​Lo scorso lunedì è stato inaugurato in località Silvi Marina, in provincia di Teramo, un pontile galleggiante realizzato nell'ambito di un progetto finanziato dal Flag Costa Blu per il potenziamento della sicurezza in favore della piccola pesca.

La struttura, della lunghezza di 30 metri, è posizionata nelle immediate adiacenze della sede dell'Ufficio Locale Marittimo di zona, e sarà a disposizione degli uomini e delle donne della Guardia Costiera che, grazie ad esso, potranno implementare le capacità operative del battello veloce fornito loro dall'Area Marina Protetta "Torre del Cerrano".

Presenti alla cerimonia di inaugurazione il Direttore marittimo dell'Abruzzo, del Molise e delle Isole tremiti, Capitano di Vascello Donato De Carolis, il Sindaco di Silvi, Andrea Scordella, l'Assessore ai Lavori Pubblici, la Dottoressa Pamela Giancola e Leone Cantarini, il Presidente dell'Area Marina Protetta.

Nel suo discorso, il Comandante De Carolis ha evidenziato "l'importanza di tale infrastruttura nell'implementazione del livello di controllo del territorio costiero, a tutela della sicurezza degli operatori del settore, dei bagnanti e dell'ambiente marino, quale ulteriore e più efficace presidio di legalità".

Il Sindaco Scordella, nel rallegrarsi per la condivisione d'intenti raggiunta tra Enti e Amministrazioni dello Stato, che ha permesso la realizzazione del pontile, ha evidenziato come questo rappresenta "un importante tassello per consentire a chi svolge un servizio pubblico per la collettività marittima di assolvere al meglio a tutti i compiti attinenti agli usi pubblici del mare".

Al termine della cerimonia, dopo il consueto taglio del nastro, il battello veloce della Guardia Costiera di Silvi ha preso il mare per la prima volta dal pontile, imbarcando un giovane esemplare di tartaruga soccorsa in fin di vita nel settembre 2018 dal Centro Studi Cetacei di Pescara. L'esemplare è stato quindi liberato in mare, come testimonianza concreta dello spirito che unisce la Guardia Costiera, l'Area Protetta e le Amministrazioni comunali a tutela dell'ambiente marino e del suo habitat.

14/08/2019 Silvi Marina Attività Eventi

​Lo scorso lunedì è stato inaugurato in località Silvi Marina, in provincia di Teramo, un pontile galleggiante realizzato nell'ambito di un progetto finanziato dal Flag Costa Blu per il potenziamento della sicurezza in favore della piccola pesca.

La struttura, della lunghezza di 30 metri, è posizionata nelle immediate adiacenze della sede dell'Ufficio Locale Marittimo di zona, e sarà a disposizione degli uomini e delle donne della Guardia Costiera che, grazie ad esso, potranno implementare le capacità operative del battello veloce fornito loro dall'Area Marina Protetta "Torre del Cerrano".

Presenti alla cerimonia di inaugurazione il Direttore marittimo dell'Abruzzo, del Molise e delle Isole tremiti, Capitano di Vascello Donato De Carolis, il Sindaco di Silvi, Andrea Scordella, l'Assessore ai Lavori Pubblici, la Dottoressa Pamela Giancola e Leone Cantarini, il Presidente dell'Area Marina Protetta.

Nel suo discorso, il Comandante De Carolis ha evidenziato "l'importanza di tale infrastruttura nell'implementazione del livello di controllo del territorio costiero, a tutela della sicurezza degli operatori del settore, dei bagnanti e dell'ambiente marino, quale ulteriore e più efficace presidio di legalità".

Il Sindaco Scordella, nel rallegrarsi per la condivisione d'intenti raggiunta tra Enti e Amministrazioni dello Stato, che ha permesso la realizzazione del pontile, ha evidenziato come questo rappresenta "un importante tassello per consentire a chi svolge un servizio pubblico per la collettività marittima di assolvere al meglio a tutti i compiti attinenti agli usi pubblici del mare".

Al termine della cerimonia, dopo il consueto taglio del nastro, il battello veloce della Guardia Costiera di Silvi ha preso il mare per la prima volta dal pontile, imbarcando un giovane esemplare di tartaruga soccorsa in fin di vita nel settembre 2018 dal Centro Studi Cetacei di Pescara. L'esemplare è stato quindi liberato in mare, come testimonianza concreta dello spirito che unisce la Guardia Costiera, l'Area Protetta e le Amministrazioni comunali a tutela dell'ambiente marino e del suo habitat.

Eventi

Immagine segnaposto

Visita del Comandante Generale al Compartimento marittimo di Salerno

Immagine segnaposto

San Foca: inaugurata la terrazza “Tutti al mare!” per persone diversamente abili con la collaborazione della Guardia Costiera di San Foca

Immagine segnaposto

Il Comandante Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera in visita al compartimento marittimo di Gallipoli