Lo scorso martedì, 25 ottobre, il Vicedirettore Esecutivo dell'Agenzia Europea Frontex, Mr. Lars GERDES, ha fatto visita al Comando Generale della Guardia Costiera, accolto dal Comandante Generale, l'Ammiraglio Ispettore Capo Nicola CARLONE.

Al tradizionale saluto di benvenuto, con consegna del crest e firma del "libro d'onore", ha fatto seguito un briefing alla presenza degli Ammiragli Giuseppe AULICINO, Capo del Reparto III - Piani e Operazioni, e Antonio RANIERI, Capo del Reparto I - Personale, nel corso del quale il Vicedirettore Gerdes ha potuto approfondire le principali tematiche di carattere operativo riguardanti gli scenari nazionali e internazionali in cui opera la Guardia Costiera italiana, anche nell'ambito di operazioni coordinate da Frontex.

Importante momento di confronto e scambio a beneficio dei rapporti di intesa e collaborazione reciproca tra Guardia Costiera italiana e Frontex, a beneficio di future progettualità condivise in settori marittimi di reciproco interesse.

Nel corso della visita, durante la quale è stata anche illustrata l'attività della Centrale Operativa (Centro Nazionale per il coordinamento delle operazioni ricerca e soccorso in mare), la delegazione di Frontex ha potuto apprezzare le tecnologie di cui dispone la Guardia Costiera per il monitoraggio del traffico marittimo.

Al termine, il Vicedirettore di Frontex ha sottolineato il contributo imprescindibile fornito dalla Guardia Costiera alle operazioni congiunte promosse dall'Agenzia ed ha rinnovato la volontà di operare nel segno di una sempre crescente cooperazione nel campo delle funzioni di guardia costiera.


26/10/2022 Roma Eventi


Lo scorso martedì, 25 ottobre, il Vicedirettore Esecutivo dell'Agenzia Europea Frontex, Mr. Lars GERDES, ha fatto visita al Comando Generale della Guardia Costiera, accolto dal Comandante Generale, l'Ammiraglio Ispettore Capo Nicola CARLONE.

Al tradizionale saluto di benvenuto, con consegna del crest e firma del "libro d'onore", ha fatto seguito un briefing alla presenza degli Ammiragli Giuseppe AULICINO, Capo del Reparto III - Piani e Operazioni, e Antonio RANIERI, Capo del Reparto I - Personale, nel corso del quale il Vicedirettore Gerdes ha potuto approfondire le principali tematiche di carattere operativo riguardanti gli scenari nazionali e internazionali in cui opera la Guardia Costiera italiana, anche nell'ambito di operazioni coordinate da Frontex.

Importante momento di confronto e scambio a beneficio dei rapporti di intesa e collaborazione reciproca tra Guardia Costiera italiana e Frontex, a beneficio di future progettualità condivise in settori marittimi di reciproco interesse.

Nel corso della visita, durante la quale è stata anche illustrata l'attività della Centrale Operativa (Centro Nazionale per il coordinamento delle operazioni ricerca e soccorso in mare), la delegazione di Frontex ha potuto apprezzare le tecnologie di cui dispone la Guardia Costiera per il monitoraggio del traffico marittimo.

Al termine, il Vicedirettore di Frontex ha sottolineato il contributo imprescindibile fornito dalla Guardia Costiera alle operazioni congiunte promosse dall'Agenzia ed ha rinnovato la volontà di operare nel segno di una sempre crescente cooperazione nel campo delle funzioni di guardia costiera.


Eventi

Immagine segnaposto

La Capitaneria di porto di Civitavecchia ospita 200 studenti per la "giornata internazionale delle persone con disabilità"

Immagine segnaposto

Presentato a Bari il calendario istituzionale della Guardia Costiera 2023

Immagine segnaposto

Giornata conclusiva del ciclo di convegni “1942-2022. Gli ottant'anni del Codice della Navigazione: passato, presente e futuro".

Immagine segnaposto

Consegnato alla Base Aeromobili della Guardia Costiera di Sarzana il Certificato di Approvazione per il mantenimento dell’aeronavigabilità ai sensi dell’AER(EP).P-2005

Roma

Immagine segnaposto

Giornata conclusiva del ciclo di convegni “1942-2022. Gli ottant'anni del Codice della Navigazione: passato, presente e futuro".

Immagine segnaposto

Il Ministro Salvini in visita alla sede di Viale dell’Arte

Immagine segnaposto

Reperti archeologici recuperati in mare dalla Guardia Costiera consegnati alla Procura della Repubblica di Cassino per una mostra permanente