​​​​​​​“IntegrAbilmente in Mare”, ovvero il mare come esperienza di libertà, spazio di emancipazione, elemento in cui abbattere tutte quelle barriere, architettoniche e culturali, che impediscono il pieno inserimento sociale delle persone con disabilità motorie. Così è stato per i ragazzi della Polisportiva “IntegrAbili”, che lo scorso 5 agosto – sotto la supervisione dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Sanremo, che ha fortemente voluto e sostenuto l’iniziativa – hanno avuto modo di vivere una giornata di sport senza ostacoli, grazie al mare, sopra e sotto la sua superficie. 

I partecipanti hanno infatti solcato le onde a bordo di una barca a vela messa a disposizione dalla Lega Navale, e hanno esplorato il mondo sommerso, insieme ai subacquei del 5° Nucleo Sommozzatori della Guardia Costiera di Genova che hanno organizzato un’immersione. Il sostegno e la partecipazione della Guardia Costiera a iniziative di questo genere rientra a pieno titolo in un più ampio progetto di crescita culturale, orientato a rendere il mare un bene accessibile a tutti.

17/08/2015 Sanremo Eventi Attività

​​​​​​​“IntegrAbilmente in Mare”, ovvero il mare come esperienza di libertà, spazio di emancipazione, elemento in cui abbattere tutte quelle barriere, architettoniche e culturali, che impediscono il pieno inserimento sociale delle persone con disabilità motorie. Così è stato per i ragazzi della Polisportiva “IntegrAbili”, che lo scorso 5 agosto – sotto la supervisione dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Sanremo, che ha fortemente voluto e sostenuto l’iniziativa – hanno avuto modo di vivere una giornata di sport senza ostacoli, grazie al mare, sopra e sotto la sua superficie. 

I partecipanti hanno infatti solcato le onde a bordo di una barca a vela messa a disposizione dalla Lega Navale, e hanno esplorato il mondo sommerso, insieme ai subacquei del 5° Nucleo Sommozzatori della Guardia Costiera di Genova che hanno organizzato un’immersione. Il sostegno e la partecipazione della Guardia Costiera a iniziative di questo genere rientra a pieno titolo in un più ampio progetto di crescita culturale, orientato a rendere il mare un bene accessibile a tutti.

Attività

Immagine segnaposto

Nuova certificazione per il Laboratorio Analisi Ambientali “CF (CP) Natale DE GRAZIA” della Guardia Costiera

Immagine segnaposto

La Guardia Costiera partecipa alla giornata commemorativa “Per non dimenticare” organizzata dal Tribunale di Grosseto.

Immagine segnaposto

Al Museo delle Navi romane presentato il libro “Sotto le stelle del Giglio - il naufragio della Costa Concordia” di Salvatore De Mola

Immagine segnaposto

“Operazione Atlantide”: al Mipaaf diffusi i primi risultati dell’attività svolta dalla Guardia Costiera a tutela del consumatore e dell’intera filiera ittica

Sanremo

Immagine segnaposto

Accordo operativo per avvistamento cetacei tra Guardia Costiera e Istituto Tethys

Immagine segnaposto

Santuario Pelagos: a Sanremo firmato il protocollo d’intesa tra il Comando Generale e l’Istituto Tethys ONLUS, per la protezione dei mammiferi marini