​Il 3 maggio, l'Onorevole Alessandro Morelli, Vice Ministro delle Infrastrutture e della mobilità sostenibili, ha visitato la sede della Capitaneria di porto – Guardia Costiera di La Spezia.

Ad accoglierlo il Comandante della Capitaneria, Capitano di Vascello Giovanni Stella, il quale ha illustrato al Vice Ministro l'operato della Guardia Costiera in mare, nei porti e a terra, fornendo un resoconto sulle principali attività svolte nei diversi settori di competenza del Corpo:  sicurezza della navigazione; ricerca e soccorso in mare; polizia marittima e funzioni amministrative rivolte all'utenza.

L'incontro è proseguito con un'analisi dei traffici marittimi del sorgitore di La Spezia, tuttora caratterizzato da numeri importanti nonostante l'emergenza sanitaria in corso. La visita è andata avanti approfondendo le tematiche legate al rifornimento ad unità navali con Gas Naturale Liquefatto - di cui il porto di La Spezia è l'unico fornitore in Italia - servizio fortemente sostenuto dall'Unione Europea e dall'IMO (International Maritime Organization) al fine di ridurre la dipendenza dal petrolio e attenuare l'impatto ambientale,.

Infine, l'Onorevole Morelli, ha ringraziato il Corpo delle Capitanerie di Porto - Guardia Costiera per "l'immenso lavoro che svolge per l'Italia" ed ha proseguito la visita istituzionale all'interno del porto mercantile di La Spezia.

05/05/2021 La Spezia Attività Eventi

​Il 3 maggio, l'Onorevole Alessandro Morelli, Vice Ministro delle Infrastrutture e della mobilità sostenibili, ha visitato la sede della Capitaneria di porto – Guardia Costiera di La Spezia.

Ad accoglierlo il Comandante della Capitaneria, Capitano di Vascello Giovanni Stella, il quale ha illustrato al Vice Ministro l'operato della Guardia Costiera in mare, nei porti e a terra, fornendo un resoconto sulle principali attività svolte nei diversi settori di competenza del Corpo:  sicurezza della navigazione; ricerca e soccorso in mare; polizia marittima e funzioni amministrative rivolte all'utenza.

L'incontro è proseguito con un'analisi dei traffici marittimi del sorgitore di La Spezia, tuttora caratterizzato da numeri importanti nonostante l'emergenza sanitaria in corso. La visita è andata avanti approfondendo le tematiche legate al rifornimento ad unità navali con Gas Naturale Liquefatto - di cui il porto di La Spezia è l'unico fornitore in Italia - servizio fortemente sostenuto dall'Unione Europea e dall'IMO (International Maritime Organization) al fine di ridurre la dipendenza dal petrolio e attenuare l'impatto ambientale,.

Infine, l'Onorevole Morelli, ha ringraziato il Corpo delle Capitanerie di Porto - Guardia Costiera per "l'immenso lavoro che svolge per l'Italia" ed ha proseguito la visita istituzionale all'interno del porto mercantile di La Spezia.

Eventi

Immagine segnaposto

Presentazione del primo Rapporto annuale delle Capitanerie di porto - Guardia Costiera

Immagine segnaposto

Mare Sicuro 2022 - Con l’estate al via l’operazione della Guardia Costiera a tutela dei cittadini e del mare

Immagine segnaposto

Nuova strada per la formazione per la navigazione autonoma

Immagine segnaposto

La Guardia Costiera di Catania all'Etna Comics

La Spezia

Immagine segnaposto

Il Comandante Generale in visita ai Comandi periferici della Liguria e della Toscana

Immagine segnaposto

Il Comandante Generale in visita ai compartimenti marittimi di La Spezia ed Imperia

Immagine segnaposto

Capitaneria di Porto della Spezia: premiata con il “Propeller Award 2018”