Lo scorso Giovedì 30 maggio a Pozzallo, si è svolto il convegno intitolato "Orienta(la)mente – l'armamento incontra la scuola", organizzato dalla locale Capitaneria di porto con la collaborazione del Comune di Pozzallo e dell'Istituto d'Istruzione Superiore "G. La Pira", finalizzato ad agevolare l'incontro ed il confronto costruttivo tra marittimi ed alunni degli istituti nautici con i rappresentanti delle istituzioni amministrative nazionali, regionali e le maggiori associazioni armatoriali italiane.

L'incontro, ha visto la partecipazione del Contrammiraglio Luigi Giardino, capo del 6° Reparto - Sicurezza della Navigazione del Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di porto, che ha tracciato un'esaustiva e dettagliata panoramica di tutti i compiti e delle varie attività svolte dal Reparto a favore di tutto il cluster marittimo nazionale. 

A seguire, si sono alternati, in qualità di relatori, i rappresentanti delle associazioni nazionali dell'armamento italiano, Assarmatori con il Presidente Dott. Stefano Messina, Confitarma con il Dott. Leonardo Piliego ed il Presidente dell'International Propeller Clubs, Avv. Umberto Masucci, oltre ai dirigenti amministrativi delle strutture centrali del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e del Ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca, competenti per lo specifico settore.

All'evento in questione, che ha riscosso un notevole successo in tutte le provincie della Sicilia orientale, hanno partecipato oltre 300 studenti delle classi quinte degli istituti nautici siciliani ed alberghieri, unitamente ad una corposa rappresentanza del ceto marittimo dell'area iblea, che hanno avuto l'occasione di confrontarsi con una panoramica attuale e diretta delle concrete opportunità che il mondo del lavoro può mettere loro a disposizione, allo scopo di continuare a garantire un livello di professionisti e di operatori del settore che, ad oggi, la comunità internazionale ammira come elemento di assoluta eccellenza.

Numerose le Autorità locali presenti: il vice Prefetto vicario della provincia di Ragusa, il Sindaco di Pozzallo, i rappresentanti delle Forze Armate e di Polizia locali ed i comandanti dei limitrofi Compartimenti marittimi di Siracusa, Gela e Porto Empedocle, che hanno espresso il loro sentito ringraziamento ed apprezzamento per l'importanza e l'attualità delle tematiche trattate, auspicando ulteriori nuovi incontri con cadenza periodica e quale appuntamento fisso, per consolidare il legame imprescindibile esistente tra la scuola ed il mondo del lavoro.

Alla termine del convegno, il Comandante della Capitaneria di porto, il Capitano di Fregata Pierluigi Milella, promotore del meeting, ha poi consegnato al Contrammiraglio Giardino, in ricordo della manifestazione, il crest della Guardia Costiera di Pozzallo, esprimendo la propria riconoscenza e gratitudine per le importanti testimonianze ed esperienze di lavoro e vita vissuta trasmesse agli allievi degli istituti scolastici presenti, quale tangibile e concreta dimostrazione del fondamentale ruolo che la formazione rappresenta per il futuro dei giovani in un contesto culturale e sociale sempre più moderno, innovativo ed in continua trasformazione.

03/06/2019 Pozzallo Eventi Attività

Lo scorso Giovedì 30 maggio a Pozzallo, si è svolto il convegno intitolato "Orienta(la)mente – l'armamento incontra la scuola", organizzato dalla locale Capitaneria di porto con la collaborazione del Comune di Pozzallo e dell'Istituto d'Istruzione Superiore "G. La Pira", finalizzato ad agevolare l'incontro ed il confronto costruttivo tra marittimi ed alunni degli istituti nautici con i rappresentanti delle istituzioni amministrative nazionali, regionali e le maggiori associazioni armatoriali italiane.

L'incontro, ha visto la partecipazione del Contrammiraglio Luigi Giardino, capo del 6° Reparto - Sicurezza della Navigazione del Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di porto, che ha tracciato un'esaustiva e dettagliata panoramica di tutti i compiti e delle varie attività svolte dal Reparto a favore di tutto il cluster marittimo nazionale. 

A seguire, si sono alternati, in qualità di relatori, i rappresentanti delle associazioni nazionali dell'armamento italiano, Assarmatori con il Presidente Dott. Stefano Messina, Confitarma con il Dott. Leonardo Piliego ed il Presidente dell'International Propeller Clubs, Avv. Umberto Masucci, oltre ai dirigenti amministrativi delle strutture centrali del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e del Ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca, competenti per lo specifico settore.

All'evento in questione, che ha riscosso un notevole successo in tutte le provincie della Sicilia orientale, hanno partecipato oltre 300 studenti delle classi quinte degli istituti nautici siciliani ed alberghieri, unitamente ad una corposa rappresentanza del ceto marittimo dell'area iblea, che hanno avuto l'occasione di confrontarsi con una panoramica attuale e diretta delle concrete opportunità che il mondo del lavoro può mettere loro a disposizione, allo scopo di continuare a garantire un livello di professionisti e di operatori del settore che, ad oggi, la comunità internazionale ammira come elemento di assoluta eccellenza.

Numerose le Autorità locali presenti: il vice Prefetto vicario della provincia di Ragusa, il Sindaco di Pozzallo, i rappresentanti delle Forze Armate e di Polizia locali ed i comandanti dei limitrofi Compartimenti marittimi di Siracusa, Gela e Porto Empedocle, che hanno espresso il loro sentito ringraziamento ed apprezzamento per l'importanza e l'attualità delle tematiche trattate, auspicando ulteriori nuovi incontri con cadenza periodica e quale appuntamento fisso, per consolidare il legame imprescindibile esistente tra la scuola ed il mondo del lavoro.

Alla termine del convegno, il Comandante della Capitaneria di porto, il Capitano di Fregata Pierluigi Milella, promotore del meeting, ha poi consegnato al Contrammiraglio Giardino, in ricordo della manifestazione, il crest della Guardia Costiera di Pozzallo, esprimendo la propria riconoscenza e gratitudine per le importanti testimonianze ed esperienze di lavoro e vita vissuta trasmesse agli allievi degli istituti scolastici presenti, quale tangibile e concreta dimostrazione del fondamentale ruolo che la formazione rappresenta per il futuro dei giovani in un contesto culturale e sociale sempre più moderno, innovativo ed in continua trasformazione.

Attività

Immagine segnaposto

Il Comandante Generale in visita agli Uffici Marittimi del Circondario di Loano – Albenga

Immagine segnaposto

Il Comandante Generale in visita alla Guardia Costiera di Pesaro, Fano e Marotta

Immagine segnaposto

Inaugurata la nuova sede dell’Ufficio Locale Marittimo di Senigallia

Immagine segnaposto

Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Danilo Toninelli in visita alla Capitaneria di porto di Venezia

Pozzallo

Immagine segnaposto

Pozzallo: il Ministro Delrio incontra il personale della Guardia Costiera