Lo scorso 29 maggio, il Comandante Generale del Corpo delle Capitanerie di porto – Guardia Costiera, Ammiraglio Giovanni Pettorino, ha visitato l'Ufficio Circondariale Marittimo di Palinuro e gli Uffici Marittimi dipendenti di Marina di Camerota e di Sapri, accompagnato dal Direttore Marittimo della Campania, Ammiraglio Pietro Giuseppe Vella e dal Capo del Compartimento Marittimo di Salerno, Capitano di Vascello Daniele Di Guardo.

In quelle sedi, il Comandante Generale, accolto dal Tenente di Vascello Francesca Federica Del Re, Capo del Circondario marittimo di Palinuro, ha incontrato il personale in forza ai diversi Uffici, esprimendo parole di apprezzamento e di vicinanza per le attività svolte quotidianamente a tutela di quella pregiata porzione del territorio del Cilento.

Successivamente, l'Ammiraglio Pettorino ha presenziato alla cerimonia di inaugurazione della riapertura dell'Ufficio Locale Marittimo di Scario, tenutasi alla presenza di autorità civili, militari e religiose e grazie alla quale verrà incrementata la presenza e la capacità logistica della Guardia Costiera per la tutela delle attività connesse agli usi civili del mare, con particolare riguardo a quella zona di alto valore naturalistico e turistico della fascia costiera campana.

A conferire ulteriore carico simbolico ed emotivo alla cerimonia di riapertura dell'Ufficio Marittimo di Scario, la presenza sig.ra Romanina Cetrola, madrina dell'evento e madre del Maresciallo Francesco Cetrola, originario della zona, deceduto nel crollo della Torre Piloti di Genova il 7 maggio 2013.

Le visite dell'Ammiraglio Pettorino intendono testimoniare il contatto diretto del Vertice con i Comandi territoriali, per rimarcare l'importanza del ruolo svolto dal personale del Corpo sul territorio, a contatto diretto con le comunità locali e gli operatori del mare.

In tale ottica rientra anche la visita dello scorso 26 maggio, tenuta dal Comandante generale presso la nuova sede della delegazione di spiaggia di Ostia, che opera in un territorio complesso quale il litorale romano.

01/06/2021 Scario - Ostia Attività Eventi

Lo scorso 29 maggio, il Comandante Generale del Corpo delle Capitanerie di porto – Guardia Costiera, Ammiraglio Giovanni Pettorino, ha visitato l'Ufficio Circondariale Marittimo di Palinuro e gli Uffici Marittimi dipendenti di Marina di Camerota e di Sapri, accompagnato dal Direttore Marittimo della Campania, Ammiraglio Pietro Giuseppe Vella e dal Capo del Compartimento Marittimo di Salerno, Capitano di Vascello Daniele Di Guardo.

In quelle sedi, il Comandante Generale, accolto dal Tenente di Vascello Francesca Federica Del Re, Capo del Circondario marittimo di Palinuro, ha incontrato il personale in forza ai diversi Uffici, esprimendo parole di apprezzamento e di vicinanza per le attività svolte quotidianamente a tutela di quella pregiata porzione del territorio del Cilento.

Successivamente, l'Ammiraglio Pettorino ha presenziato alla cerimonia di inaugurazione della riapertura dell'Ufficio Locale Marittimo di Scario, tenutasi alla presenza di autorità civili, militari e religiose e grazie alla quale verrà incrementata la presenza e la capacità logistica della Guardia Costiera per la tutela delle attività connesse agli usi civili del mare, con particolare riguardo a quella zona di alto valore naturalistico e turistico della fascia costiera campana.

A conferire ulteriore carico simbolico ed emotivo alla cerimonia di riapertura dell'Ufficio Marittimo di Scario, la presenza sig.ra Romanina Cetrola, madrina dell'evento e madre del Maresciallo Francesco Cetrola, originario della zona, deceduto nel crollo della Torre Piloti di Genova il 7 maggio 2013.

Le visite dell'Ammiraglio Pettorino intendono testimoniare il contatto diretto del Vertice con i Comandi territoriali, per rimarcare l'importanza del ruolo svolto dal personale del Corpo sul territorio, a contatto diretto con le comunità locali e gli operatori del mare.

In tale ottica rientra anche la visita dello scorso 26 maggio, tenuta dal Comandante generale presso la nuova sede della delegazione di spiaggia di Ostia, che opera in un territorio complesso quale il litorale romano.

Eventi

Immagine segnaposto

La Guardia Costiera illustra compiti istituzionali ed attività del corpo ai frequentatori del secondo corso di addestramento base di Frontex

Immagine segnaposto

Presentata a Ostia l’Operazione "Mare Sicuro 2021" della Guardia Costiera

Immagine segnaposto

Il Comandante Generale in visita agli Uffici della Guardia Costiera dell’Isola d’Elba

Immagine segnaposto

Il Comandante per la Marina USA Regione Europa, Africa Centrale e Comandante, Forze Aeree Marittime USA visita la Direzione marittima della Sicilia orientale.