È stato presentato ieri, sul palco del festival Lucca Comics & Games, il nuovo Calendario istituzionale 2022 della Guardia Costiera.

12 tavole d'autore - disegnate da Mauro Pallotta, in arte Maupal - dove il vissuto quotidiano delle donne e degli uomini del Corpo si fondono con lo stile tipico della street art. Sobrietà istituzionale e arte si incontrano a rappresentare le tante professionalità del Corpo in un'opera a metà strada tra immaginazione e verosimiglianza.

Moderato dalla giornalista RAI Roberta Ammendola, l'evento ha visto la presenza del Comandante Generale del Corpo delle Capitanerie di porto, Ammiraglio Ispettore Capo Nicola Carlone: "Per il Calendario 2022 " - ha commentato l'Ammiraglio nel suo saluto di benvenuto - "ci siamo rivolti a Maupal, artista di fama internazionale, geniale e fantasioso, capace di connettere l'arte con l'ironia. L'idea di fondo è stata quella di avvicinare ancor di più i giovani al nostro mondo, per scoprire ogni mese dell'anno le tante figure professionali che compongono il Corpo".

Alle parole dell'Ammiraglio hanno fatto eco quelle di Maupal, che nel salutare i presenti ha dichiarato: "Nel realizzare le 12 tavole mi sono ispirato alle principali professionalità presenti nel Corpo delle Capitanerie di porto. Ho potuto esprimere, così, il mio amore per il mare dando forma, espressione e significato al lavoro quotidiano di uomini e donne al servizio dei cittadini e in difesa del mare".

Presente sul palco, ad animare l'evento,  anche un altro grande artista: Luca Ward, noto attore e doppiatore televisivo nonché "uomo di mare", che in un suggestivo voice-over ha prestato la sua voce per dare vita ai personaggi creati da Maupal.

Come ogni anno - poi - il Calendario si è arricchito di preziose collaborazioni, come quella con l'Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, che ne ha curato la grafica e la stampa.

Ma non solo. Grazie al coinvolgimento e alla solidarietà degli artisti e dei professionisti  che hanno reso possibile la realizzazione del Calendario, anche l'Unicef (di cui la Guardia Costiera italiana è "Goodwill Ambassador") si è unita al progetto, destinando tutti proventi della vendita del Calendario 2022 alla protezione dei bambini dell'Afghanistan, come peraltro ha ben evidenziato in un suo breve intervento il Capitano di Vascello Cosimo Nicastro, Capo Ufficio Comunicazione del Comando Generale del Corpo.

L'evento è quindi proseguito con la proiezione dei video di backstage e di presentazione del Calendario 2022, un momento che ha permesso l'avvicendarsi, sul palco, di tutte le figure professionali della Guardia Costiera ritratte nel Calendario, ognuna delle quali ha potuto raccontarsi brevemente parlando di sé ai presenti.

Nel corso della manifestazione - alla quale hanno preso parte anche il Direttore Marittimo della Toscana Contrammiraglio Gaetano Angora, il Capo del Compartimento Marittimo di Viareggio Comandante Alessandro Russo, il Presidente del consiglio regionale della Toscana Antonio Mazzeo e il Sindaco di Lucca Alessandro Tambellini - Luca Ward ha potuto raccontare la sua esperienza di collaborazione con la Guardia Costiera; mentre Maupal - dopo uno scambio di battute con la moderatrice - si è cimentato nella realizzazione "dal vivo" di uno dei suoi iconici bozzetti.

Al termine della presentazione è intervenuto il Comandante Generale - l'Ammiraglio Carlone - che, nel ringraziare Maupal e Ward per la loro presenza e la preziosa collaborazione, ha concluso: "Voi, ormai, fate parte ufficialmente della grande famiglia della Guardia Costiera! Benvenuti a bordo!".

Video di presentazione del Calendario Guardia Costiera 2022


Servizi radio/televisivi



02/11/2021 Lucca

È stato presentato ieri, sul palco del festival Lucca Comics & Games, il nuovo Calendario istituzionale 2022 della Guardia Costiera.

12 tavole d'autore - disegnate da Mauro Pallotta, in arte Maupal - dove il vissuto quotidiano delle donne e degli uomini del Corpo si fondono con lo stile tipico della street art. Sobrietà istituzionale e arte si incontrano a rappresentare le tante professionalità del Corpo in un'opera a metà strada tra immaginazione e verosimiglianza.

Moderato dalla giornalista RAI Roberta Ammendola, l'evento ha visto la presenza del Comandante Generale del Corpo delle Capitanerie di porto, Ammiraglio Ispettore Capo Nicola Carlone: "Per il Calendario 2022 " - ha commentato l'Ammiraglio nel suo saluto di benvenuto - "ci siamo rivolti a Maupal, artista di fama internazionale, geniale e fantasioso, capace di connettere l'arte con l'ironia. L'idea di fondo è stata quella di avvicinare ancor di più i giovani al nostro mondo, per scoprire ogni mese dell'anno le tante figure professionali che compongono il Corpo".

Alle parole dell'Ammiraglio hanno fatto eco quelle di Maupal, che nel salutare i presenti ha dichiarato: "Nel realizzare le 12 tavole mi sono ispirato alle principali professionalità presenti nel Corpo delle Capitanerie di porto. Ho potuto esprimere, così, il mio amore per il mare dando forma, espressione e significato al lavoro quotidiano di uomini e donne al servizio dei cittadini e in difesa del mare".

Presente sul palco, ad animare l'evento,  anche un altro grande artista: Luca Ward, noto attore e doppiatore televisivo nonché "uomo di mare", che in un suggestivo voice-over ha prestato la sua voce per dare vita ai personaggi creati da Maupal.

Come ogni anno - poi - il Calendario si è arricchito di preziose collaborazioni, come quella con l'Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, che ne ha curato la grafica e la stampa.

Ma non solo. Grazie al coinvolgimento e alla solidarietà degli artisti e dei professionisti  che hanno reso possibile la realizzazione del Calendario, anche l'Unicef (di cui la Guardia Costiera italiana è "Goodwill Ambassador") si è unita al progetto, destinando tutti proventi della vendita del Calendario 2022 alla protezione dei bambini dell'Afghanistan, come peraltro ha ben evidenziato in un suo breve intervento il Capitano di Vascello Cosimo Nicastro, Capo Ufficio Comunicazione del Comando Generale del Corpo.

L'evento è quindi proseguito con la proiezione dei video di backstage e di presentazione del Calendario 2022, un momento che ha permesso l'avvicendarsi, sul palco, di tutte le figure professionali della Guardia Costiera ritratte nel Calendario, ognuna delle quali ha potuto raccontarsi brevemente parlando di sé ai presenti.

Nel corso della manifestazione - alla quale hanno preso parte anche il Direttore Marittimo della Toscana Contrammiraglio Gaetano Angora, il Capo del Compartimento Marittimo di Viareggio Comandante Alessandro Russo, il Presidente del consiglio regionale della Toscana Antonio Mazzeo e il Sindaco di Lucca Alessandro Tambellini - Luca Ward ha potuto raccontare la sua esperienza di collaborazione con la Guardia Costiera; mentre Maupal - dopo uno scambio di battute con la moderatrice - si è cimentato nella realizzazione "dal vivo" di uno dei suoi iconici bozzetti.

Al termine della presentazione è intervenuto il Comandante Generale - l'Ammiraglio Carlone - che, nel ringraziare Maupal e Ward per la loro presenza e la preziosa collaborazione, ha concluso: "Voi, ormai, fate parte ufficialmente della grande famiglia della Guardia Costiera! Benvenuti a bordo!".

Video di presentazione del Calendario Guardia Costiera 2022


Servizi radio/televisivi



Lucca

Immagine segnaposto

Comunicato stampa 01 novembre 2021 - Presentato al Lucca Comics & Games il Calendario istituzionale della Guardia Costiera 2022

Immagine segnaposto

La Guardia Costiera al Photolux Festival 2017