Il Comandante generale del Corpo delle Capitanerie di porto, Ammiraglio Ispettore Capo Giovanni Pettorino, proseguendo nel suo percorso di visita riservato ai Comandi territoriali e agli Uffici minori - accompagnato dal Direttore Marittimo della Sicilia Orientale, Contrammiraglio Giancarlo Russo, e dal Comandante della Capitaneria di porto di Augusta, Capitano di Vascello Antonio Catino - nella giornata del 2 maggio ha visitato la sede dell'ex Delegazione di Spiaggia di Brucoli, oggetto di lavori di ristrutturazione, in vista della sua prossima riapertura.

A seguire, nella giornata del 3 maggio, sempre accompagnato dal Contrammiraglio Russo, l'Ammiraglio Pettorino si è recato in visita ufficiale alla Capitaneria di Porto di Augusta, dove ad accoglierlo al suo arrivo c'era il Capitano di Vascello Catino. Alla visita hanno preso parte anche il Comandante del Comando Marittimo della Sicilia, Contrammiraglio Andrea Cottini, e gli Ammiragli Ispettori in quiescenza Francesco Carpinteri e Angelino Cianci, già Comandanti della Capitaneria di porto di Augusta.

Successivamente, accompagnato dal Contrammiraglio Russo e dal Comandante della Capitaneria di porto di Siracusa, Capitano di Vascello Luigi d'Aniello, il Comandante generale ha incontrato il personale degli Uffici minori del Compartimento Marittimo di Siracusa.

La visita è iniziata presso la Sezione staccata di Santa Panagia dove, oltre al personale dipendente, l'Ammiraglio Pettorino ha incontrato anche i rappresentanti dei Servizi Tecnico Nautici e Portuali. Quindi l'Ammiraglio si è recato nelle sedi delle Delegazioni di spiaggia di Avola e Marzamemi e dell'Ufficio locale marittimo di Portopalo di Capo Passero.

In tutti i Comandi visitati il Comandante generale ha rivolto parole di vivo apprezzamento sia al personale militare che a quello civile per il servizio costantemente assicurato, essenziale per rispondere con prontezza e spirito propositivo alle richieste dei cittadini, nonostante le difficoltà legate all'emergenza epidemiologica in atto. Con la sua visita, inoltre, l'Ammiraglio Pettorino ha voluto testimoniare la vicinanza del Vertice del Corpo ai Comandi territoriali e agli Uffici minori che, a livello locale, rappresentano la prima fondamentale interfaccia alla quale l'utenza si rivolge per tutti quegli aspetti di competenza che rientrano nel più ampio spettro degli usi civili del mare.


04/05/2021 Augusta/Siracusa Attività Eventi


Il Comandante generale del Corpo delle Capitanerie di porto, Ammiraglio Ispettore Capo Giovanni Pettorino, proseguendo nel suo percorso di visita riservato ai Comandi territoriali e agli Uffici minori - accompagnato dal Direttore Marittimo della Sicilia Orientale, Contrammiraglio Giancarlo Russo, e dal Comandante della Capitaneria di porto di Augusta, Capitano di Vascello Antonio Catino - nella giornata del 2 maggio ha visitato la sede dell'ex Delegazione di Spiaggia di Brucoli, oggetto di lavori di ristrutturazione, in vista della sua prossima riapertura.

A seguire, nella giornata del 3 maggio, sempre accompagnato dal Contrammiraglio Russo, l'Ammiraglio Pettorino si è recato in visita ufficiale alla Capitaneria di Porto di Augusta, dove ad accoglierlo al suo arrivo c'era il Capitano di Vascello Catino. Alla visita hanno preso parte anche il Comandante del Comando Marittimo della Sicilia, Contrammiraglio Andrea Cottini, e gli Ammiragli Ispettori in quiescenza Francesco Carpinteri e Angelino Cianci, già Comandanti della Capitaneria di porto di Augusta.

Successivamente, accompagnato dal Contrammiraglio Russo e dal Comandante della Capitaneria di porto di Siracusa, Capitano di Vascello Luigi d'Aniello, il Comandante generale ha incontrato il personale degli Uffici minori del Compartimento Marittimo di Siracusa.

La visita è iniziata presso la Sezione staccata di Santa Panagia dove, oltre al personale dipendente, l'Ammiraglio Pettorino ha incontrato anche i rappresentanti dei Servizi Tecnico Nautici e Portuali. Quindi l'Ammiraglio si è recato nelle sedi delle Delegazioni di spiaggia di Avola e Marzamemi e dell'Ufficio locale marittimo di Portopalo di Capo Passero.

In tutti i Comandi visitati il Comandante generale ha rivolto parole di vivo apprezzamento sia al personale militare che a quello civile per il servizio costantemente assicurato, essenziale per rispondere con prontezza e spirito propositivo alle richieste dei cittadini, nonostante le difficoltà legate all'emergenza epidemiologica in atto. Con la sua visita, inoltre, l'Ammiraglio Pettorino ha voluto testimoniare la vicinanza del Vertice del Corpo ai Comandi territoriali e agli Uffici minori che, a livello locale, rappresentano la prima fondamentale interfaccia alla quale l'utenza si rivolge per tutti quegli aspetti di competenza che rientrano nel più ampio spettro degli usi civili del mare.


Eventi

Immagine segnaposto

Il Generale di Corpo d’Armata Mario Buscemi Presidente di ASSOARMA in visita al Comando Generale

Immagine segnaposto

Il Vice Ministro delle Infrastrutture e della mobilità sostenibili, On. Alessandro Morelli, visita la Capitaneria di porto di Catania sede della Direzione Marittima della Sicilia orientale

Immagine segnaposto

33° Rapporto Italia Eurispes: alla Guardia Costiera la fiducia di oltre 7 italiani su 10

Immagine segnaposto

L’Onorevole Alessandro Morelli, Vice Ministro delle Infrastrutture e della mobilità sostenibili, visita la Capitaneria di porto - Autorità marittima dello Stretto di Messina​