​Si è appena conclusa, ad Ischia, la 87° edizione della Festa a mare agli scogli di Sant’Anna. La manifestazione ha avuto luogo proprio nel giorno di ricorrenza della Santa, il 26 luglio scorso, presso la baia Cartaromana di Ischia Ponte e, come da tradizione, ha visto sfilare cinque imbarcazioni in gara per decretare quale rappresentasse meglio, in forma allegorica, il tema dell’acqua. Si è svolto, inoltre, l’annuale arrivo via mare delle partorienti.

Tra gli avvenimenti che hanno animato la vita ischitana nello scorso fine settimana, l’attività subacquea della pulizia dei fondali della baia di Cartaromana, che ormai fa parte integrante degli eventi che gravitano intorno alla Festa di Sant’Anna.

L’iniziativa, alla quale ha partecipato il Comandante Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto - Guardia Costiera, l'Ammiraglio Ispettore Capo Giovanni Pettorino, si è svolta il giorno successivo alla festa e ha visto coinvolti i sommozzatori del 2° Nucleo Sub della Guardia Costiera, il Nucleo Sub dei Carabinieri e i volontari. L’attività subacquea ha costituito l’occasione per rinnovare un monito importante sul valore della risorsa mare e sulla necessità di sviluppare la cultura di tutela e protezione dell’ambiente marino.

Nell’occasione, l'Ammiraglio Giovanni Pettorino ha voluto ricordare la campagna ambientale #PlasticFreeGC promossa dal Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di porto Guardia Costiera, su mandato del Ministero dell'Ambiente della tutela del Territorio e del Mare. Il progetto mira a sensibilizzare i cittadini a una maggiore responsabilità e attenzione alle questioni ambientali, con particolare riferimento alla promozione di comportamenti attivi e virtuosi, volti ad eliminare la dispersione delle plastiche in mare.

30/07/2019 Ischia Attività Eventi

​Si è appena conclusa, ad Ischia, la 87° edizione della Festa a mare agli scogli di Sant’Anna. La manifestazione ha avuto luogo proprio nel giorno di ricorrenza della Santa, il 26 luglio scorso, presso la baia Cartaromana di Ischia Ponte e, come da tradizione, ha visto sfilare cinque imbarcazioni in gara per decretare quale rappresentasse meglio, in forma allegorica, il tema dell’acqua. Si è svolto, inoltre, l’annuale arrivo via mare delle partorienti.

Tra gli avvenimenti che hanno animato la vita ischitana nello scorso fine settimana, l’attività subacquea della pulizia dei fondali della baia di Cartaromana, che ormai fa parte integrante degli eventi che gravitano intorno alla Festa di Sant’Anna.

L’iniziativa, alla quale ha partecipato il Comandante Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto - Guardia Costiera, l'Ammiraglio Ispettore Capo Giovanni Pettorino, si è svolta il giorno successivo alla festa e ha visto coinvolti i sommozzatori del 2° Nucleo Sub della Guardia Costiera, il Nucleo Sub dei Carabinieri e i volontari. L’attività subacquea ha costituito l’occasione per rinnovare un monito importante sul valore della risorsa mare e sulla necessità di sviluppare la cultura di tutela e protezione dell’ambiente marino.

Nell’occasione, l'Ammiraglio Giovanni Pettorino ha voluto ricordare la campagna ambientale #PlasticFreeGC promossa dal Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di porto Guardia Costiera, su mandato del Ministero dell'Ambiente della tutela del Territorio e del Mare. Il progetto mira a sensibilizzare i cittadini a una maggiore responsabilità e attenzione alle questioni ambientali, con particolare riferimento alla promozione di comportamenti attivi e virtuosi, volti ad eliminare la dispersione delle plastiche in mare.

Eventi

Immagine segnaposto

Giornata conclusiva del ciclo di convegni “1942-2022. Gli ottant'anni del Codice della Navigazione: passato, presente e futuro".

Immagine segnaposto

Consegnato alla Base Aeromobili della Guardia Costiera di Sarzana il Certificato di Approvazione per il mantenimento dell’aeronavigabilità ai sensi dell’AER(EP).P-2005

Immagine segnaposto

A Livorno concluso il primo modulo in materia di "contrasto agli inquinamenti marini ed altre sostanze nocive: Pollution Response"

Immagine segnaposto

Compiti e funzioni della Guardia Costiera italiana all’assemblea plenaria dell’IMO

Ischia

Immagine segnaposto

"Incanto nel blu": ad Ischia la Guardia Costiera parla di tutela ambientale e biodiversità

Immagine segnaposto

ISCHIA - Intitolazione di un’area della Pineta Mirtina - Ai marinai d’Ischia e al Corpo delle Capitanerie di porto.

Immagine segnaposto

Ischia: in occasione del Blueblitz, la storia del Comandante De Grazia