Si è tenuta, lo scorso 7 settembre, la cerimonia di passaggio di consegne alla Direzione Marittima della Toscana e Capitaneria di porto di Livorno. Dopo due anni di comando, il Contrammiraglio Vincenzo Di Marco, destinato ad assumere l'incarico di capo del 4° Reparto – Mezzi e materiali presso il Comando Generale, ha passato il testimone al Contrammiraglio Giuseppe Tarzia, proveniente da Civitavecchia, dove ha ricoperto per quattro anni l'incarico di Direttore Marittimo del Lazio.

La solenne cerimonia, alla quale hanno partecipato anche rappresentanti della politica nazionale, in particolare l'On. Silvia Velo, Sottosegretario di Stato del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, e il Sen. Marco Filippi, si è svolta nel suggestivo scenario del porto labronico, affacciato sulla darsena Medicea, alla presenza del Comandante Generale del Corpo delle Capitanerie di porto – Guardia Costiera, Ammiraglio Ispettore Capo Vincenzo Melone.

Presenti i maggiori rappresentanti delle istituzioni regionali, le autorità religiose, civili e militari, i sindaci dei comuni costieri, le associazioni combattentistiche, tutto il cluster marittimo e portuale, e anche ufficiali Ammiragli ex Comandanti generali (Ammiragli Romani, Dassatti e Brusco).

L'Ammiraglio Di Marco, nel suo discorso di commiato, ha voluto evidenziare l'importanza della collaborazione tra Autorità marittima ed istituzioni, dalla quale sono nate sinergie che hanno portato al raggiungimento di obiettivi funzionali al bene della collettività. Sicurezza, portualità, ambiente, tutela della biodiversità e delle risorse, sono gli obiettivi elencati dall'Ammiraglio Tarzia nell'allocuzione di saluto, sui quali si continuerà a concentrare il lavoro della Direzione Marittima livornese.

Al termine della cerimonia, durante la quale è stato eseguito l'inno della Guardia Costiera "Angeli del mare", nel suo intervento, il Comandante generale ha rivolto parole di ringraziamento a tutto il personale della Direzione Marittima, per l'importante servizio svolto quotidianamente a favore della collettività. 



12/09/2017 Livorno Eventi

Si è tenuta, lo scorso 7 settembre, la cerimonia di passaggio di consegne alla Direzione Marittima della Toscana e Capitaneria di porto di Livorno. Dopo due anni di comando, il Contrammiraglio Vincenzo Di Marco, destinato ad assumere l'incarico di capo del 4° Reparto – Mezzi e materiali presso il Comando Generale, ha passato il testimone al Contrammiraglio Giuseppe Tarzia, proveniente da Civitavecchia, dove ha ricoperto per quattro anni l'incarico di Direttore Marittimo del Lazio.

La solenne cerimonia, alla quale hanno partecipato anche rappresentanti della politica nazionale, in particolare l'On. Silvia Velo, Sottosegretario di Stato del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, e il Sen. Marco Filippi, si è svolta nel suggestivo scenario del porto labronico, affacciato sulla darsena Medicea, alla presenza del Comandante Generale del Corpo delle Capitanerie di porto – Guardia Costiera, Ammiraglio Ispettore Capo Vincenzo Melone.

Presenti i maggiori rappresentanti delle istituzioni regionali, le autorità religiose, civili e militari, i sindaci dei comuni costieri, le associazioni combattentistiche, tutto il cluster marittimo e portuale, e anche ufficiali Ammiragli ex Comandanti generali (Ammiragli Romani, Dassatti e Brusco).

L'Ammiraglio Di Marco, nel suo discorso di commiato, ha voluto evidenziare l'importanza della collaborazione tra Autorità marittima ed istituzioni, dalla quale sono nate sinergie che hanno portato al raggiungimento di obiettivi funzionali al bene della collettività. Sicurezza, portualità, ambiente, tutela della biodiversità e delle risorse, sono gli obiettivi elencati dall'Ammiraglio Tarzia nell'allocuzione di saluto, sui quali si continuerà a concentrare il lavoro della Direzione Marittima livornese.

Al termine della cerimonia, durante la quale è stato eseguito l'inno della Guardia Costiera "Angeli del mare", nel suo intervento, il Comandante generale ha rivolto parole di ringraziamento a tutto il personale della Direzione Marittima, per l'importante servizio svolto quotidianamente a favore della collettività. 



Eventi

Immagine segnaposto

La Guardia Costiera illustra compiti istituzionali ed attività del corpo ai frequentatori del secondo corso di addestramento base di Frontex

Immagine segnaposto

Presentata a Ostia l’Operazione "Mare Sicuro 2021" della Guardia Costiera

Immagine segnaposto

Il Comandante Generale in visita agli Uffici della Guardia Costiera dell’Isola d’Elba

Immagine segnaposto

Il Capo Reparto "Piani e Operazioni" del Comando Generale, Contrammiraglio Sergio Liardo, visita la Base Aeromobili di Pescara

Livorno

Immagine segnaposto

Il Capitano di Vascello Gaetano Angora subentra al Comando della Direzione Marittima di Livorno

Immagine segnaposto

Livorno: concluso il primo seminario foto e video per operatori della Guardia Costiera

Immagine segnaposto

Al via il Corso Pre-Comando per Tenenti di Vascello del Corpo delle Capitanerie di porto - anno 2020

Immagine segnaposto

Il Comandante Generale delle Capitanerie di Porto in visita agli Uffici Locali Marittimi della Capitaneria di Porto di Livorno