Nella mattinata di giovedì 15 febbraio, presso la sede della Capitaneria di porto di Bari, è stata ufficializzata la consegna all'Agenzia Regionale di Protezione Ambientale della Puglia (ARPA) dell'immobile un tempo utilizzato come "stazione marittima ferroviaria". Un edificio demaniale ubicato in ambito portuale e ricadente quindi nella giurisdizione dell'Autorità di sistema portuale del mare Adriatico meridionale che, rinunciando alla disponibilità e gestione del bene, ha consentito all'Autorità Marittima di cederne l'uso ad ARPA Puglia. La consegna formale è stata sottoscritta congiuntamente dal Direttore Marittimo della Puglia e Basilicata Jonica Contrammiraglio Giuseppe Meli, dall'Avv. Vito Bruno, Direttore Generale di ARPA Puglia, e dal Prof. Ugo Patroni Griffi, Presidente dell'Autorità di sistema portuale del mare Adriatico meridionale. Come sottolineato dall'Ammiraglio Meli, il perfezionamento della pratica e l'accoglimento dell'istanza progettuale avanzata da ARPA Puglia costituisce un chiaro e significativo esempio di collaborazione sinergica tra le istituzioni e dell'efficacia della stessa per il perseguimento di obiettivi condivisi.

La struttura, infatti, è destinata ad ospitare la sede del Centro Regionale Mare (CRM), una nuova unità operativa dell'Agenzia regionale che fungerà da laboratorio di alto livello tecnico e da polo di aggregazione di tutte le componenti istituzionali interessate, con la finalità di favorire il monitoraggio dell'intero territorio costiero regionale.

In questo modo, sono stati definiti i presupposti per elevare gli standard di qualità dei controlli ambientali, in una Regione che, sia sul versante jonico, sia in quello adriatico, presenta molteplici e diversificati ambiti ad elevata valenza ambientale.


20/02/2018 Bari Eventi

Nella mattinata di giovedì 15 febbraio, presso la sede della Capitaneria di porto di Bari, è stata ufficializzata la consegna all'Agenzia Regionale di Protezione Ambientale della Puglia (ARPA) dell'immobile un tempo utilizzato come "stazione marittima ferroviaria". Un edificio demaniale ubicato in ambito portuale e ricadente quindi nella giurisdizione dell'Autorità di sistema portuale del mare Adriatico meridionale che, rinunciando alla disponibilità e gestione del bene, ha consentito all'Autorità Marittima di cederne l'uso ad ARPA Puglia. La consegna formale è stata sottoscritta congiuntamente dal Direttore Marittimo della Puglia e Basilicata Jonica Contrammiraglio Giuseppe Meli, dall'Avv. Vito Bruno, Direttore Generale di ARPA Puglia, e dal Prof. Ugo Patroni Griffi, Presidente dell'Autorità di sistema portuale del mare Adriatico meridionale. Come sottolineato dall'Ammiraglio Meli, il perfezionamento della pratica e l'accoglimento dell'istanza progettuale avanzata da ARPA Puglia costituisce un chiaro e significativo esempio di collaborazione sinergica tra le istituzioni e dell'efficacia della stessa per il perseguimento di obiettivi condivisi.

La struttura, infatti, è destinata ad ospitare la sede del Centro Regionale Mare (CRM), una nuova unità operativa dell'Agenzia regionale che fungerà da laboratorio di alto livello tecnico e da polo di aggregazione di tutte le componenti istituzionali interessate, con la finalità di favorire il monitoraggio dell'intero territorio costiero regionale.

In questo modo, sono stati definiti i presupposti per elevare gli standard di qualità dei controlli ambientali, in una Regione che, sia sul versante jonico, sia in quello adriatico, presenta molteplici e diversificati ambiti ad elevata valenza ambientale.


Eventi

Immagine segnaposto

La Guardia Costiera illustra compiti istituzionali ed attività del corpo ai frequentatori del secondo corso di addestramento base di Frontex

Immagine segnaposto

Presentata a Ostia l’Operazione "Mare Sicuro 2021" della Guardia Costiera

Immagine segnaposto

Il Comandante Generale in visita agli Uffici della Guardia Costiera dell’Isola d’Elba

Immagine segnaposto

Il Capo Reparto "Piani e Operazioni" del Comando Generale, Contrammiraglio Sergio Liardo, visita la Base Aeromobili di Pescara

Bari

Immagine segnaposto

La Guardia Costiera illustra compiti istituzionali ed attività del corpo ai frequentatori del secondo corso di addestramento base di Frontex

Immagine segnaposto

Comunicato della Procura della Repubblica di Bari del 06 aprile 2020

Immagine segnaposto

Il Comandante Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto in visita alla Direzione Marittima di Bari

Immagine segnaposto

Masseria, in area di particolare pregio ambientale e paesaggistico, trasformata abusivamente in struttura turistico-ricreativa: scattano il sequestro e le denunce.