Lunedì 10 settembre, una delegazione della Guardia Costiera statunitense (USCG – United States Coast Guard) – composta dal Capitano di Vascello Anthony Popiel, Ufficiale di collegamento presso l'UE a Bruxelles, e dal Capitano di Fregata Christopher J. Davis, Ufficiale di collegamento presso la 6^ Flotta di Napoli – ha fatto visita al Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di porto – Guardia Costiera; i due Ufficiali superiori sono stati accolti dal Comandante Generale, Ammiraglio Ispettore Capo Giovanni Pettorino.

Tale meeting costituisce una prosecuzione dell'incontro avvenuto nel giugno dello scorso anno (link), nel quale l'Ammiraglio Karl Schultz, già Comandante dell'Area Atlantica e ora Comandante Generale della US Coast Guard, con altri 7 Ufficiali, visitò il Comando Generale della Guardia Costiera italiana nell'ambito della Bilaterale di Vertice finalizzata a consolidare la cooperazione tra le due Amministrazioni.

A similitudine di quanto avvenuto di recente con la Guardia Costiera Giapponese, nel corso della visita la delegazione statunitense ed il personale dell'Ufficio Affari Internazionali hanno condotto una proficua discussione al fine di individuare possibili ambiti di cooperazione per l'implementazione, nel prossimo futuro, di iniziative concrete che possano accrescere la collaborazione, tramite condivisione di esperienze, tra le due Guardie Costiere.

Vivo interesse ed apprezzamento sono stati rivolti nei confronti del programma di lavoro della futura Presidenza italiana dello European  Coast Guard Functions Forum, che potrà rappresentare un'ulteriore piattaforma di collaborazione, anche tenuto conto dell'assunzione della presidenza del North Atlantic Coast Guard Forum da parte della US Coast Guard per l'anno 2019.

Con l'occasione, la delegazione statunitense ha potuto approfondire la conoscenza del Corpo e dei mezzi, nonché degli strumenti di cui questo si avvale, visitando, in particolare, la Centrale Operativa, al fine di apprezzare l'organizzazione e le attività che l'IMRCC - Italian Maritime Rescue Coordination Center giornalmente esegue a salvaguardia della vita umana in mare e a tutela della sicurezza della navigazione.


11/09/2018 Roma Attività Eventi

Lunedì 10 settembre, una delegazione della Guardia Costiera statunitense (USCG – United States Coast Guard) – composta dal Capitano di Vascello Anthony Popiel, Ufficiale di collegamento presso l'UE a Bruxelles, e dal Capitano di Fregata Christopher J. Davis, Ufficiale di collegamento presso la 6^ Flotta di Napoli – ha fatto visita al Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di porto – Guardia Costiera; i due Ufficiali superiori sono stati accolti dal Comandante Generale, Ammiraglio Ispettore Capo Giovanni Pettorino.

Tale meeting costituisce una prosecuzione dell'incontro avvenuto nel giugno dello scorso anno (link), nel quale l'Ammiraglio Karl Schultz, già Comandante dell'Area Atlantica e ora Comandante Generale della US Coast Guard, con altri 7 Ufficiali, visitò il Comando Generale della Guardia Costiera italiana nell'ambito della Bilaterale di Vertice finalizzata a consolidare la cooperazione tra le due Amministrazioni.

A similitudine di quanto avvenuto di recente con la Guardia Costiera Giapponese, nel corso della visita la delegazione statunitense ed il personale dell'Ufficio Affari Internazionali hanno condotto una proficua discussione al fine di individuare possibili ambiti di cooperazione per l'implementazione, nel prossimo futuro, di iniziative concrete che possano accrescere la collaborazione, tramite condivisione di esperienze, tra le due Guardie Costiere.

Vivo interesse ed apprezzamento sono stati rivolti nei confronti del programma di lavoro della futura Presidenza italiana dello European  Coast Guard Functions Forum, che potrà rappresentare un'ulteriore piattaforma di collaborazione, anche tenuto conto dell'assunzione della presidenza del North Atlantic Coast Guard Forum da parte della US Coast Guard per l'anno 2019.

Con l'occasione, la delegazione statunitense ha potuto approfondire la conoscenza del Corpo e dei mezzi, nonché degli strumenti di cui questo si avvale, visitando, in particolare, la Centrale Operativa, al fine di apprezzare l'organizzazione e le attività che l'IMRCC - Italian Maritime Rescue Coordination Center giornalmente esegue a salvaguardia della vita umana in mare e a tutela della sicurezza della navigazione.


Eventi

Immagine segnaposto

Celebrazione dei 154 anni del Corpo delle Capitanerie di porto e dei 30 anni della Guardia Costiera

Immagine segnaposto

Visita della Commissione parlamentare Ecomafia alla Direzione Marittima del Veneto

Immagine segnaposto

Il Procuratore Generale Militare Marco De Paolis in visita al Comando Generale

Immagine segnaposto

A Messina il 1° Modulo navale di altura per secondi Capi Scelti

Roma

Immagine segnaposto

Celebrazione dei 154 anni del Corpo delle Capitanerie di porto e dei 30 anni della Guardia Costiera

Immagine segnaposto

Celebrazione dei 154 anni del Corpo delle Capitanerie di Porto e dei 30 anni della Guardia Costiera

Immagine segnaposto

Il Procuratore Generale Militare Marco De Paolis in visita al Comando Generale

Immagine segnaposto

Comunicato stampa del 2 luglio 2019