Il 9 settembre nella sede del Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera, si è tenuto un incontro bilaterale richiesto dalla Japan Coast Guard (JCG)  per discutere uno dei temi principali del “Coast Guard Global Summit (CGGS): la creazione di un Corso Comune Globale aperto a tutte le Guardie Costiere mondiali”.

La delegazione giapponese, guidata dal Comandante Koyama, è stata  accolta dal Direttore per la Formazione internazionale mentre il Comandante Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera Ammiraglio Ispettore Capo Giovanni Pettorino, dal Capo Ufficio Affari Internazionali, il Comandante Enrico Castioni e da una rappresentanza del personale del Comando Generale.

Il CGGS rappresenta una piattaforma di dialogo e cooperazione globale tra le Organizzazioni con funzioni di Guardia Costiera ed in preparazione del prossimo meeting che si terrà nel mese di novembre a Tokyo la delegazione giapponese ha voluto incontrare i rappresentanti di questo Corpo per affrontare la tematica del Corso.

Il Corpo è l’unica Organizzazione che la delegazione giapponese ha incontrato in quanto protagonista e principale coordinatore degli aspetti formativi dei parametri e dei criteri che fungeranno da ausilio nella definizione del Corso globale: propedeutico a tale evoluzione è stata la recente conclusione del progetto europeo ECGFA Net (European Coast Guard Functions Academy Network)  e lo sviluppo di un comune Sectoral Qualification Framework (SQF; Quadri Settoriali delle Qualifiche) per le funzioni di Guardia Costiera.

Particolarmente apprezzato è stato quindi il dono che il Comandante Generale ha successivamente fatto del testo che rappresenta il prodotto finale dello sviluppo del SQF e l’invito destinato al Comandante della Japan Coast Guard per la prossima Conferenza plenaria dello European Coast Guard Functions Forum, che si terrà a Venezia dal 12 al 15 novembre.

La visita si è conclusa con attestazioni di reciproca stima e la delegazione giapponese ha ringraziato il Comandante Generale per l'accoglienza ricevuta e per aver avuto l'opportunità di approfondire ulteriormente la conoscenza delle diverse attività svolte dal Corpo a tutela degli usi civili e produttivi del mare.​


17/09/2019 Roma Attività Eventi

Il 9 settembre nella sede del Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera, si è tenuto un incontro bilaterale richiesto dalla Japan Coast Guard (JCG)  per discutere uno dei temi principali del “Coast Guard Global Summit (CGGS): la creazione di un Corso Comune Globale aperto a tutte le Guardie Costiere mondiali”.

La delegazione giapponese, guidata dal Comandante Koyama, è stata  accolta dal Direttore per la Formazione internazionale mentre il Comandante Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera Ammiraglio Ispettore Capo Giovanni Pettorino, dal Capo Ufficio Affari Internazionali, il Comandante Enrico Castioni e da una rappresentanza del personale del Comando Generale.

Il CGGS rappresenta una piattaforma di dialogo e cooperazione globale tra le Organizzazioni con funzioni di Guardia Costiera ed in preparazione del prossimo meeting che si terrà nel mese di novembre a Tokyo la delegazione giapponese ha voluto incontrare i rappresentanti di questo Corpo per affrontare la tematica del Corso.

Il Corpo è l’unica Organizzazione che la delegazione giapponese ha incontrato in quanto protagonista e principale coordinatore degli aspetti formativi dei parametri e dei criteri che fungeranno da ausilio nella definizione del Corso globale: propedeutico a tale evoluzione è stata la recente conclusione del progetto europeo ECGFA Net (European Coast Guard Functions Academy Network)  e lo sviluppo di un comune Sectoral Qualification Framework (SQF; Quadri Settoriali delle Qualifiche) per le funzioni di Guardia Costiera.

Particolarmente apprezzato è stato quindi il dono che il Comandante Generale ha successivamente fatto del testo che rappresenta il prodotto finale dello sviluppo del SQF e l’invito destinato al Comandante della Japan Coast Guard per la prossima Conferenza plenaria dello European Coast Guard Functions Forum, che si terrà a Venezia dal 12 al 15 novembre.

La visita si è conclusa con attestazioni di reciproca stima e la delegazione giapponese ha ringraziato il Comandante Generale per l'accoglienza ricevuta e per aver avuto l'opportunità di approfondire ulteriormente la conoscenza delle diverse attività svolte dal Corpo a tutela degli usi civili e produttivi del mare.​


Eventi

Immagine segnaposto

Capitanerie di Porto - Guardia Costiera e Terna: accordo per rafforzare la rete elettrica nazionale

Immagine segnaposto

Corso di formazione in tecniche di polizia giudiziaria ed investigazione

Immagine segnaposto

A Reggio Calabria celebrato il passaggio di consegne della Direzione Marittima

Immagine segnaposto

A Riva Ligure il conferimento della Cittadinanza Onoraria al Corpo delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera

Roma

Immagine segnaposto

Comunicato stampa del 16 ottobre 2019

Immagine segnaposto

Comunicato stampa del 15 ottobre 2019 - aggiornato 16 ott

Immagine segnaposto

Capitanerie di Porto - Guardia Costiera e Terna: accordo per rafforzare la rete elettrica nazionale

Immagine segnaposto

Comunicato Stampa 7 ottobre 2019 - Aggiornato 9 ott