Lunedì 30 novembre, il Comando Generale delle Capitanerie di porto ha ricevuto la visita di Chiara Cardoletti, recentemente nominata rappresentante per l'Italia, la Santa Sede e San Marino dell'UNHCR, agenzia ONU per i rifugiati, accompagnata da Riccardo Clerici, anch'egli rappresentante UNHCR.

Ad accoglierli, il Comandante Generale della Guardia Costiera, Ammiraglio Ispettore Capo, Giovanni Pettorino ed il Capo del Terzo Reparto Piani e Operazioni del Comando Generale, Contrammiraglio Sergio Liardo.

Al tradizionale saluto di benvenuto, che ha aperto il momento di conoscenza istituzionale tra la Rappresentante UNHCR e il Comandante Generale, è seguito un proficuo confronto sulle principali mission che il Corpo conduce quotidianamente, con un focus su quelle riguardanti la salvaguardia della vita umana in mare, la tutela dell'ambiente marino e la sicurezza della navigazione e dei traffici marittimi; confronto, al termine del quale, la Dott.ssa Cardoletti ha firmato il libro d'onore del Comando Generale: "siamo grati alla Guardia Costiera per il ruolo svolto nel salvare vite umane in pericolo in mare", le parole di un passaggio della testimonianza lasciata in occasione della sua visita.

02/12/2020 Roma Attività Eventi

Lunedì 30 novembre, il Comando Generale delle Capitanerie di porto ha ricevuto la visita di Chiara Cardoletti, recentemente nominata rappresentante per l'Italia, la Santa Sede e San Marino dell'UNHCR, agenzia ONU per i rifugiati, accompagnata da Riccardo Clerici, anch'egli rappresentante UNHCR.

Ad accoglierli, il Comandante Generale della Guardia Costiera, Ammiraglio Ispettore Capo, Giovanni Pettorino ed il Capo del Terzo Reparto Piani e Operazioni del Comando Generale, Contrammiraglio Sergio Liardo.

Al tradizionale saluto di benvenuto, che ha aperto il momento di conoscenza istituzionale tra la Rappresentante UNHCR e il Comandante Generale, è seguito un proficuo confronto sulle principali mission che il Corpo conduce quotidianamente, con un focus su quelle riguardanti la salvaguardia della vita umana in mare, la tutela dell'ambiente marino e la sicurezza della navigazione e dei traffici marittimi; confronto, al termine del quale, la Dott.ssa Cardoletti ha firmato il libro d'onore del Comando Generale: "siamo grati alla Guardia Costiera per il ruolo svolto nel salvare vite umane in pericolo in mare", le parole di un passaggio della testimonianza lasciata in occasione della sua visita.

Eventi

Immagine segnaposto

Corso di formazione BLSD per i militari della Guardia Costiera di Civitavecchia

Immagine segnaposto

L’Onorevole Alessandro Morelli, Vice Ministro delle Infrastrutture e della mobilità sostenibili, visita la Capitaneria di porto di La Spezia

Immagine segnaposto

Il Comandante Generale in visita ai Comandi periferici della Liguria e della Toscana

Immagine segnaposto

Visita del Comandante Generale alla Capitaneria di porto di Augusta e agli Uffici minori del Compartimento marittimo di Siracusa

Roma

Immagine segnaposto

OPERAZIONE “30 DAYS AT SEA 3.0”

Immagine segnaposto

Comunicato stampa 30 aprile 2021

Immagine segnaposto

La Guardia Costiera presenta il Rapporto annuale sul controllo pesca in Italia - anno 2020

Immagine segnaposto

La Guardia Costiera presenta il Rapporto annuale sul controllo pesca in Italia – anno 2020