Ieri, 28 aprile, il Procuratore Nazionale Antimafia, dott. Federico Cafiero De Raho, ha fatto visita al Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di porto – Guardia Costiera: ad accoglierlo, il Comandante Generale, Ammiraglio Ispettore Capo Giovanni Pettorino.

Dopo il tradizionale saluto di benvenuto, il Comandante Generale ha presentato al Procuratore un quadro dell'attuale assetto funzionale del Corpo, nel corso del quale è emersa la marcata varietà dei compiti amministrativi e delle competenze operative che si fondono tra loro, completandosi.

Dopo la firma del "libro d'onore", i partecipanti all'incontro si sono ritrovati in sala crisi, dove è stato prospettato al Procuratore un quadro di sintesi dell'organizzazione della Guardia Costiera e dei suoi compiti istituzionali.

L'incontro è poi proseguito in Centrale Operativa, dove all'illustre ospite sono state mostrate le moderne tecnologie e i sistemi di monitoraggio n uso al Corpo per assicurare le diverse attività che le leggi dello Stato gli affidano: dalla sicurezza della navigazione alla salvaguardia della vita umana in mare,  dalla tutela dell'ambiente marino al controllo delle attività di pesca

A conclusione della visita, il dott. Cafiero De Raho ha ringraziato il Comandante Generale per l'accoglienza ricevuta e per aver avuto l'opportunità di approfondire ulteriormente la conoscenza dei compiti svolti dalla Guardia Costiera a tutela degli usi civili e produttivi del mare, manifestando il proprio apprezzamento per le diverse attività assicurate dal Corpo attraverso i propri Comandi sul territorio.


28/04/2021 Roma Attività Eventi

Ieri, 28 aprile, il Procuratore Nazionale Antimafia, dott. Federico Cafiero De Raho, ha fatto visita al Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di porto – Guardia Costiera: ad accoglierlo, il Comandante Generale, Ammiraglio Ispettore Capo Giovanni Pettorino.

Dopo il tradizionale saluto di benvenuto, il Comandante Generale ha presentato al Procuratore un quadro dell'attuale assetto funzionale del Corpo, nel corso del quale è emersa la marcata varietà dei compiti amministrativi e delle competenze operative che si fondono tra loro, completandosi.

Dopo la firma del "libro d'onore", i partecipanti all'incontro si sono ritrovati in sala crisi, dove è stato prospettato al Procuratore un quadro di sintesi dell'organizzazione della Guardia Costiera e dei suoi compiti istituzionali.

L'incontro è poi proseguito in Centrale Operativa, dove all'illustre ospite sono state mostrate le moderne tecnologie e i sistemi di monitoraggio n uso al Corpo per assicurare le diverse attività che le leggi dello Stato gli affidano: dalla sicurezza della navigazione alla salvaguardia della vita umana in mare,  dalla tutela dell'ambiente marino al controllo delle attività di pesca

A conclusione della visita, il dott. Cafiero De Raho ha ringraziato il Comandante Generale per l'accoglienza ricevuta e per aver avuto l'opportunità di approfondire ulteriormente la conoscenza dei compiti svolti dalla Guardia Costiera a tutela degli usi civili e produttivi del mare, manifestando il proprio apprezzamento per le diverse attività assicurate dal Corpo attraverso i propri Comandi sul territorio.


Eventi

Immagine segnaposto

Il Generale di Corpo d’Armata Mario Buscemi Presidente di ASSOARMA in visita al Comando Generale

Immagine segnaposto

Il Vice Ministro delle Infrastrutture e della mobilità sostenibili, On. Alessandro Morelli, visita la Capitaneria di porto di Catania sede della Direzione Marittima della Sicilia orientale

Immagine segnaposto

33° Rapporto Italia Eurispes: alla Guardia Costiera la fiducia di oltre 7 italiani su 10

Immagine segnaposto

L’Onorevole Alessandro Morelli, Vice Ministro delle Infrastrutture e della mobilità sostenibili, visita la Capitaneria di porto - Autorità marittima dello Stretto di Messina​

Roma

Immagine segnaposto

Il Generale di Corpo d’Armata Mario Buscemi Presidente di ASSOARMA in visita al Comando Generale

Immagine segnaposto

33° Rapporto Italia Eurispes: alla Guardia Costiera la fiducia di oltre 7 italiani su 10

Immagine segnaposto

L’ Ammiraglio Pettorino incontra il Presidente onorario del CISM, Generale Gola

Immagine segnaposto

Il Comandante Generale incontra l’Amministratore delegato di SOGEI Spa