Lo scorso 8 aprile 2019 si è tenuto presso la sala cinema del Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di porto il consueto incontro annuale con l'armamento nazionale e gli stakeholder al quale hanno partecipato le Società di gestione, le Associazioni di categoria, gli Organismi riconosciuti, le Accounting Authority, i rappresentanti del Ministero dello sviluppo economico ed i Coordinatori regionali Flag State.

Durante l'incontro il personale del 6° Reparto, guidato dal Contrammiraglio Giardino, ha dato evidenza dell'attività svolta nel 2018 a favore dell'armamento italiano e dei risultati ottenuti, illustrando le performances della flotta alla luce delle ispezioni eseguite sia dai Port State Control Officers nei porti stranieri, sia dal personale del Corpo che opera in qualità di Flag State Officer.

Inoltre, sono stati resi noti gli obiettivi prefissati dal Signor Ministro per l'anno 2019 anche attraverso i contenuti dell'Annual Report – giunto alla sua terza edizione – e che si pone quale strumento di divulgazione istituzionale a supporto alle decisioni strategiche dell'Organizzazione.

Infine, il Comandante Generale Ammiraglio Ispettore Capo Giovanni Pettorino ha premiato la società "Fratelli d'Amico Armatori SpA" che ho ottenuto i migliori risultati durante l'anno 2018.


10/04/2019 Roma Attività

Lo scorso 8 aprile 2019 si è tenuto presso la sala cinema del Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di porto il consueto incontro annuale con l'armamento nazionale e gli stakeholder al quale hanno partecipato le Società di gestione, le Associazioni di categoria, gli Organismi riconosciuti, le Accounting Authority, i rappresentanti del Ministero dello sviluppo economico ed i Coordinatori regionali Flag State.

Durante l'incontro il personale del 6° Reparto, guidato dal Contrammiraglio Giardino, ha dato evidenza dell'attività svolta nel 2018 a favore dell'armamento italiano e dei risultati ottenuti, illustrando le performances della flotta alla luce delle ispezioni eseguite sia dai Port State Control Officers nei porti stranieri, sia dal personale del Corpo che opera in qualità di Flag State Officer.

Inoltre, sono stati resi noti gli obiettivi prefissati dal Signor Ministro per l'anno 2019 anche attraverso i contenuti dell'Annual Report – giunto alla sua terza edizione – e che si pone quale strumento di divulgazione istituzionale a supporto alle decisioni strategiche dell'Organizzazione.

Infine, il Comandante Generale Ammiraglio Ispettore Capo Giovanni Pettorino ha premiato la società "Fratelli d'Amico Armatori SpA" che ho ottenuto i migliori risultati durante l'anno 2018.


Attività

Immagine segnaposto

Celebrazione dei 154 anni del Corpo delle Capitanerie di porto e dei 30 anni della Guardia Costiera

Immagine segnaposto

Visita della Commissione parlamentare Ecomafia alla Direzione Marittima del Veneto

Immagine segnaposto

Il Procuratore Generale Militare Marco De Paolis in visita al Comando Generale

Immagine segnaposto

A Messina il 1° Modulo navale di altura per secondi Capi Scelti

Roma

Immagine segnaposto

Celebrazione dei 154 anni del Corpo delle Capitanerie di porto e dei 30 anni della Guardia Costiera

Immagine segnaposto

Celebrazione dei 154 anni del Corpo delle Capitanerie di Porto e dei 30 anni della Guardia Costiera

Immagine segnaposto

Il Procuratore Generale Militare Marco De Paolis in visita al Comando Generale

Immagine segnaposto

Comunicato stampa del 2 luglio 2019