Si è tenuta a Londra, dal 20 al 22 settembre 2016, l'ottava Conferenza Plenaria del Forum delle Guardie Costiere Europee. La Conferenza, organizzata dalla Guardia Costiera del Regno Unito (UK Maritime and Coastguard Agency), è stata ospitata presso la sede dell' Organizzazione Internazionale Marittima (IMO – International Maritime Organisation).

L'evento, che si svolge su base annuale, riunisce i vertici delle Autorità di Guardia Costiera europee e gli alti rappresentanti delle Direzioni Generali e delle Agenzie della Commissione Europea che svolgono compiti collegati alle funzioni di guardia costiera.

Nell'ambito della Conferenza sono stati approvati importanti progetti di cooperazione, finalizzati a consentire una maggiore interoperabilità a livello europeo, per consentire di fronteggiare in maniera più incisiva le attuali sfide nel campo marittimo e fornire servizi sempre migliori per gli usi civili del mare.

La delegazione italiana, guidata dal Comandante Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto - Guardia Costiera, Ammiraglio Ispettore Vincenzo MELONE, ha illustrato il ruolo centrale svolto dal Corpo nel fronteggiare le attuali sfide nel Mar Mediterraneo nelle attività di soccorso, nella lotta ai traffici di essere umani, nella tutela dell'ambiente marino e nel campo della sicurezza della navigazione e del monitoraggio del traffico marittimo.

La Conferenza si è conclusa con il passaggio di consegne tra la Presidenza del Regno Unito (2015/16) e la Presidenza Portoghese (2016/17), che guiderà i lavori e le iniziative del Forum durante i prossimi 12 mesi.

07/10/2016 Londra Eventi

Si è tenuta a Londra, dal 20 al 22 settembre 2016, l'ottava Conferenza Plenaria del Forum delle Guardie Costiere Europee. La Conferenza, organizzata dalla Guardia Costiera del Regno Unito (UK Maritime and Coastguard Agency), è stata ospitata presso la sede dell' Organizzazione Internazionale Marittima (IMO – International Maritime Organisation).

L'evento, che si svolge su base annuale, riunisce i vertici delle Autorità di Guardia Costiera europee e gli alti rappresentanti delle Direzioni Generali e delle Agenzie della Commissione Europea che svolgono compiti collegati alle funzioni di guardia costiera.

Nell'ambito della Conferenza sono stati approvati importanti progetti di cooperazione, finalizzati a consentire una maggiore interoperabilità a livello europeo, per consentire di fronteggiare in maniera più incisiva le attuali sfide nel campo marittimo e fornire servizi sempre migliori per gli usi civili del mare.

La delegazione italiana, guidata dal Comandante Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto - Guardia Costiera, Ammiraglio Ispettore Vincenzo MELONE, ha illustrato il ruolo centrale svolto dal Corpo nel fronteggiare le attuali sfide nel Mar Mediterraneo nelle attività di soccorso, nella lotta ai traffici di essere umani, nella tutela dell'ambiente marino e nel campo della sicurezza della navigazione e del monitoraggio del traffico marittimo.

La Conferenza si è conclusa con il passaggio di consegne tra la Presidenza del Regno Unito (2015/16) e la Presidenza Portoghese (2016/17), che guiderà i lavori e le iniziative del Forum durante i prossimi 12 mesi.

Eventi

Immagine segnaposto

Il Capo Reparto "Piani e Operazioni" del Comando Generale, Contrammiraglio Sergio Liardo, visita la Base Aeromobili di Pescara

Immagine segnaposto

Il Comandante per la Marina USA Regione Europa, Africa Centrale e Comandante, Forze Aeree Marittime USA visita la Direzione marittima della Sicilia orientale.

Immagine segnaposto

8 Giugno: per la Giornata Mondiale degli Oceani, Guardia Costiera e progetto Clean Sea Life insieme per la Campagna “MARE PULITO”

Immagine segnaposto

Il Comandante Generale incontra il dott. Filippo Gaudenzi, Vicedirettore del TG1

Londra

Immagine segnaposto

A Londra la 101a sessione del comitato MSC

Immagine segnaposto

Il Comandante Generale incontra il Segretario Generale dell'I.M.O. e l'Ambasciatore Italiano a Londra

Immagine segnaposto

La Guardia Costiera Italiana riceve il Meritorious Service Award