​​Sono 1541 i migranti tratti in salvo nella giornata di oggi a largo delle coste libiche, a conclusione di 11 distinte operazioni di soccorso coordinate dalla Centrale Operativa della Guardia Costiera a Roma del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Si tratta, in particolare, di 10 gommoni e di un peschereccio.

Nel dettaglio, su 4 gommoni è intervenuta Nave Corsi CP906 della Guardia Costiera, portando in salvo complessivamente 433 migranti; le motovedette CP312 e CP319 della Guardia Costiera hanno salvato 182 persone a bordo di 2 gommoni. L'unità norvegese Siem Pilot, inserita nel dispositivo Triton, è intervenuta su altri 3 gommoni, salvando 299 persone; infine una nave mercantile ha prestato soccorso a un gommone e ad un peschereccio, con a bordo rispettivamente 121 e 506 migranti.

Considerando anche le operazioni portate a termine ieri, sale ad oltre 3500 il numero dei migranti salvati nell'arco di 36 ore.​

04/12/2015 Roma

​​Sono 1541 i migranti tratti in salvo nella giornata di oggi a largo delle coste libiche, a conclusione di 11 distinte operazioni di soccorso coordinate dalla Centrale Operativa della Guardia Costiera a Roma del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Si tratta, in particolare, di 10 gommoni e di un peschereccio.

Nel dettaglio, su 4 gommoni è intervenuta Nave Corsi CP906 della Guardia Costiera, portando in salvo complessivamente 433 migranti; le motovedette CP312 e CP319 della Guardia Costiera hanno salvato 182 persone a bordo di 2 gommoni. L'unità norvegese Siem Pilot, inserita nel dispositivo Triton, è intervenuta su altri 3 gommoni, salvando 299 persone; infine una nave mercantile ha prestato soccorso a un gommone e ad un peschereccio, con a bordo rispettivamente 121 e 506 migranti.

Considerando anche le operazioni portate a termine ieri, sale ad oltre 3500 il numero dei migranti salvati nell'arco di 36 ore.​

Roma

Immagine segnaposto

Un anno al servizio del mare. Presentato il primo rapporto annuale delle Capitanerie di porto – Guardia Costiera alla presenza del Ministro Giovannini e dell’Ammiraglio Carlone

Immagine segnaposto

Presentazione del primo Rapporto annuale delle Capitanerie di porto - Guardia Costiera

Immagine segnaposto

Firmato il protocollo d’intesa tra Guardia Costiera e associazione MedSharks

Immagine segnaposto

Nuova strada per la formazione per la navigazione autonoma