Lo scorso 14 Settembre, il Comandante Generale del Corpo delle Capitanerie di porto – Guardia Costiera, Ammiraglio Ispettore Capo Nicola Carlone ha ricevuto, presso la sede del Comando generale, il Presidente di Confitarma, dott. Mario Mattioli ed il Direttore generale, dott. Luca Sisto.

L'incontro ha costituito occasione utile per un confronto costruttivo sulle principali tematiche inerenti lo scenario marittimo italiano ed internazionale, che trova nella sinergia tra Autorità marittima, armamento e componenti del cluster un elemento fondamentale per l'intero comparto marittimo-portuale nazionale, soprattutto in un frangente delicato e strategico come quello attuale di transizione ecologica.

Nell'incontro, il Presidente Mattioli ha altresì rappresentato l'impegno di Confitarma a sostenere la crescita dei traffici nazionali e la competitività della bandiera italiana, in linea con le sfide che attendono l'industria e gli interessi marittimi ed economici del Paese.

La visita si è conclusa con attestazioni di stima e apprezzamento, nel segno della continuità del dialogo e dello spirito di collaborazione che sino ad oggi hanno contraddistinto i rapporti tra le due Organizzazioni.

23/09/2021 Roma

Lo scorso 14 Settembre, il Comandante Generale del Corpo delle Capitanerie di porto – Guardia Costiera, Ammiraglio Ispettore Capo Nicola Carlone ha ricevuto, presso la sede del Comando generale, il Presidente di Confitarma, dott. Mario Mattioli ed il Direttore generale, dott. Luca Sisto.

L'incontro ha costituito occasione utile per un confronto costruttivo sulle principali tematiche inerenti lo scenario marittimo italiano ed internazionale, che trova nella sinergia tra Autorità marittima, armamento e componenti del cluster un elemento fondamentale per l'intero comparto marittimo-portuale nazionale, soprattutto in un frangente delicato e strategico come quello attuale di transizione ecologica.

Nell'incontro, il Presidente Mattioli ha altresì rappresentato l'impegno di Confitarma a sostenere la crescita dei traffici nazionali e la competitività della bandiera italiana, in linea con le sfide che attendono l'industria e gli interessi marittimi ed economici del Paese.

La visita si è conclusa con attestazioni di stima e apprezzamento, nel segno della continuità del dialogo e dello spirito di collaborazione che sino ad oggi hanno contraddistinto i rapporti tra le due Organizzazioni.

Roma

Immagine segnaposto

Comunicato Stampa - “NAVI MUTE” TRA I VINCITORI DEL PREMIO LETTERARIO “CARLO MARINCOVICH”.

Immagine segnaposto

Al Comando Generale, il ricordo del compianto Ammiraglio Di Marco

Immagine segnaposto

COMUNICATO STAMPA - Nord Gargano: 14 arresti e numerosi sequestri nel settore della mitilicoltura per disastro ambientale

Immagine segnaposto

Visita delegazione rappresentanti dello Yemen, del Kenya e della Somalia.