​Notte molto impegnativa per gli equipaggi delle due motovedette della Guardia Costiera Italiana impegnati nel Mar Egeo, su richiesta di Frontex.

La motovedetta della Guardia Costiera Italiana CP 292, a Kos, ha soccorso 3 gommoni salvando 31 migranti in totale. L'altra motovedetta della Guardia Costiera Italiana CP 322, a Samos, ha salvato 15 migranti abbandonati su una scogliera . Tra loro 4 donne (una in stato di gravidanza) e 5 bambini (di età inferiore ai tre anni). Le operazioni di soccorso sono state molto difficili ed impegnative, ma grazie all'intervento dell'equipaggio della motovedetta e dei soccorritori navali (rescue swimmers) e sommozzatori della Guardia Costiera Italiana presenti a bordo della motovedetta, e' stato possibile trarre in salvo tutti.​

30/01/2016 Roma

​Notte molto impegnativa per gli equipaggi delle due motovedette della Guardia Costiera Italiana impegnati nel Mar Egeo, su richiesta di Frontex.

La motovedetta della Guardia Costiera Italiana CP 292, a Kos, ha soccorso 3 gommoni salvando 31 migranti in totale. L'altra motovedetta della Guardia Costiera Italiana CP 322, a Samos, ha salvato 15 migranti abbandonati su una scogliera . Tra loro 4 donne (una in stato di gravidanza) e 5 bambini (di età inferiore ai tre anni). Le operazioni di soccorso sono state molto difficili ed impegnative, ma grazie all'intervento dell'equipaggio della motovedetta e dei soccorritori navali (rescue swimmers) e sommozzatori della Guardia Costiera Italiana presenti a bordo della motovedetta, e' stato possibile trarre in salvo tutti.​

Roma

Immagine segnaposto

Il Generale di Corpo d’Armata Mario Buscemi Presidente di ASSOARMA in visita al Comando Generale

Immagine segnaposto

33° Rapporto Italia Eurispes: alla Guardia Costiera la fiducia di oltre 7 italiani su 10

Immagine segnaposto

L’ Ammiraglio Pettorino incontra il Presidente onorario del CISM, Generale Gola

Immagine segnaposto

Il Comandante Generale incontra l’Amministratore delegato di SOGEI Spa