In merito alle notizie apparse su organi di stampa, riguardo ad un intervento in area SAR maltese, si precisa che la notte tra il 2 ed il 3 ottobre, la Guardia di Finanza, con il supporto della Guardia Costiera, ha intercettato a 10 miglia dall'isola di Lampedusa, in acque territoriali italiane, un barcone con migranti a bordo che navigava autonomamente, già avvistato durante la giornata in acque SAR maltesi da assetti aerei della stessa Malta.

Tale attività di law enforcement si è conclusa con l'arrivo dei migranti nel porto di Lampedusa, per i successivi atti di competenza delle Forze di Polizia presenti a terra.

04/10/2019 Roma
 

In merito alle notizie apparse su organi di stampa, riguardo ad un intervento in area SAR maltese, si precisa che la notte tra il 2 ed il 3 ottobre, la Guardia di Finanza, con il supporto della Guardia Costiera, ha intercettato a 10 miglia dall'isola di Lampedusa, in acque territoriali italiane, un barcone con migranti a bordo che navigava autonomamente, già avvistato durante la giornata in acque SAR maltesi da assetti aerei della stessa Malta.

Tale attività di law enforcement si è conclusa con l'arrivo dei migranti nel porto di Lampedusa, per i successivi atti di competenza delle Forze di Polizia presenti a terra.

Roma

Immagine segnaposto

Il Generale di Corpo d’Armata Mario Buscemi Presidente di ASSOARMA in visita al Comando Generale

Immagine segnaposto

33° Rapporto Italia Eurispes: alla Guardia Costiera la fiducia di oltre 7 italiani su 10

Immagine segnaposto

L’ Ammiraglio Pettorino incontra il Presidente onorario del CISM, Generale Gola

Immagine segnaposto

Il Comandante Generale incontra l’Amministratore delegato di SOGEI Spa