CLIA, l'Associazione internazionale che raggruppa le principali compagnie crocieristiche del mondo, lo scorso 28 ottobre 2021, ha organizzato, presso i locali dei Magazzini del Cotone del porto antico di Genova, l'Annual Dinner 2021.

Nell'ambito di tale evento, CLIA, alla presenza di autorità civili e militari, nazionali e locali,  ha premiato tre funzionari della pubblica Amministrazione riconoscendo in loro "uno straordinario esempio di capacità professionali, dedizione, volontà e competenza a sostegno del settore crocieristico durante il corso della pandemia".

Il riconoscimento è stato attribuito, in particolare, all'Ammiraglio Ispettore (CP) Luigi Giardino (Capo del VI Reparto – Sicurezza della Navigazione e Marittima del Comando generale del Corpo delle capitanerie di porto), al Dott. Ulrico Angeloni (Ministero della Salute - Capo Ufficio 3 - Coordinamento tecnico degli Uffici di sanità marittima, aerea e di frontiera e dei Servizi territoriali di assistenza sanitaria al personale navigante USMAF- SASN) ed al Dott. Luigi D'Angelo (Presidenza del Consiglio dei Ministri - Ufficio del direttore operativo per il coordinamento delle emergenze della Protezione civile).



02/11/2021 Genova Eventi Attività


CLIA, l'Associazione internazionale che raggruppa le principali compagnie crocieristiche del mondo, lo scorso 28 ottobre 2021, ha organizzato, presso i locali dei Magazzini del Cotone del porto antico di Genova, l'Annual Dinner 2021.

Nell'ambito di tale evento, CLIA, alla presenza di autorità civili e militari, nazionali e locali,  ha premiato tre funzionari della pubblica Amministrazione riconoscendo in loro "uno straordinario esempio di capacità professionali, dedizione, volontà e competenza a sostegno del settore crocieristico durante il corso della pandemia".

Il riconoscimento è stato attribuito, in particolare, all'Ammiraglio Ispettore (CP) Luigi Giardino (Capo del VI Reparto – Sicurezza della Navigazione e Marittima del Comando generale del Corpo delle capitanerie di porto), al Dott. Ulrico Angeloni (Ministero della Salute - Capo Ufficio 3 - Coordinamento tecnico degli Uffici di sanità marittima, aerea e di frontiera e dei Servizi territoriali di assistenza sanitaria al personale navigante USMAF- SASN) ed al Dott. Luigi D'Angelo (Presidenza del Consiglio dei Ministri - Ufficio del direttore operativo per il coordinamento delle emergenze della Protezione civile).



Attività

Immagine segnaposto

Giornata conclusiva del ciclo di convegni “1942-2022. Gli ottant'anni del Codice della Navigazione: passato, presente e futuro".

Immagine segnaposto

Consegnato alla Base Aeromobili della Guardia Costiera di Sarzana il Certificato di Approvazione per il mantenimento dell’aeronavigabilità ai sensi dell’AER(EP).P-2005

Immagine segnaposto

A Livorno concluso il primo modulo in materia di "contrasto agli inquinamenti marini ed altre sostanze nocive: Pollution Response"

Immagine segnaposto

Compiti e funzioni della Guardia Costiera italiana all’assemblea plenaria dell’IMO

Genova

Immagine segnaposto

Concluso il primo corso specialistico per la conduzione di ispezioni sulla sicurezza della navigazione per navi portarinfuse

Immagine segnaposto

62° Salone Nautico di Genova: la Guardia Costiera presenta il bilancio dell’estate 2022 degli italiani

Immagine segnaposto

La Guardia Costiera partecipa all'EUROPEAN DIVE SHOW

Immagine segnaposto

Nave “Roberto Aringhieri”: a Genova per ricordare l’Ufficiale genovese a cui è stata intitolata l’ultima unità della Guardia Costiera