Nella giornata del 28 maggio, il Comandante Generale del Corpo delle Capitanerie di porto - Guardia Costiera Ammiraglio Ispettore Capo Giovanni PETTORINO, accompagnato dal Direttore Marittimo della Campania A.I. (CP) Pietro Giuseppe VELLA e dal Capo del Compartimento Marittimo di Salerno C.V. (CP) Daniele DI GUARDO, si è recato in visita presso i Comandi territoriali del Cilento.

A seguire il Comandante Generale, ha quindi incontrato, nel rispetto delle misure anti-contagio dovute al delicato momento storico, il personale militare in servizio presso l'Ufficio Locale Marittimo di Santa Maria di Castellabate, esprimendo la propria soddisfazione per il servizio prestato, ed in particolare per l'impegno profuso nel corso del difficile anno appena trascorso. E' infatti grazie al senso del dovere e all'impegno che contraddistinguono l'agire del personale della Capitaneria di porto che l'Amministrazione è riuscita a garantire il mantenimento dei consueti standard qualitativi e quantitativi offerti all'utenza del mare.

Successivamente, dopo la rituale firma del libro d'onore dell'Ufficio, l'Ammiraglio Ispettore Capo Giovanni PETTORINO, ha proseguito verso l'Ufficio Locale Marittimo di Acciaroli ove ha evidenziato come il lavoro costante delle donne e degli uomini della Capitaneria di porto – Guardia Costiera consenta al ceto marittimo ed ai professionisti ed imprenditori del mare di mantenere inalterato nell'Amministrazione Marittima il loro punto di riferimento privilegiato nelle rispettive attività lavorative incentrate sul mare e lungo il litorale, rappresentando motivo dì orgoglio e incentivo per perseguire un continuo miglioramento nei servizi resi al cittadino.


03/06/2021 Castellabate - Acciaroli Attività Eventi

Nella giornata del 28 maggio, il Comandante Generale del Corpo delle Capitanerie di porto - Guardia Costiera Ammiraglio Ispettore Capo Giovanni PETTORINO, accompagnato dal Direttore Marittimo della Campania A.I. (CP) Pietro Giuseppe VELLA e dal Capo del Compartimento Marittimo di Salerno C.V. (CP) Daniele DI GUARDO, si è recato in visita presso i Comandi territoriali del Cilento.

A seguire il Comandante Generale, ha quindi incontrato, nel rispetto delle misure anti-contagio dovute al delicato momento storico, il personale militare in servizio presso l'Ufficio Locale Marittimo di Santa Maria di Castellabate, esprimendo la propria soddisfazione per il servizio prestato, ed in particolare per l'impegno profuso nel corso del difficile anno appena trascorso. E' infatti grazie al senso del dovere e all'impegno che contraddistinguono l'agire del personale della Capitaneria di porto che l'Amministrazione è riuscita a garantire il mantenimento dei consueti standard qualitativi e quantitativi offerti all'utenza del mare.

Successivamente, dopo la rituale firma del libro d'onore dell'Ufficio, l'Ammiraglio Ispettore Capo Giovanni PETTORINO, ha proseguito verso l'Ufficio Locale Marittimo di Acciaroli ove ha evidenziato come il lavoro costante delle donne e degli uomini della Capitaneria di porto – Guardia Costiera consenta al ceto marittimo ed ai professionisti ed imprenditori del mare di mantenere inalterato nell'Amministrazione Marittima il loro punto di riferimento privilegiato nelle rispettive attività lavorative incentrate sul mare e lungo il litorale, rappresentando motivo dì orgoglio e incentivo per perseguire un continuo miglioramento nei servizi resi al cittadino.


Eventi

Immagine segnaposto

Il Comandante Generale a Londra per una serie di incontri istituzionali

Immagine segnaposto

Concluso il 33° Tirocinio Avanzato di Manovra propedeutico all’abilitazione al Comando delle navi maggiori del Corpo.

Immagine segnaposto

Siglato a Venezia un protocollo d’intesa tra il Corpo delle Capitanerie di porto e l'Agenzia del Demanio

Immagine segnaposto

Premio Internazionale “Nassiriya Per La Pace”: tributo speciale al personale del Corpo distintosi per coraggio e impegno civile