Questa mattina, il Comandante Generale del Corpo delle Capitanerie di porto – Guardia Costiera, Ammiraglio Ispettore Capo Giovanni Pettorino, dalla Sala Crisi della sede di Viale dell'Arte ha incontrato, nell'ambito della tradizionale videoconferenza di metà agosto, i 15 Comandanti regionali della Guardia Costiera.

Nell'occasione il Comandante Generale, dopo aver ottenuto un rapido punto di situazione dei litorali e delle zone marittime costiere, ha formulato l'augurio di Buon Ferragosto e di buon lavoro agli  11.000 uomini e donne della Guardia Costiera impegnati nei diversi compiti istituzionali lungo gli oltre 8000 km di costa nazionale .

I Comandi Territoriali, che hanno sinora operato attivamente per la prevenzione e il controllo degli ambiti di competenza nel contesto della operazione Mare Sicuro 2019, dovranno in questi giorni far fronte al  prevedibile picco di  presenza di bagnanti e diportisti lungo le coste, con una un'intensificazione delle attività a tutela della sicurezza in mare, della corretta fruibilità degli arenili e dell'ambiente marino.

A seguire, l'Ammiraglio Pettorino è partito alla volta dell'Ufficio Locale Marittimo di San Felice Circeo, dell'Ufficio Circondariale Marittimo di Terracina e della Delegazione di Spiaggia di Scauri per porgere di persona il saluto e testimoniare la vicinanza a tutto il personale operante.

14/08/2019 Roma Attività

Questa mattina, il Comandante Generale del Corpo delle Capitanerie di porto – Guardia Costiera, Ammiraglio Ispettore Capo Giovanni Pettorino, dalla Sala Crisi della sede di Viale dell'Arte ha incontrato, nell'ambito della tradizionale videoconferenza di metà agosto, i 15 Comandanti regionali della Guardia Costiera.

Nell'occasione il Comandante Generale, dopo aver ottenuto un rapido punto di situazione dei litorali e delle zone marittime costiere, ha formulato l'augurio di Buon Ferragosto e di buon lavoro agli  11.000 uomini e donne della Guardia Costiera impegnati nei diversi compiti istituzionali lungo gli oltre 8000 km di costa nazionale .

I Comandi Territoriali, che hanno sinora operato attivamente per la prevenzione e il controllo degli ambiti di competenza nel contesto della operazione Mare Sicuro 2019, dovranno in questi giorni far fronte al  prevedibile picco di  presenza di bagnanti e diportisti lungo le coste, con una un'intensificazione delle attività a tutela della sicurezza in mare, della corretta fruibilità degli arenili e dell'ambiente marino.

A seguire, l'Ammiraglio Pettorino è partito alla volta dell'Ufficio Locale Marittimo di San Felice Circeo, dell'Ufficio Circondariale Marittimo di Terracina e della Delegazione di Spiaggia di Scauri per porgere di persona il saluto e testimoniare la vicinanza a tutto il personale operante.

Attività

Immagine segnaposto

Visita del Comandante Generale al Compartimento marittimo di Salerno

Immagine segnaposto

Inaugurato pontile a Silvi Marina: sinergia tra Guardia Costiera, Area Marina Protetta e Amministrazioni Comunali

Immagine segnaposto

San Foca: inaugurata la terrazza “Tutti al mare!” per persone diversamente abili con la collaborazione della Guardia Costiera di San Foca

Roma

Immagine segnaposto

Comunicato stampa 22 agosto 2019

Immagine segnaposto

RESTITUITI ALLA COLLETTIVITÀ OLTRE 90.000 MQ DI SPIAGGE E SPECCHI ACQUEI - MARE SICURO

Immagine segnaposto

OPERAZIONE “MARE SICURO”: RESTITUITI ALLA COLLETTIVITÀ OLTRE 90.000 MQ DI SPIAGGE E SPECCHI ACQUEI