67 persone sono state tratte in salvo nella mattinata di oggi, all'interno delle acque territoriali italiane, a circa 12 miglia dalle coste di Lampedusa dalla Guardia Costiera italiana e dalla Guardia di Finanza.

Alcuni dei migranti, che si trovavano a bordo di una imbarcazione in legno con motore in avaria, alla vista delle unità navali si sono lanciati in acqua e sono stati recuperati immediatamente dai soccorritori marittimi presenti a bordo delle due motovedette classe 300 della Guardia Costiera di Lampedusa. Le unità della Guardia Costiera e della Guardia di Finanza stanno ora dirigendo verso il porto di Lampedusa con a bordo le persone salvate.


02/05/2020 Roma

67 persone sono state tratte in salvo nella mattinata di oggi, all'interno delle acque territoriali italiane, a circa 12 miglia dalle coste di Lampedusa dalla Guardia Costiera italiana e dalla Guardia di Finanza.

Alcuni dei migranti, che si trovavano a bordo di una imbarcazione in legno con motore in avaria, alla vista delle unità navali si sono lanciati in acqua e sono stati recuperati immediatamente dai soccorritori marittimi presenti a bordo delle due motovedette classe 300 della Guardia Costiera di Lampedusa. Le unità della Guardia Costiera e della Guardia di Finanza stanno ora dirigendo verso il porto di Lampedusa con a bordo le persone salvate.


Roma

Immagine segnaposto

Firmato il protocollo tra Comando generale e la Fondazione CISOM

Immagine segnaposto

Rinnovato il Protocollo d'intesa tra Guardia Costiera e Unione Italiana Vela Solidale

Immagine segnaposto

L’ Amministrazione marittima supera l’ Audit dell’ IMO.

Immagine segnaposto

Il Sottosegretario di Stato del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, Sen. Battistoni, in visita al Comando Generale