​Il 9 febbraio, alla presenza del Comandante di Marina Nord della Marina Militare, Ammiraglio Giorgio Lazio e il Vice Comandante Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto - Guardia Costiera, Ammiraglio Antonio Basile, si è svolta la cerimonia di avvicendamento al Comando della Direzione marittima di Livorno, tra il Contrammiraglio Giuseppe Tarzia, cedente, ed il Capitano di Vascello Gaetano Angora, subentrante.

Per l'Ammiraglio Tarzia, che ha guidato la Direzione marittima della Toscana ed il porto di Livorno dal settembre 2017, il termine del mandato coincide anche con il termine dei suoi 39 anni di servizio attivo per raggiunti limiti di età.

Il neo Direttore Marittimo, Capitano di Vascello Angora, è entrato nel Corpo delle Capitanerie di porto nel 1989 come Ufficiale a nomina diretta laureato in giurisprudenza. Nel corso della carriera ha già rivestito incarichi di comando a Pozzuoli, Torre del Greco, Salerno e, negli ultimi tre anni di servizio, con l'incarico di Comandante in 2^ presso la Direzione Marittima di Napoli.

Nonostante le limitazioni, dovute all'emergenza sanitaria in atto, abbiano imposto che la cerimonia si svolgesse alla sola presenza di una minima rappresentanza di personale militare, le due alte autorità che hanno presenziato le hanno conferito la giusta formalità e solennità. Inoltre, nel suo essere raccolta, la cerimonia ha richiamato ai valori più profondi legati ad un momento così importante.

12/02/2021 Livorno Attività Eventi

​Il 9 febbraio, alla presenza del Comandante di Marina Nord della Marina Militare, Ammiraglio Giorgio Lazio e il Vice Comandante Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto - Guardia Costiera, Ammiraglio Antonio Basile, si è svolta la cerimonia di avvicendamento al Comando della Direzione marittima di Livorno, tra il Contrammiraglio Giuseppe Tarzia, cedente, ed il Capitano di Vascello Gaetano Angora, subentrante.

Per l'Ammiraglio Tarzia, che ha guidato la Direzione marittima della Toscana ed il porto di Livorno dal settembre 2017, il termine del mandato coincide anche con il termine dei suoi 39 anni di servizio attivo per raggiunti limiti di età.

Il neo Direttore Marittimo, Capitano di Vascello Angora, è entrato nel Corpo delle Capitanerie di porto nel 1989 come Ufficiale a nomina diretta laureato in giurisprudenza. Nel corso della carriera ha già rivestito incarichi di comando a Pozzuoli, Torre del Greco, Salerno e, negli ultimi tre anni di servizio, con l'incarico di Comandante in 2^ presso la Direzione Marittima di Napoli.

Nonostante le limitazioni, dovute all'emergenza sanitaria in atto, abbiano imposto che la cerimonia si svolgesse alla sola presenza di una minima rappresentanza di personale militare, le due alte autorità che hanno presenziato le hanno conferito la giusta formalità e solennità. Inoltre, nel suo essere raccolta, la cerimonia ha richiamato ai valori più profondi legati ad un momento così importante.

Eventi

Immagine segnaposto

Presentazione del primo Rapporto annuale delle Capitanerie di porto - Guardia Costiera

Immagine segnaposto

Mare Sicuro 2022 - Con l’estate al via l’operazione della Guardia Costiera a tutela dei cittadini e del mare

Immagine segnaposto

Nuova strada per la formazione per la navigazione autonoma

Immagine segnaposto

La Guardia Costiera di Catania all'Etna Comics

Livorno

Immagine segnaposto

A Livorno giurano gli allievi ufficiali delle Capitanerie di porto

Immagine segnaposto

Livorno: concluso il primo seminario foto e video per operatori della Guardia Costiera

Immagine segnaposto

Al via il Corso Pre-Comando per Tenenti di Vascello del Corpo delle Capitanerie di porto - anno 2020