Il Capo di Stato Maggiore della Marina Militare, Ammiraglio di Squadra Enrico CREDENDINO, ha fatto visita oggi, 10 agosto, alla sede del Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera, accolto dal Comandante Generale, Ammiraglio Ispettore Capo Nicola CARLONE.

All’arrivo, dopo aver ricevuto gli onori militari, l’ammiraglio Credendino ha presieduto un briefing nel corso del quale sono stati presentati i compiti svolti dalla Capitanerie di Porto – Guardia Costiera, con un particolare focus sulle attività operative di ricerca e soccorso in mare, di tutela dell'ambiente marino e delle risorse ittiche, nonché sulla sicurezza della navigazione e dei traffici marittimi.


Al termine dell’incontro, a cui hanno preso parte i Capi Reparto del Comando Generale, il Capo di Stato Maggiore della Marina Militare ha firmato il Libro d’onore, formulando il proprio vivo apprezzamento per il lavoro quotidiano svolto.


La visita è poi proseguita presso il Centro Operativo Nazionale della Guardia Costiera, dove sono stati illustrati i sistemi e le tecnologie che consentono di avere una visione costantemente aggiornata del traffico marittimo nelle aree di competenza e responsabilità italiana, allo scopo di far fronte sempre con la massima tempestività alle varie emergenze marittime.


10/08/2022 Roma Eventi

Il Capo di Stato Maggiore della Marina Militare, Ammiraglio di Squadra Enrico CREDENDINO, ha fatto visita oggi, 10 agosto, alla sede del Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera, accolto dal Comandante Generale, Ammiraglio Ispettore Capo Nicola CARLONE.

All’arrivo, dopo aver ricevuto gli onori militari, l’ammiraglio Credendino ha presieduto un briefing nel corso del quale sono stati presentati i compiti svolti dalla Capitanerie di Porto – Guardia Costiera, con un particolare focus sulle attività operative di ricerca e soccorso in mare, di tutela dell'ambiente marino e delle risorse ittiche, nonché sulla sicurezza della navigazione e dei traffici marittimi.


Al termine dell’incontro, a cui hanno preso parte i Capi Reparto del Comando Generale, il Capo di Stato Maggiore della Marina Militare ha firmato il Libro d’onore, formulando il proprio vivo apprezzamento per il lavoro quotidiano svolto.


La visita è poi proseguita presso il Centro Operativo Nazionale della Guardia Costiera, dove sono stati illustrati i sistemi e le tecnologie che consentono di avere una visione costantemente aggiornata del traffico marittimo nelle aree di competenza e responsabilità italiana, allo scopo di far fronte sempre con la massima tempestività alle varie emergenze marittime.


Eventi

Immagine segnaposto

62° Salone Nautico di Genova: La Guardia Costiera presenta il bilancio dell’estate 2022 degli italiani.

Immagine segnaposto

Ordinario Militare per l’Italia in visita alla Direzione Marittima di Civitavecchia

Immagine segnaposto

La Guardia Costiera di Trapani riceve il “Premio nazionale ambiente e legalità 2022”

Roma

Immagine segnaposto

28 migranti tratti in salvo da un mercantile liberiano

Immagine segnaposto

Capitanerie di porto - Guardia Costiera: al via il nuovo Regolamento amministrativo-contabile, che aggiorna le regole dettate da un Regio Decreto del 1933

Immagine segnaposto

Ferragosto sicuro 2022: il Comandante Generale in videoconferenza con i comandi regionali e la componente operativa della Guardia Costiera.

Immagine segnaposto

Avviato il nuovo ciclo di distribuzione del vestiario ordinario per le Capitanerie di porto