Nella giornata di ieri, S.E. Carmel Vassallo, Ambasciatore di Malta in Italia, ha fatto visita al Comando Generale della Guardia Costiera, dove è stato accolto dal Comandante Generale - Ammiraglio Ispettore Capo Giovanni Pettorino.

All'incontro erano presenti anche il Contrammiraglio Sergio Liardo, capo del 3°Reparto Piani e Operazioni, nonché il Capitano di Vascello Claudio Manganiello Capo Ufficio Affari internazionali del Comando generale.

Al tradizionale saluto di benvenuto, che ha aperto il momento di conoscenza istituzionale tra l'Ambasciatore e il Comandante Generale, è seguito un proficuo confronto sulle principali mission del Corpo, con un focus su quelle riguardanti la salvaguardia della vita umana in mare, la tutela dell'ambiente marino e la sicurezza della navigazione e dei traffici marittimi; confronto, cui è seguita anche l'illustrazione delle moderne tecnologie che costituiscono il "cuore" operativo della Guardia Costiera, e dei sistemi di controllo e monitoraggio del traffico marittimo.

A seguire, l'Ambasciatore ha firmato il libro d'onore del Comando Generale, esprimendo all'Ammiraglio Pettorino la propria stima e il proprio apprezzamento per l'attività svolta dagli uomini e donne del Corpo in favore della collettività.

20/01/2021 Roma Attività Eventi

Nella giornata di ieri, S.E. Carmel Vassallo, Ambasciatore di Malta in Italia, ha fatto visita al Comando Generale della Guardia Costiera, dove è stato accolto dal Comandante Generale - Ammiraglio Ispettore Capo Giovanni Pettorino.

All'incontro erano presenti anche il Contrammiraglio Sergio Liardo, capo del 3°Reparto Piani e Operazioni, nonché il Capitano di Vascello Claudio Manganiello Capo Ufficio Affari internazionali del Comando generale.

Al tradizionale saluto di benvenuto, che ha aperto il momento di conoscenza istituzionale tra l'Ambasciatore e il Comandante Generale, è seguito un proficuo confronto sulle principali mission del Corpo, con un focus su quelle riguardanti la salvaguardia della vita umana in mare, la tutela dell'ambiente marino e la sicurezza della navigazione e dei traffici marittimi; confronto, cui è seguita anche l'illustrazione delle moderne tecnologie che costituiscono il "cuore" operativo della Guardia Costiera, e dei sistemi di controllo e monitoraggio del traffico marittimo.

A seguire, l'Ambasciatore ha firmato il libro d'onore del Comando Generale, esprimendo all'Ammiraglio Pettorino la propria stima e il proprio apprezzamento per l'attività svolta dagli uomini e donne del Corpo in favore della collettività.

Eventi

Immagine segnaposto

Corso di formazione BLSD per i militari della Guardia Costiera di Civitavecchia

Immagine segnaposto

L’Onorevole Alessandro Morelli, Vice Ministro delle Infrastrutture e della mobilità sostenibili, visita la Capitaneria di porto di La Spezia

Immagine segnaposto

Il Comandante Generale in visita ai Comandi periferici della Liguria e della Toscana

Immagine segnaposto

Visita del Comandante Generale alla Capitaneria di porto di Augusta e agli Uffici minori del Compartimento marittimo di Siracusa

Roma

Immagine segnaposto

OPERAZIONE “30 DAYS AT SEA 3.0”

Immagine segnaposto

Comunicato stampa 30 aprile 2021

Immagine segnaposto

La Guardia Costiera presenta il Rapporto annuale sul controllo pesca in Italia - anno 2020

Immagine segnaposto

La Guardia Costiera presenta il Rapporto annuale sul controllo pesca in Italia – anno 2020