Oggi, 9 agosto, il Comandante Generale del Corpo delle Capitanerie di porto, accompagnato dal Direttore marittimo della Sicilia occidentale Contrammiraglio Roberto Isidori e dal Contrammiraglio Giuseppe Aulicino, si è recato in visita all'Ufficio Circondariale Marittimo di Pantelleria.

Al suo arrivo, l'Ammiraglio Ispettore Capo Giovanni Pettorino, accolto dal Comandante, il Tenente di Vascello Antonio Terrone, ha voluto in primis incontrare il personale militare assegnato al Comando pantesco portando la vicinanza e l'attenzione del Comando Generale verso chi opera in prima linea.

A seguire si è tenuto l'incontro con il primo cittadino di Pantelleria dott. Vincenzo Campo nel corso del quale l'Ammiraglio Pettorino ha sottolineato l'importanza di dare avvio, con la collaborazione dell'Ufficio Circondariale Marittimo, all'iter per l'istituzione dell'Area marina protetta come peraltro già annunciato nel corso della recente visita del Ministro dell'Ambiente Sergio Costa.

In ultimo il Comandante Generale, unitamente a tutto il personale dell'Ufficio Circondariale Marittimo di Pantelleria, ha incontrato mister Marco Tardelli e l'esploratore dei mari Alberto Luca Recchi, entrambi grandi appassionati di mare, affettivamente legati all'isola di Pantelleria.

Al termine della visita, il Comandante Generale, nell'esprimere il più sincero compiacimento, ha dedicato, sul libro d'onore della Capitaneria, un pensiero di vivissima gratitudine per la preziosa attività svolta dalle donne e dagli uomini della Guardia Costiera di Pantelleria a salvaguardia della vita umana in mare e a tutela del patrimonio marino-costiero.

09/08/2020 Pantelleria Attività Eventi

Oggi, 9 agosto, il Comandante Generale del Corpo delle Capitanerie di porto, accompagnato dal Direttore marittimo della Sicilia occidentale Contrammiraglio Roberto Isidori e dal Contrammiraglio Giuseppe Aulicino, si è recato in visita all'Ufficio Circondariale Marittimo di Pantelleria.

Al suo arrivo, l'Ammiraglio Ispettore Capo Giovanni Pettorino, accolto dal Comandante, il Tenente di Vascello Antonio Terrone, ha voluto in primis incontrare il personale militare assegnato al Comando pantesco portando la vicinanza e l'attenzione del Comando Generale verso chi opera in prima linea.

A seguire si è tenuto l'incontro con il primo cittadino di Pantelleria dott. Vincenzo Campo nel corso del quale l'Ammiraglio Pettorino ha sottolineato l'importanza di dare avvio, con la collaborazione dell'Ufficio Circondariale Marittimo, all'iter per l'istituzione dell'Area marina protetta come peraltro già annunciato nel corso della recente visita del Ministro dell'Ambiente Sergio Costa.

In ultimo il Comandante Generale, unitamente a tutto il personale dell'Ufficio Circondariale Marittimo di Pantelleria, ha incontrato mister Marco Tardelli e l'esploratore dei mari Alberto Luca Recchi, entrambi grandi appassionati di mare, affettivamente legati all'isola di Pantelleria.

Al termine della visita, il Comandante Generale, nell'esprimere il più sincero compiacimento, ha dedicato, sul libro d'onore della Capitaneria, un pensiero di vivissima gratitudine per la preziosa attività svolta dalle donne e dagli uomini della Guardia Costiera di Pantelleria a salvaguardia della vita umana in mare e a tutela del patrimonio marino-costiero.

Eventi

Immagine segnaposto

Siglato un protocollo d’intesa tra il Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di porto e la Luiss, Libera Università Internazionale di Studi Sociali “Guido Carli”

Immagine segnaposto

Il Comandante Interregionale dell’Italia centrale della Guardia di Finanza, Generale di Corpo d'Armata in visita al Comando Generale

Immagine segnaposto

Visita degli Ammiragli Lolli e Piccolo al Comando Generale

Immagine segnaposto

Il Comandante Generale consegna il premio “Mare Pulito Bruno Giordano”

Pantelleria

Immagine segnaposto

Pantelleria e Lampedusa: visita del Comandante Generale

Immagine segnaposto

Il Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare visita la Guardia Costiera di Pantelleria