​Lo scorso 22 novembre nelle acque antistanti il porto di Pola si è svolta l’esercitazione nazionale croata antincendio ed antinquinamento “NAMIRG PULA 2019” alla quale ha preso parte anche la Direzione Marittima del Friuli Venezia Giulia, rappresentata dal Direttore Marittimo, Ammiraglio Luca Sancilio.

Nell’occasione, hanno operato congiuntamente, per la prima volta, squadre miste di Vigili del Fuoco delle tre nazioni rivierasche dell’alto Adriatico (Italia, Slovenia e Croazia), simulando l’impegno nell’opera di contenimento e spegnimento del fuoco divampato a bordo di una nave in mare. L’esercitazione costituiva la fase finale del progetto, co-finanziato dalla Commissione Europea DG ECHO, denominato Namirg (North Adriatic Maritime Incident Response Group), finalizzato alla creazione di un meccanismo congiunto di risposta, con squadre miste transfrontaliere, in caso di incendio a bordo di un nave in mare nell’Adriatico settentrionale. Il progetto, che ha preso il via due anni fa, ha visto la partecipazione diretta della Guardia Costiera Italiana: la Direzione Marittima del Friuli Venezia Giulia ha contribuito alla fase di formazione degli operatori dei Vigili del Fuoco delle tre nazioni coinvolte, con seminari incentrati sulla normativa e le procedure da porre in essere in ambito internazionale durante le emergenze SAR, in particolare nei casi di sviluppo di incendio a bordo di navi e al trasporto di merci pericolose. 

L’esercitazione si è sviluppata con l’intervento di squadre miste antincendio su una nave traghetto incendiatasi in navigazione; particolarmente significativa l’azione di discesa a bordo dei Vigili del Fuoco delle tre nazioni, verricellati da un elicottero dell’aviazione croata. Tra le autorità intervenute in rappresentanza delle tre nazioni figuravano il Ministro degli Affari Interni della Repubblica di Croazia, Davor Božinović, il Comandante Generale della Guardia Costiera Croata, Contrammiraglio Zdravko Kardum, il Direttore dell’Amministrazione Marittima della Slovenia, Jadran Klinec, il Commissario di Governo e Prefetto di Trieste, Dott. Valerio Valenti, l’assessore regionale Pierpaolo Roberti ed il Direttore regionale dei Vigili del Fuoco per il Friuli Venezia Giulia, Ing. Eros Mannino.


07/12/2019 Friuli Venezia Giulia Attività Eventi

​Lo scorso 22 novembre nelle acque antistanti il porto di Pola si è svolta l’esercitazione nazionale croata antincendio ed antinquinamento “NAMIRG PULA 2019” alla quale ha preso parte anche la Direzione Marittima del Friuli Venezia Giulia, rappresentata dal Direttore Marittimo, Ammiraglio Luca Sancilio.

Nell’occasione, hanno operato congiuntamente, per la prima volta, squadre miste di Vigili del Fuoco delle tre nazioni rivierasche dell’alto Adriatico (Italia, Slovenia e Croazia), simulando l’impegno nell’opera di contenimento e spegnimento del fuoco divampato a bordo di una nave in mare. L’esercitazione costituiva la fase finale del progetto, co-finanziato dalla Commissione Europea DG ECHO, denominato Namirg (North Adriatic Maritime Incident Response Group), finalizzato alla creazione di un meccanismo congiunto di risposta, con squadre miste transfrontaliere, in caso di incendio a bordo di un nave in mare nell’Adriatico settentrionale. Il progetto, che ha preso il via due anni fa, ha visto la partecipazione diretta della Guardia Costiera Italiana: la Direzione Marittima del Friuli Venezia Giulia ha contribuito alla fase di formazione degli operatori dei Vigili del Fuoco delle tre nazioni coinvolte, con seminari incentrati sulla normativa e le procedure da porre in essere in ambito internazionale durante le emergenze SAR, in particolare nei casi di sviluppo di incendio a bordo di navi e al trasporto di merci pericolose. 

L’esercitazione si è sviluppata con l’intervento di squadre miste antincendio su una nave traghetto incendiatasi in navigazione; particolarmente significativa l’azione di discesa a bordo dei Vigili del Fuoco delle tre nazioni, verricellati da un elicottero dell’aviazione croata. Tra le autorità intervenute in rappresentanza delle tre nazioni figuravano il Ministro degli Affari Interni della Repubblica di Croazia, Davor Božinović, il Comandante Generale della Guardia Costiera Croata, Contrammiraglio Zdravko Kardum, il Direttore dell’Amministrazione Marittima della Slovenia, Jadran Klinec, il Commissario di Governo e Prefetto di Trieste, Dott. Valerio Valenti, l’assessore regionale Pierpaolo Roberti ed il Direttore regionale dei Vigili del Fuoco per il Friuli Venezia Giulia, Ing. Eros Mannino.


Eventi

Immagine segnaposto

Il Comandante Generale Ammiraglio Pettorino incontra il Presidente del Consiglio di Amministrazione di UIRNET (Unione Interporti Riuniti Network)

Immagine segnaposto

​Commemorazione del 77° anniversario dell'affondamento del piroscafo "Santa Lucia" presso l'isola di Ventotene

Immagine segnaposto

Prima riunione in videoconferenza dei Presidenti dei Comitati territoriali per il welfare della Gente di Mare

Immagine segnaposto

Celebrazione dei 155 anni del Corpo delle Capitanerie di porto. La visita della Ministra Paola De Micheli.