Il 16 aprile, presso il Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera, si è tenuta la visita istituzionale di due delegazioni composte da personale della DG HOME, la direzione generale della Migrazione e degli affari interni  della Commissione europea, e della Rappresentanza italiana presso la Commissione europea.

La delegazione della DG HOME era composta da Ms. Monique Pariat, Direttrice generale della DG HOME e da Mr. Stephen James Curzon, mentre quella della Rappresentanza italiana dal dott. Vito Borrelli, vice direttore, Mr. Patrick Doelle e Ms. Helena Winiarska, del Migration Management Support.

Le delegazioni sono state ricevute dal Vice Comandante Generale, Ammiraglio Ispettore Antonio Basile, accompagnato dall'Ammiraglio Ispettore Luigi Giardino, Capo del Reparto Sicurezza della navigazione e marittima, dal Contrammiraglio Sergio Liardo, Capo del Reparto Piani e Operazioni.

Dopo un briefing introduttivo  di carattere generale, su capacità operative, assetti aeronavali, coordinamento delle attività SAR, sistemi di monitoraggio e controllo del traffico marittimo, la delegazione è stata accompagnata per una visita alla Centrale Operativa della Guardia Costiera (Italian Maritime Rescue Coordination Centre).

Al termine, Ms. Monique Pariat ha sottolineato il contributo fondamentale fornito dal Corpo alle attività promosse dalla DG HOME ed alle operazioni congiunte condotte dall'Agenzia FRONTEX, rinnovando la volontà di lavorare verso una sempre maggiore cooperazione nel campo delle funzioni di Guardia Costiera.

20/04/2021 Roma

Il 16 aprile, presso il Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera, si è tenuta la visita istituzionale di due delegazioni composte da personale della DG HOME, la direzione generale della Migrazione e degli affari interni  della Commissione europea, e della Rappresentanza italiana presso la Commissione europea.

La delegazione della DG HOME era composta da Ms. Monique Pariat, Direttrice generale della DG HOME e da Mr. Stephen James Curzon, mentre quella della Rappresentanza italiana dal dott. Vito Borrelli, vice direttore, Mr. Patrick Doelle e Ms. Helena Winiarska, del Migration Management Support.

Le delegazioni sono state ricevute dal Vice Comandante Generale, Ammiraglio Ispettore Antonio Basile, accompagnato dall'Ammiraglio Ispettore Luigi Giardino, Capo del Reparto Sicurezza della navigazione e marittima, dal Contrammiraglio Sergio Liardo, Capo del Reparto Piani e Operazioni.

Dopo un briefing introduttivo  di carattere generale, su capacità operative, assetti aeronavali, coordinamento delle attività SAR, sistemi di monitoraggio e controllo del traffico marittimo, la delegazione è stata accompagnata per una visita alla Centrale Operativa della Guardia Costiera (Italian Maritime Rescue Coordination Centre).

Al termine, Ms. Monique Pariat ha sottolineato il contributo fondamentale fornito dal Corpo alle attività promosse dalla DG HOME ed alle operazioni congiunte condotte dall'Agenzia FRONTEX, rinnovando la volontà di lavorare verso una sempre maggiore cooperazione nel campo delle funzioni di Guardia Costiera.

Roma

Immagine segnaposto

Il Generale di Corpo d’Armata Mario Buscemi Presidente di ASSOARMA in visita al Comando Generale

Immagine segnaposto

33° Rapporto Italia Eurispes: alla Guardia Costiera la fiducia di oltre 7 italiani su 10

Immagine segnaposto

L’ Ammiraglio Pettorino incontra il Presidente onorario del CISM, Generale Gola

Immagine segnaposto

Il Comandante Generale incontra l’Amministratore delegato di SOGEI Spa