Il 5 agosto 2021, presso il parco giardino del Lungomare Silvio Olla del Comune di Sant'Antioco, il Sindaco Avv. Ignazio LOCCI ha conferito alcune importanti benemerenze ai cittadini e alle istituzioni che si sono distinte nell'ambito dell'emergenza epidemiologica COVID 19 e nel soccorso della "CDRY BLUE", la nave mercantile che la notte del  21 dicembre 2019 si incagliò davanti la costa meridionale dell'isola.

Il Sindaco Locci, nell'esprimere il proprio vivo apprezzamento e a testimonianza della gratitudine dell'intera comunità locale, ha voluto conferire la Cittadinanza onoraria e la benemerenza "Premio città di Sant'Antioco" al  personale del Corpo delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera "per la encomiabile attività svolta nelle difficili e complesse operazioni di soccorso  che hanno consentito il salvataggio in sicurezza di tutti i membri dell'equipaggio della nave mercantile CDRY BLUE".

Il massimo riconoscimento della Cittadinanza onoraria è stato conferito al Capo Equipaggio del velivolo  della Guardia Costiera intervenuto nelle operazioni di soccorso, Capitano di Corvetta Diego Leone, all'allora Comandante dell'ufficio Circondariale Marittimo di Sant'Antioco Tenente di Vascello Francesco S.M. D'Istria  e all'aereosoccorritore marittimo, Sottocapo 3^Cl. Matteo Piglio.

Alla presenza del Direttore Marittimo di Cagliari, Capitano di Vascello Mario Valente e al Comandante dell'Ufficio Circondariale Marittimo di Sant'Antioco, Tenente di Vascello Marco Musmeci, il Sindaco ha voluto sottolineare come le operazioni svolte in occasione del naufragio della CDRY BLUE - peraltro oggi completamente smantellata e rimossa -  dimostrano il costante e incessante impegno profuso da tutti gli uomini e le donne della Guardia Costiera nell'agire quotidiano, costituendo vivo esempio di spirito di abnegazione,  di sacrificio e di legalità,  incarnando  i più alti valori dello Stato.

Presente alla cerimonia anche il Generale di Divisione Francesco Olla, Comandante del Comando Militare Esercito Sardegna, al quale è stata conferita la benemerenza "Premio città di Sant'Antioco" per lo spirito di sacrificio e la profonda abnegazione mostrate durante l'emergenza pandemica da Covid-19.

09/08/2021 Sant'Antioco

Il 5 agosto 2021, presso il parco giardino del Lungomare Silvio Olla del Comune di Sant'Antioco, il Sindaco Avv. Ignazio LOCCI ha conferito alcune importanti benemerenze ai cittadini e alle istituzioni che si sono distinte nell'ambito dell'emergenza epidemiologica COVID 19 e nel soccorso della "CDRY BLUE", la nave mercantile che la notte del  21 dicembre 2019 si incagliò davanti la costa meridionale dell'isola.

Il Sindaco Locci, nell'esprimere il proprio vivo apprezzamento e a testimonianza della gratitudine dell'intera comunità locale, ha voluto conferire la Cittadinanza onoraria e la benemerenza "Premio città di Sant'Antioco" al  personale del Corpo delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera "per la encomiabile attività svolta nelle difficili e complesse operazioni di soccorso  che hanno consentito il salvataggio in sicurezza di tutti i membri dell'equipaggio della nave mercantile CDRY BLUE".

Il massimo riconoscimento della Cittadinanza onoraria è stato conferito al Capo Equipaggio del velivolo  della Guardia Costiera intervenuto nelle operazioni di soccorso, Capitano di Corvetta Diego Leone, all'allora Comandante dell'ufficio Circondariale Marittimo di Sant'Antioco Tenente di Vascello Francesco S.M. D'Istria  e all'aereosoccorritore marittimo, Sottocapo 3^Cl. Matteo Piglio.

Alla presenza del Direttore Marittimo di Cagliari, Capitano di Vascello Mario Valente e al Comandante dell'Ufficio Circondariale Marittimo di Sant'Antioco, Tenente di Vascello Marco Musmeci, il Sindaco ha voluto sottolineare come le operazioni svolte in occasione del naufragio della CDRY BLUE - peraltro oggi completamente smantellata e rimossa -  dimostrano il costante e incessante impegno profuso da tutti gli uomini e le donne della Guardia Costiera nell'agire quotidiano, costituendo vivo esempio di spirito di abnegazione,  di sacrificio e di legalità,  incarnando  i più alti valori dello Stato.

Presente alla cerimonia anche il Generale di Divisione Francesco Olla, Comandante del Comando Militare Esercito Sardegna, al quale è stata conferita la benemerenza "Premio città di Sant'Antioco" per lo spirito di sacrificio e la profonda abnegazione mostrate durante l'emergenza pandemica da Covid-19.

Sant'Antioco

Immagine segnaposto

Visita del Comandante Generale all'Ufficio Circondariale Marittimo di Sant'Antioco