Si è concluso lo scorso 22 ottobre, presso il Centro di formazione specialistica della Guardia Costiera "Bruno Gregoretti", il primo seminario di formazione di base per operatori foto e video, un momento di aggiornamento professionale, oltreché pratico, su cui il Corpo attraverso il suo Ufficio Comunicazione da anni punta strategicamente.

Il seminario – che rientra nella policy di implementazione dell’offerta formativa per il personale del Corpo, promossa dall’Ufficio scuole e formazione del 1°Reparto-Personale del Comando Generale – si è rivolto a una prima aliquota di militari individuati dalle 15 Direzioni marittime e si è articolato su quattro giornate di lezioni frontali sulle tecniche base di fotografica e riprese video, applicate ai diversi contesti operativi e istituzionali in cui operano i Comandi della Guardia Costiera, con un focus sugli scenari che coinvolgono mezzi navali e aerei.

Al programma contenutistico si è poi affiancato un piano di esercitazioni pratiche per consentire ai corsisti di attuare le nozioni apprese in aula, attagliandole alle specifiche esigenze operative delle attività d’istituto garantite quotidianamente dal Corpo sul territorio.


30/10/2020 Livorno Attività Eventi

Si è concluso lo scorso 22 ottobre, presso il Centro di formazione specialistica della Guardia Costiera "Bruno Gregoretti", il primo seminario di formazione di base per operatori foto e video, un momento di aggiornamento professionale, oltreché pratico, su cui il Corpo attraverso il suo Ufficio Comunicazione da anni punta strategicamente.

Il seminario – che rientra nella policy di implementazione dell’offerta formativa per il personale del Corpo, promossa dall’Ufficio scuole e formazione del 1°Reparto-Personale del Comando Generale – si è rivolto a una prima aliquota di militari individuati dalle 15 Direzioni marittime e si è articolato su quattro giornate di lezioni frontali sulle tecniche base di fotografica e riprese video, applicate ai diversi contesti operativi e istituzionali in cui operano i Comandi della Guardia Costiera, con un focus sugli scenari che coinvolgono mezzi navali e aerei.

Al programma contenutistico si è poi affiancato un piano di esercitazioni pratiche per consentire ai corsisti di attuare le nozioni apprese in aula, attagliandole alle specifiche esigenze operative delle attività d’istituto garantite quotidianamente dal Corpo sul territorio.


Eventi

Immagine segnaposto

Il Generale di Corpo d’Armata Mario Buscemi Presidente di ASSOARMA in visita al Comando Generale

Immagine segnaposto

Il Vice Ministro delle Infrastrutture e della mobilità sostenibili, On. Alessandro Morelli, visita la Capitaneria di porto di Catania sede della Direzione Marittima della Sicilia orientale

Immagine segnaposto

33° Rapporto Italia Eurispes: alla Guardia Costiera la fiducia di oltre 7 italiani su 10

Immagine segnaposto

L’Onorevole Alessandro Morelli, Vice Ministro delle Infrastrutture e della mobilità sostenibili, visita la Capitaneria di porto - Autorità marittima dello Stretto di Messina​

Livorno

Immagine segnaposto

Il Capitano di Vascello Gaetano Angora subentra al Comando della Direzione Marittima di Livorno

Immagine segnaposto

Al via il Corso Pre-Comando per Tenenti di Vascello del Corpo delle Capitanerie di porto - anno 2020

Immagine segnaposto

Il Comandante Generale delle Capitanerie di Porto in visita agli Uffici Locali Marittimi della Capitaneria di Porto di Livorno