È stato sottoscritto lunedì 21 febbraio a Roma, presso la sede dell'associazione ambientalista Marevivo sul lungotevere, il protocollo d'intesa che vedrà la stessa associazione continuare ad operare in prima linea, al fianco della Guardia Costiera, per la tutela dell'ambiente marino e costiero.

A firmare l'importante documento d'intenti, sono stati rispettivamente l'Ammiraglio Nicola Carlone, Comandante generale delle Capitanerie di porto, e la Dott.ssa Rosalba Giugni, Presidente di Marevivo.

La sottoscrizione del protocollo dà di fatto continuità al precedente accordo formalizzato nel giugno 2018, nel solco del quale l'Associazione ha virtuosamente e concretamente collaborato sul territorio nazionale con i Comandi della Guardia Costiera, per perseguire mirate attività a sostegno della cultura ambientale e difesa del suo habitat.

Ancora, il nuovo accordo rinsalda il legame di collaborazione istituzionale, dando trasversalità alle iniziative di comune interesse, che continueranno a vedere la Guardia Costiera e Marevivo impegnati in progetti comuni.

"collaborazioni virtuose con associazioni ambientaliste da sempre attive sul territorio come Marevivo - ha affermato l'Ammiraglio Carlone - testimoniano la volontà di seguire una "rotta green" che ha già consentito di raggiungere risultati significativi e che, soprattutto, porterà a nuove e avvincenti sfide, con progetti che metteranno l'ambiente al centro."

23/02/2022 Roma Attività Eventi

È stato sottoscritto lunedì 21 febbraio a Roma, presso la sede dell'associazione ambientalista Marevivo sul lungotevere, il protocollo d'intesa che vedrà la stessa associazione continuare ad operare in prima linea, al fianco della Guardia Costiera, per la tutela dell'ambiente marino e costiero.

A firmare l'importante documento d'intenti, sono stati rispettivamente l'Ammiraglio Nicola Carlone, Comandante generale delle Capitanerie di porto, e la Dott.ssa Rosalba Giugni, Presidente di Marevivo.

La sottoscrizione del protocollo dà di fatto continuità al precedente accordo formalizzato nel giugno 2018, nel solco del quale l'Associazione ha virtuosamente e concretamente collaborato sul territorio nazionale con i Comandi della Guardia Costiera, per perseguire mirate attività a sostegno della cultura ambientale e difesa del suo habitat.

Ancora, il nuovo accordo rinsalda il legame di collaborazione istituzionale, dando trasversalità alle iniziative di comune interesse, che continueranno a vedere la Guardia Costiera e Marevivo impegnati in progetti comuni.

"collaborazioni virtuose con associazioni ambientaliste da sempre attive sul territorio come Marevivo - ha affermato l'Ammiraglio Carlone - testimoniano la volontà di seguire una "rotta green" che ha già consentito di raggiungere risultati significativi e che, soprattutto, porterà a nuove e avvincenti sfide, con progetti che metteranno l'ambiente al centro."

Eventi

Immagine segnaposto

Il Prefetto Marittimo del Mediterraneo in visita al Comando Generale

Immagine segnaposto

A Bari la Guardia Costiera promuove la cultura del mare.

Immagine segnaposto

Siglato Protocollo d’intesa tra Guardia Costiera e Le Misericordie

Immagine segnaposto

1942-2022. Gli ottant’anni del Codice della navigazione tra passato, presente e futuro

Roma

Immagine segnaposto

Rinnovato il Protocollo d'intesa tra Guardia Costiera e Unione Italiana Vela Solidale

Immagine segnaposto

L’ Amministrazione marittima supera l’ Audit dell’ IMO.

Immagine segnaposto

Il Sottosegretario di Stato del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, Sen. Battistoni, in visita al Comando Generale

Immagine segnaposto

Il Prefetto Marittimo del Mediterraneo in visita al Comando Generale