI ALLA COLLETTIVITÀ OLTRE 90.000 MQ DI SPIAGGE E SPECCHI ACQUEI