È stato siglato nei giorni scorsi un Protocollo d'intesa tra il Comando generale del Corpo delle Capitanerie di porto e la Luiss, Libera Università Internazionale di Studi Sociali "Guido Carli".

Nella sede storica dell'Università Luiss intitolata a Guido Carli, economista e Governatore della Banca d'Italia, il Direttore Generale Dr. Giovanni LO STORTO ed il Comandante generale delle Capitanerie di porto - Guardia Costiera, Amm. Ispettore Capo Giovanni PETTORINO, hanno proceduto al tradizionale scambio delle firme in calce alla Convenzione che, nel quadro delle materie di comune interesse tra la Luiss e la Guardia Costiera, costituisce la base per l'avvio di una collaborazione che si svilupperà attraverso una serie di attività didattiche, di studio, ricerca e di tirocinio, tra il personale del Corpo e gli studenti del prestigioso Ateneo.

"Con la firma dell'odierno Protocollo d'intesa con la Luiss" – ha dichiarato l'Amm. Pettorino nel corso della breve cerimonia – si consolida ulteriormente la vocazione del Comando generale e della Guardia Costiera tutta, già da tempo sperimentata, ad aprirsi al mondo accademico per far meglio conoscere ai giovani studenti universitari la complessità del mondo marittimo, della navigazione commerciale, delle sfide ma anche le opportunità che il mare – e soprattutto il Mediterraneo quale porta d'Europa – pone alla comunità internazionale, alle imprese ed ai manager del futuro, con il sincero e convinto auspicio che, con tali premesse, il Protocollo si traduca presto in concreti progetti di ricerca e collaborazione".

Il Direttore Generale della Luiss, Dr. LO STORTO, nell'accogliere la delegazione del Comando generale, ha espresso l'orgoglio di tutto l'Ateneo per l'inizio di un percorso condiviso che, con questo importante accordo, avvierà un'attività di formazione e di avvicinamento della Università ad una realtà strategica come quella del Corpo delle Capitanerie di Porto - Guardia Costiera. Il Protocollo d'intesa ben si inserisce – ha proseguito Lo Storto – nei percorsi di apprendimento largo che il nostro Ateneo propone ai suoi studenti, con esperienze sul campo e in sinergia con le Istituzioni quotidianamente impegnate su temi di rilevanza nazionale ed internazionale.

19/10/2020 ROMA Attività Eventi

È stato siglato nei giorni scorsi un Protocollo d'intesa tra il Comando generale del Corpo delle Capitanerie di porto e la Luiss, Libera Università Internazionale di Studi Sociali "Guido Carli".

Nella sede storica dell'Università Luiss intitolata a Guido Carli, economista e Governatore della Banca d'Italia, il Direttore Generale Dr. Giovanni LO STORTO ed il Comandante generale delle Capitanerie di porto - Guardia Costiera, Amm. Ispettore Capo Giovanni PETTORINO, hanno proceduto al tradizionale scambio delle firme in calce alla Convenzione che, nel quadro delle materie di comune interesse tra la Luiss e la Guardia Costiera, costituisce la base per l'avvio di una collaborazione che si svilupperà attraverso una serie di attività didattiche, di studio, ricerca e di tirocinio, tra il personale del Corpo e gli studenti del prestigioso Ateneo.

"Con la firma dell'odierno Protocollo d'intesa con la Luiss" – ha dichiarato l'Amm. Pettorino nel corso della breve cerimonia – si consolida ulteriormente la vocazione del Comando generale e della Guardia Costiera tutta, già da tempo sperimentata, ad aprirsi al mondo accademico per far meglio conoscere ai giovani studenti universitari la complessità del mondo marittimo, della navigazione commerciale, delle sfide ma anche le opportunità che il mare – e soprattutto il Mediterraneo quale porta d'Europa – pone alla comunità internazionale, alle imprese ed ai manager del futuro, con il sincero e convinto auspicio che, con tali premesse, il Protocollo si traduca presto in concreti progetti di ricerca e collaborazione".

Il Direttore Generale della Luiss, Dr. LO STORTO, nell'accogliere la delegazione del Comando generale, ha espresso l'orgoglio di tutto l'Ateneo per l'inizio di un percorso condiviso che, con questo importante accordo, avvierà un'attività di formazione e di avvicinamento della Università ad una realtà strategica come quella del Corpo delle Capitanerie di Porto - Guardia Costiera. Il Protocollo d'intesa ben si inserisce – ha proseguito Lo Storto – nei percorsi di apprendimento largo che il nostro Ateneo propone ai suoi studenti, con esperienze sul campo e in sinergia con le Istituzioni quotidianamente impegnate su temi di rilevanza nazionale ed internazionale.

Eventi

Immagine segnaposto

La Senatrice Anna Maria Bernini in visita al Comando Generale

Immagine segnaposto

Il Sottosegretario di Stato per il Lavoro e le Politiche Sociali, Sen. Stanislao Di Piazza, in visita al Comando Generale

Immagine segnaposto

Il Direttore della rivista "Nautica" in visita al Comando Generale

Immagine segnaposto

Il Comandante Generale incontra il presidente di Eurispes

ROMA

Immagine segnaposto

La Senatrice Anna Maria Bernini in visita al Comando Generale

Immagine segnaposto

Il Sottosegretario di Stato per il Lavoro e le Politiche Sociali, Sen. Stanislao Di Piazza, in visita al Comando Generale

Immagine segnaposto

Comunicato stampa 15 novembre 2020

Immagine segnaposto

ADM e Comando Generale Corpo Capitanerie di Porto – Guardia Costiera firmato protocollo d’intesa per la cooperazione e scambio di informazioni