La scorsa settimana il Comandante Generale del Corpo delle Capitanerie di porto, Ammiraglio Ispettore Capo Nicola Carlone, si è recato in visita presso la Direzione Marittima della Puglia. Ad accoglierlo il Direttore Marittimo, Contrammiraglio Giuseppe Meli. 

Nell’occasione, il Direttore Marittimo e il Direttore Regionale dell’Agenzia del Demanio, dott. Antonio Ficchì, hanno proceduto allo scambio delle firme in calce alla Convenzione per la valorizzazione del patrimonio infrastrutturale pubblico; una convenzione - questa -  attraverso la quale il Comando Generale e l’Agenzia del Demanio procederanno alla ristrutturazione e all’ampliamento dell’edificio che attualmente ospita l’Ufficio Locale Marittimo di Santa Maria di Leuca.

L’intervento, interamente finanziato dal Comando Generale del Corpo per circa 800mila €, garantirà la sostenibilità ambientale e la massima qualità funzionale, tecnica e architettonica attraverso la valorizzazione e rigenerazione urbana dell’esistente immobile. 

La progettazione prevedrà soluzioni green a basso impatto energetico, costi manutentivi ridotti e ottime performance ambientali: verrà ampliata la permeabilità dei terreni, si procederà al riciclo delle acque bianche e grigie, verranno ridotte le isole di calore e si farà un ampio utilizzo di materiali riciclabili. 

Al fine di velocizzare l’iter realizzativo delle opere, si farà ricorso a modalità, materiali e tecnologie costruttive che permettano la riduzioni dei tempi di cantiere. I progetti - infatti - verranno sviluppati attraverso piattaforme e modellazioni digitali che si avvarranno della metodologia BIM (Building Information Modeling), che permetterà di generare un modello digitale contenente le informazioni sull'intero ciclo di vita dell'opera.

Con la realizzazione di questo intervento sarà quindi possibile assicurare al personale della Guardia Costiera, destinato presso l’Ufficio Locale Marittimo di Santa Maria di Leuca, le migliori condizioni di vita per poter svolgere al meglio il loro servizio in favore della collettività.

09/12/2021 Santa Maria di Leuca Attività Eventi

La scorsa settimana il Comandante Generale del Corpo delle Capitanerie di porto, Ammiraglio Ispettore Capo Nicola Carlone, si è recato in visita presso la Direzione Marittima della Puglia. Ad accoglierlo il Direttore Marittimo, Contrammiraglio Giuseppe Meli. 

Nell’occasione, il Direttore Marittimo e il Direttore Regionale dell’Agenzia del Demanio, dott. Antonio Ficchì, hanno proceduto allo scambio delle firme in calce alla Convenzione per la valorizzazione del patrimonio infrastrutturale pubblico; una convenzione - questa -  attraverso la quale il Comando Generale e l’Agenzia del Demanio procederanno alla ristrutturazione e all’ampliamento dell’edificio che attualmente ospita l’Ufficio Locale Marittimo di Santa Maria di Leuca.

L’intervento, interamente finanziato dal Comando Generale del Corpo per circa 800mila €, garantirà la sostenibilità ambientale e la massima qualità funzionale, tecnica e architettonica attraverso la valorizzazione e rigenerazione urbana dell’esistente immobile. 

La progettazione prevedrà soluzioni green a basso impatto energetico, costi manutentivi ridotti e ottime performance ambientali: verrà ampliata la permeabilità dei terreni, si procederà al riciclo delle acque bianche e grigie, verranno ridotte le isole di calore e si farà un ampio utilizzo di materiali riciclabili. 

Al fine di velocizzare l’iter realizzativo delle opere, si farà ricorso a modalità, materiali e tecnologie costruttive che permettano la riduzioni dei tempi di cantiere. I progetti - infatti - verranno sviluppati attraverso piattaforme e modellazioni digitali che si avvarranno della metodologia BIM (Building Information Modeling), che permetterà di generare un modello digitale contenente le informazioni sull'intero ciclo di vita dell'opera.

Con la realizzazione di questo intervento sarà quindi possibile assicurare al personale della Guardia Costiera, destinato presso l’Ufficio Locale Marittimo di Santa Maria di Leuca, le migliori condizioni di vita per poter svolgere al meglio il loro servizio in favore della collettività.

Eventi

Immagine segnaposto

Nuova certificazione per il Laboratorio Analisi Ambientali “CF (CP) Natale DE GRAZIA” della Guardia Costiera

Immagine segnaposto

La Guardia Costiera partecipa alla giornata commemorativa “Per non dimenticare” organizzata dal Tribunale di Grosseto.

Immagine segnaposto

Al Museo delle Navi romane presentato il libro “Sotto le stelle del Giglio - il naufragio della Costa Concordia” di Salvatore De Mola

Immagine segnaposto

“Operazione Atlantide”: al Mipaaf diffusi i primi risultati dell’attività svolta dalla Guardia Costiera a tutela del consumatore e dell’intera filiera ittica