Venerdì 26 giugno, nella splendida cornice del Forte Michelangelo a Civitavecchia, si è svolta la solenne cerimonia del passaggio di consegne del Comando della Direzione Marittima del Lazio, Comando regionale della Guardia Costiera, alla presenza del Comandante generale del Corpo delle Capitanerie di porto, Ammiraglio Ispettore Capo Giovanni Pettorino e del Comandante Marittimo Sud, Ammiraglio di Divisione Salvatore Vitiello.

Al Contrammiraglio Vincenzo Leone, destinato ad assumere altro importante incarico presso la città di Roma, è subentrato il Capitano di Vascello Francesco Tomas, proveniente dalla Direzione Marittima della Toscana con sede a Livorno.

Si conclude così il mandato dell’Ammiraglio Leone a Civitavecchia, caratterizzato da circa tre anni di intenso lavoro in cui, sotto la sua direzione, i 3 compartimenti marittimi di Civitavecchia, Roma-Fiumicino e Gaeta e i 14 comandi minori, dislocati sul territorio regionale, hanno garantito sui 368 km di litorale di giurisdizione, la sicurezza della vita umana in mare e della navigazione, la tutela ambientale e gli altri compiti d’istituto.

La cerimonia, svolta nel rispetto delle misure imposte dall’emergenza sanitaria ancora in corso, ha visto la partecipazione di una ridotta aliquota di personale militare e civile della sede.

L’Ammiraglio Pettorino ha espresso il proprio compiacimento per l’operato e gli obiettivi raggiunti dalla Direzione Marittima, congratulandosi per l’impegno profuso non solo nell’espletamento dei tradizionali compiti di istituto, ma anche per il ruolo svolto dall’Autorità marittima civitavecchiese in ambito portuale, nella gestione dell’emergenza sanitaria legata al Covid 19.

Il Comandante Marittimo Sud ha elogiato l’Ammiraglio Leone e i militari della Guardia Costiera del Lazio per le importanti iniziative legate alla diffusione della cultura del mare.

L’Ammiraglio Leone ed il Capitano di Vascello Francesco Tomas, nuovo Direttore marittimo del Lazio, hanno sottolineato il concetto di continuità, intesa come obiettivo primario da garantire e coltivare quale solida base per immaginare un futuro di sostenibili innovazioni.


28/06/2020 Civitavecchia Eventi

Venerdì 26 giugno, nella splendida cornice del Forte Michelangelo a Civitavecchia, si è svolta la solenne cerimonia del passaggio di consegne del Comando della Direzione Marittima del Lazio, Comando regionale della Guardia Costiera, alla presenza del Comandante generale del Corpo delle Capitanerie di porto, Ammiraglio Ispettore Capo Giovanni Pettorino e del Comandante Marittimo Sud, Ammiraglio di Divisione Salvatore Vitiello.

Al Contrammiraglio Vincenzo Leone, destinato ad assumere altro importante incarico presso la città di Roma, è subentrato il Capitano di Vascello Francesco Tomas, proveniente dalla Direzione Marittima della Toscana con sede a Livorno.

Si conclude così il mandato dell’Ammiraglio Leone a Civitavecchia, caratterizzato da circa tre anni di intenso lavoro in cui, sotto la sua direzione, i 3 compartimenti marittimi di Civitavecchia, Roma-Fiumicino e Gaeta e i 14 comandi minori, dislocati sul territorio regionale, hanno garantito sui 368 km di litorale di giurisdizione, la sicurezza della vita umana in mare e della navigazione, la tutela ambientale e gli altri compiti d’istituto.

La cerimonia, svolta nel rispetto delle misure imposte dall’emergenza sanitaria ancora in corso, ha visto la partecipazione di una ridotta aliquota di personale militare e civile della sede.

L’Ammiraglio Pettorino ha espresso il proprio compiacimento per l’operato e gli obiettivi raggiunti dalla Direzione Marittima, congratulandosi per l’impegno profuso non solo nell’espletamento dei tradizionali compiti di istituto, ma anche per il ruolo svolto dall’Autorità marittima civitavecchiese in ambito portuale, nella gestione dell’emergenza sanitaria legata al Covid 19.

Il Comandante Marittimo Sud ha elogiato l’Ammiraglio Leone e i militari della Guardia Costiera del Lazio per le importanti iniziative legate alla diffusione della cultura del mare.

L’Ammiraglio Leone ed il Capitano di Vascello Francesco Tomas, nuovo Direttore marittimo del Lazio, hanno sottolineato il concetto di continuità, intesa come obiettivo primario da garantire e coltivare quale solida base per immaginare un futuro di sostenibili innovazioni.


Eventi

Immagine segnaposto

Siglato un protocollo d’intesa tra il Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di porto e la Luiss, Libera Università Internazionale di Studi Sociali “Guido Carli”

Immagine segnaposto

Il Comandante Interregionale dell’Italia centrale della Guardia di Finanza, Generale di Corpo d'Armata in visita al Comando Generale

Immagine segnaposto

Visita degli Ammiragli Lolli e Piccolo al Comando Generale

Immagine segnaposto

Il Comandante Generale consegna il premio “Mare Pulito Bruno Giordano”

Civitavecchia

Immagine segnaposto

La Capitaneria di porto di Civitavecchia festeggia i suoi 150 anni

Immagine segnaposto

Il Comandante Generale riceve l'autore di "Caesarem Vehis", il libro dedicato alla storia della Capitaneria di Civitavecchia

Immagine segnaposto

Caesarem Vehis, la Capitaneria di porto nel monumentale porto di Civitavecchia